1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Roberto65

    Roberto65 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Cari colleghi

    a vostro giudizio, in un contratto di locazione, oltre al deposito cauzionale di tre mensilità', e' possibile inserire una garanzia in denaro da consegnare al Locatore, contro gli eventuali mancati pagamenti del canone di Locazione . Una sorta di ulteriore cauzione , ma solo per quel che riguarda gli aspetti dei pagamenti, mentre per i danni rimane valido il deposito cauzionale fruttifero.

    Grazie per le vostre risposte
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Una fidejussione ?
     
  3. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Penso intenda contanti:
    6 mensilità a titolo di garanzia (non cauzione) sul puntuale pagamento della pigione.
    Se si potesse fare, sarebbe corretto prevedere anche il reintegro alla somma originaria in caso di saltuario utilizzo di tutta o parte della somma a garanzia, un pò come avviene con il deposito cauzionale.

    Lavorando sempre nell'ambito delle ipotesi, immagino che tale somma se equiparata ad una fideiussione debba essere anche tassata.

    sentiamo @Pennylove cosa ne pensa..
     
  4. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    Non è possibile.

    Smoker
     
  5. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Modifico la domanda: è possibile insieme alla cauzione tradizionale , magari inferiore a 3 mensilità, affiancare una fidejussione bancaria a garanzia del mancato pagamento del canone ?
     
  6. Piero65

    Piero65 Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
  7. Roberto65

    Roberto65 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Integro il mio quesito : secondo voi e' possibile indicare , su un contratto di locazione, 3 mensilita' di deposito cauzionale ed in un altro articolo, 3 mensilita' per garanzia contro il mancato pagamento del canone ?
     
  8. Key

    Key Membro Attivo

    Altro Professionista
    Ma certamente
    Con una scrittura privata.
    Sono garanzie accessorie.
     
  9. Roberto65

    Roberto65 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Grazie Key per la risposta. Io intendevo come parte integrante del contratto ma con un articolo distinto dal deposito cauzionale
     
  10. Pennylove

    Pennylove Membro Assiduo

    Privato Cittadino

    Ove si voglia sapere se il locatore può chiedere, in aggiunta al deposito cauzionale, un’ulteriore garanzia a copertura del pagamento del canone, la risposta è affermativa.

    La legge n°392/1978 non pone alcun divieto di carattere generale in merito alle garanzie che il conduttore può offrire. Il nostro legislatore, con la legge citata, si è limitato a circoscrivere l’ambito in cui può operare l’autonomia contrattuale delle parti con riferimento a quella particolare forma di garanzia che è la concessione di una somma di denaro al locatore a titolo di deposito cauzionale, ma nulla vieta che il conduttore, a garanzia delle proprie obbligazioni – in alternativa o in aggiunta al deposito stesso (il limite delle tre mensilità è sancito unicamente con riferimento al deposito cauzionale effettuato in denaro) di prevedere altre forme di tutela aggiuntiva.

    La giurisprudenza di merito e di legittimità sostengono che l’oggetto della garanzia è diverso da quello del deposito cauzionale e non ricade, quindi, nelle limitazioni previste dall’art. 11 della legge sopracitata. E’ ritenuto valido inserire in un contratto di locazione un autonomo contratto di fideiussione al fine di garantire le obbligazioni pecuniarie accettate dal conduttore, essendo l’oggetto di questo secondo accordo facilmente determinabile in relazione al canone pattuito.

    Ove, invece, ci si chieda se le parti possano determinare il deposito cauzionale in misura maggiore rispetto a quella prevista in via dispositiva, dall’art. 11 della legge n°392/1978 (tre mensilità), la risposta è affermativa con riferimento alle sole locazioni abitative (salvo limitazioni imposte dalle convenzioni locali) in cui opera l’art. 13 della legge n°431/1998, negativa per le locazioni commerciali, in cui opera l’art. 79 della legge n°392/1978. Chiarificatrice, in tal senso, è la sentenza del Tribunale di Verona (22 agosto 1990): “Possono considerarsi nulle, ai sensi del combinato disposto dell’art. 79 e dell’art. 11, soltanto le clausole tendenti a costituire forme di garanzia assimilabili (quanto al contenuto e all’oggetto) al deposito di cui al citato art. 11, limitatamente alla parte eccedente la misura ivi fissata, ne deriva che deve affermarsi la piena validità della clausola che prevede l’obbligo del conduttore di fornire garanzia fideiussoria, atteso che, così formulata, l’obbligazione non comporta necessariamente, per il conduttore stesso, quella privazione di mezzi finanziari con trasferimento di tali mezzi al locatore, che il citato art. 11 intende sanzionare”.
     
    A Bastimento e Tobia piace questo messaggio.
  11. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    con i tempi che corrono, è gia se ti danni le 3 mensilità del canone per la cauzione
     
    A Bagudi e dormiente piace questo messaggio.
  12. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    impeccabile come sempre,
    grazie Penny
    :fiore:

    PS
    tale ipotetico fondo di garanzia per la pigione non è tassato vero?
     
    A Bastimento piace questo elemento.
  13. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Io risponderei: dipende.

    Se non vado errando non è tassata (imposta di registro) se la garanzia è prestata dal medesimo conduttore. Lo è se prestata da terzi estranei al rapporto di locazione. (esempio la fidejussione prestata da banca).
     
    A Tobia piace questo elemento.
  14. Key

    Key Membro Attivo

    Altro Professionista
    Inserire nel contratto di locazione le garanzie accessorie e'corretto.
    Ma in sede di sfratti per morisita complicano Il tutto al giudice.
     
  15. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    In che senso?
     
  16. Key

    Key Membro Attivo

    Altro Professionista
    Nella pratica:Il giudice vedendo la presenza di garanzie accessorie nel contratto ,chiede se queste siano state esercitate prima Della presentazione dell istanza di sfratto.
    Quindi alla prima udienza non convalida lo sfratto.
    E sappiamo che tra un udienza e l altra passano pure sei mesi......
    Quindi le garanzie accessorie debbono essere extra contratto.
    Infatti Si definiscono contratti autonomi di garanzia.
     
    A Bastimento piace questo elemento.
  17. Pennylove

    Pennylove Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    :ok::stretta_di_mano:
     
    A Tobia e Bastimento piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina