1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Mimi

    Mimi Membro Attivo

    Privato Cittadino
    :) Ho appreso in questo forum, che le detrazioni fiscali 50% e/o 65% passano al nuovo acquirente se non è scritto diversamente nell'atto di vendita, come scrive anche l'Agenzia delle Entrate.
    Nel mio contratto di compravendita non vi è scritto nulla in merito di conseguenza la legge mi riconosce in automatico le detrazioni delle restanti quote (altri 7 anni).
    Con l'amministratore per le detrazioni condominiali ci siamo chiariti grazie alle informazioni ricevute dal forum ma con il venditore, per le detrazioni di proprietà niente da fare :rabbia: Il venditore dice che è scritto chiaro e "Tondo" che nulla mi spetta, e fa riferimento a questo scritto: ................." franche e libere da persone e cose, debiti, oneri e pesi, vincoli, privilegi anche fiscali, liti in corso, ipoteche, pignoramenti e trascrizioni di pregiudizio ".
    :disappunto: cosa devo fare, ma soprattutto come fare:domanda:
    il riferimento a :" libero da privilegi fiscali fiscali " mi confermate che vuole semplicemente dire che i
    privilegi fiscali sono quelli che ha lo Stato sull’immobile, in seguito al mancato pagamento di tasse o imposte, oppure sono io che che capisco "Fiasco per Fischio".:risata:
     
  2. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Ok beh almeno queste puoi detrarle

    Che ti avevo detto? "solitamente quando sono incluse le specificano anche (perché puoi benissimo farlo scrivere) e il venditore consegna anche tutta la documentazione perché appunto il prezzo concordato le include."
    Senza la documentazione come fai a detrarre?

    Quindi:
    a) aspetti il 730 online del prossimo anno... se intanto aggiorneranno tutti i dati anche delle ristrutturazioni... te le troverai direttamente anche in detrazione (visto che sono in capo all'immobile che ora è passato a te e la detrazione è andata avanti già da 3 anni). Ma se poi ti arriva un controllo devi mostrare la documentazione cartacea che non hai... inoltre se le detrazioni superano i 4000€ il rimborso slitta anche di 1 anno perché fanno tutte le verifiche. A quel punto si troveranno che entrambi detraete... e lui avrà in mano la documentazione che tu non hai richiesto al rogito.
    b) ti metti a litigare con il venditore... per i motivi che ti ho scritto sopra... ne vale la pena? Vedi tu, è una tua scelta.

    Attualmente poi detrarre il tetto.... se lui lo detrae e incrociano i dati e sul rogito non c'è altro oltre a quello che hai postato, hai la documentazione dell'amministratore... è lui quello in torto... almeno per il tetto.
     
  3. Mimi

    Mimi Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ok, la ragione è dalla parte mia a riguardo le detrazioni, ma................
    - il venditore comunque non potrà continuare a portare in detrazione quelle spese dato che ha ceduto la proprietà e che nulla è scritto nell'atto, quindi se lo fà è in torto verso Agenzia delle Entrate vero?,
    - Posso portarmi in detrazione quelle spese ma per "dormire tranquillo" dovrei possedere anche la documentazione?
    - Ho letto le direttive dell'Agenzia delle Entrate e cita testualmente: "............, in assenza di specifiche indicazioni nell'atto di compravendita, il beneificio viene automaticamente trasferito all'acquirente dell'immobile".
    - Il preliminare fu registrato, con quello che non è scritto nell'atto di compravendita e Visto che il mio 730 sarà a Aprile/Maggio 2016 cosa faccio........chiedo consulenza all'agenzia delle Entrate, e sento loro cosa dicono e cosa fare, che ne pensi?
     
  4. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Rispetto all'atto si. C'è però da dire che se gli originali li ha in mano lui... e non sono passati a te appunto perché non li hai richiesti all'atto... non saprei cosa può succedere.
    Perché ad oggi non mi è mai successo. Anche perché è da quest'anno che si può fare la dichiarazione online puoi anche presentarla in autonomia. Con il CAF si detrae solo con la documentazione. Quindi senza non si è mai potuto detrarre niente.
    Ma tu sai quali sono quelle che ha fatto in casa ma soprattutto quelle che effettivamente sta detraendo? Oltre al tetto sto dicendo...
     
  5. Mimi

    Mimi Membro Attivo

    Privato Cittadino
    L'amministratore mi dice:
    - Anno 2012 euro 2.150 per sostituzioni termosifoni, applicazioni valvole termostatiche e contabilizzatore,
    - Anno 2013 euro 3870 per rifacimento facciata,
    Questa documentazione me la darà lui (si è preso un pò di tempo per informarsi).
    - Durante i lavori della facciata i condomini (non tutti) hanno provveduto a fare eseguire lavori sulla proprio proprietà e con precisione sostituzione della pavimentazione del balcone ed altro, questi lavori sono stati contrattati e pagati direttamente dai singoli proprietari che hanno eseguito questi lavori e quello che a lui è dato di sapere dovrebbero essere circa 2.200 euro.
     
  6. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Quindi dimmi tu se per 2.200 (incerto) da detrarre in 10 anni... il 50% vale la pena far casino... di te ne restano 7.
    Detrai quello che sei certo di poter detrarre perché hai i documenti.
     
  7. Mimi

    Mimi Membro Attivo

    Privato Cittadino
    :soldi::soldi::soldi: Zio Paperone con il suo primo cent risparmiato è diventato il più ricco di Paperopoli :),
    Battuta a parte, vero quello che dici,
    molte volte mi faccio trasportare dalla "Giustizia" che diventa "Ingiustizia", vorrei un mondo costruito su due rotaie parallele "i binari", dove su una rotaia ci sono i diritti e sull'altra i doveri e camminano parallelamente come appunto i binari, ma questo è solo una favola o un sogno.
    Questo mio "Accanimento" che poi accanimento non è, anzi, in questo momento ci stò ridendo sopra, se potessi raccontarti il tutto rideresti a crepapelle anche tu per 15 giorni, ma non posso raccontare qui certe cose e certi fatti, cosi per darti un'idea dell'accaduto ti porto l'esempio storico di Davide e Golia (io sono Davide) unita alla storia di Polifemo e Ulisse (io sono Ulisse) ed adesso che la storia e voltata al termine c'è Golia e Polifemo che non si capacitano su quando è accaduto e si "agrappano" agli specchi.
     
  8. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Aggiungerei una considerazione:
    i lavori di facciata, e contabilizzazione calore sono condominiali (manutenzione e risparmio energetico) e sono detraibili. Per manutenzione ordinaria sono detraibili solo gli interventi sulle parti comuni (=facciata); la contabilizzazione pure detraibile perché omologata ba risparmio energetico.

    La manutenzione ordinaria della pavimentazione balconi individuali, direi che non sarebbe corretto detrarli: ne il vecchio proprietario né da te.
     
  9. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Secondo me.
    1) Il venditore non è più in grado di detrarre perché nell'atto di cessione non ha opportunamente specificato la questione. Le formulazioni generiche in questo caso non lo aiutano.
    2) tu, dal canto tuo hai la difficoltà di non disporre della documentazione attestante la possibilità di effettuare "correttamente" la detrazione (in caso di accertamento che cosa faresti vedere all'ADE? E se il venditore avesse sbagliato la procedura a suo tempo necessaria?).
    In parole povere non puoi correre il rischio di detrarre senza aver avuto copia della documentazione.

    Consiglio. Mettetevi d'accordo e quantificate magari il valore da detrarre al 33%... tanto, probabilmente, di questo aspetto prima dell'atto non ne avevate neppure parlato.... giusto?
     
  10. Mimi

    Mimi Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Come ho scritto in un MP, quasi certamente passata la "Foga" lascio perdere la detrazione di proprietà e porterò solo quella condominiale dato che ha tutto in mano l'amministratore,
    Con certezza, ti posso assicurare che il venditore non può portare in detrazione più nulla visto che il bene è stato trasferito senza alcuna riserva presente nell'atto e se lo farà................
    Io sto aspettando consigli su come muovermi, ma anche se dovessi lasciare cadere la questione comunque presenterò una istanza all'AdE la quale mi dirà come eventualmente posso portare in detrazione quelle restanti quote ma certamente partirà un controllo fiscale sulla posizione del venditore per verificare se continua a portare in detrazione quello che ha perso con la vendita :innocente::innocente::innocente:

    :^^: Come finirà:pollice_verso: farò sapere

    Come ho scritto nel MP su tutta questa "faccenda" iniziata dalla proposta (e) di vendita per il momento io "Davide" e sempre io "Sansone" ho vinto contro l'altro di nome "Golia" e "Polifemo".
    :risata::risata::risata:
     
  11. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Io continuo a pensare che i lavori sulla proprietà non fossero detraibili fin dall'origine: tutto il resto diventa accademico.
     
    A ludovica83 piace questo elemento.
  12. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Considerando quello che gli ha detto l'amministratore che però non è sicuro e certo non sa se dentro è stato fatto altro... ti do ragione. Perché per essere detraibili non puoi rifare il semplice pavimento...
     
  13. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Il nostro accennava alla concomitanza dei lavori di facciata per eseguire interventi di manutenzione nei singoli appartamenti: di solito si approfitta del ponteggio per ritinteggiare le ringhiere e fare riparazioni o impermeabilizzazioni al balcone: formalmente questi lavori non sono detraibili. Che poi si speri nei rari controlli, è un altro discorso.
     
    A ludovica83 piace questo elemento.
  14. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    E' + facile che questi controlli siano fiscali incrociando i dati dove entrambi fanno la stessa detrazione... Appunto per questo a maggior ragione meglio evitare di infilarsi in cose assurde per delle cifre veramente minime.
     
  15. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Può anche essere. Ma non so se sia più facile: nella dichiarazione si indica l'importo, l'anno e le coordinate catastali. Far emergere la coincidenza può essere un fatto automatico; ritenere che ci sia un abuso la vedo meno facile. E' probabilmente un criterio di selezione delle indagini selettive.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina