1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. simagre

    simagre Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Buongiorno,

    spero di essere nella sezione giusta, in caso contrario mi scuso.

    Un mio cliente sta acquistando un immobile e farà dei piccoli lavori di ristrutturazione (più che altro di rinnovamento..). I lavori in questione sono: rifacimento dei pavimenti, bagno (sanitari e rivestimenti), tinteggiatura degli infissi esistenti, installazione di una stufa a pellet, sistemazione impianto elettrico e sostituzione placchette.

    La domanda riguarda l'iter da seguire per poter beneficiare delle detrazioni, quanto può detrarre (50%?), a chi va fatta comunicazione (serve scia al comune?) ed eventualmente come comportarsi.

    Grazie mille a chi potrà aiutarmi
     
  2. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    messa così sono banali lavori di manutenzione ordinaria, non vedo possibilità di accedere alla detrazioni fiscali,
    forse per la stufa a pellet dipende dall'intervento
     
  3. ssimone75

    ssimone75 Membro Attivo

    Altro Professionista
    Non sono opere di ristrutturazione ma di manutenzione straordinaria e pertanto non ha diritto all'agevolazione.
     
  4. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Rivolgiti ad un tecnico, basterà inserire tra le opere una "limatura di un muro" per riuscire a detrarre tutti i lavori...
     
  5. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    i muri si limano? inchessenso?
     
    A ssimone75 piace questo elemento.
  6. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    La domanda era mi pare come poter detrarre: non se poteva detrarre....;)

    vediamo allora se possiamo aiutarlo: il tutto rientrerebbe nella detraibilità se sostituisci la descrizione in questo modo:
    - rifacimento impianto idraulico bagno (del resto se sostituisci rivestimenti e sanitari, ti consiglierei anche una bonifica delle tubazioni)
    oppure
    - rifacimento impianto elettrico domestico e messa a norma

    Per un tipo di interventi del genere, che rientrano nella manutenzione straordinaria, potrebbe poi bastare una CIL (mi pare che @cafelab abbia confermato in altro post non servire nemmeno un tecnico, ma sarebbe il meno) e fare i pagamenti con bonifico tracciato.

    Non credo qualcuno venga a sindacare come l'impianto elettrico sia revisionato...

    p.s.: questa è una tipica situazione dove il fisco secondo me ha tutto l'interesse a riconoscere la detraibilità; altrimenti il 99% questi interventi sarebbero fatti .... in giorni di nebbia.
     
    A Bruno Sulis e Bagudi piace questo messaggio.
  7. ssimone75

    ssimone75 Membro Attivo

    Altro Professionista
    Sì la domanda era come poter detrarre, però per accontentarlo bisogerebbe innanzitutto non dare informazioni sbagliate.
    1 per la CIL serve SEMPRE un Tecnico che è anche Direttore dei Lavori
    2 se non sposti un muro/porta non te la accettano.
    3 Puoi tentare la strada di rifare gli impianti senza CIL e detrarre (se li rifai tutti è manutezione straordinaria in effetti), però dovrai dimostrarlo ad un eventuale controllo ( e li fanno...): se ti presenti con una fattura di 300€ dicendo che hai rifetto tutti gli impianti elettrici... AUGURI!
    4 ci si dimentica sempre della buona Notifica Preliminare: andrebbe fatta comunque con più ditte (e mi sembra questo il caso), ma il nostro amico lo sa? l'aveva messo in preventivo di incaricare un Coordinatore per la Sicurezza?

    Quindi sì, ok, fatta la legge trovato l'inganno, tuttavia in questi casi è meglio valutare pro e contro.
    Secondo me eh... (che sono un Tecnico ma di quelli scarsi scarsi)
     
  8. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Ambasciator non porta pena...
    Riporto una risposta di @cafelab:
    Per altro mi risulta che la CIL per questi lavori straordinari non sia nemmeno più obbligatoria: però consigliavo di farla e farla fare .... quando aggiungevo che in questo caso chiedere ad un tecnico sarebbe stato il minore dei disturbi.

    Secondo me eh... che non sono un ... professionista.
     
  9. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    CIL = comunicazione inizio lavori = autodichiarazione del committente per manutenzione ordinaria, no tecnico, no detrazioni 50%

    CILA = comunicazione inizio lavori asseverata = autodichiarazione del committente per manutenzione straordinaria, asseverata dal tecnico, detrazioni 50%

    ma rispiegatemi un po questa lima per muri... dove si compra?
     
    A Bruno Sulis piace questo elemento.
  10. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    .... :^^: forse in un negozio per pedicure dedicata a giganti....

    A parte gli scherzi, mi pare logico che la dizione "asseverata" presupponga l'intervento di un iscritto all'albo.

    Ma mi sembra di aver letto che una recente modifica legislativa abbia fatto rientrare alcuni interventi di manutenzione straordinaria nei lavori di edilizia libera, che non richiedono obbligatoriamente nemmeno la CIL.

    Quali sono?
     
  11. ssimone75

    ssimone75 Membro Attivo

    Altro Professionista
    qui in Emilia la CIL è di fatto quello che in altre regioni si chiama CILA
    Modulistica unificata regionale — Codice del governo del territorio — E-R Territorio, la CILA da noi non esiste.

    il concetto tuttavia ai fini della detrazione non cambia, e infatti
    come dicevo sopra
    sono ad esempio il rifacimento totale degli impianti.
     
  12. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Ma non sono state unificate le modulistiche a livello nazionale?
     
  13. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Da Wikipedia
    Le virgolette sono un segno tipografico usato per contraddistinguere una parola o una frase come citazione, discorso diretto, per evidenziarne la natura gergale, tecnica, metaforica, figurativa, ironica o dialettale, o per parole e frasi straniere non ancora entrate nell'uso comune della lingua, o per introdurre il titolo di un giornale.

    Così almeno non ti serve comprare una lima ma finisci per imparare ugualmente qualcosa di nuovo ;)
     
  14. ssimone75

    ssimone75 Membro Attivo

    Altro Professionista
    Si ma direi che la differenza sia nel titolo e non nei contenuti della modulistica.
    Oggi, anche a seguito d Legge Regionale 15/2013, per gli interventi liberi non serve + nulla (sempre qui in ER...).
    La situazione attuale è comunque quella del link sopra.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina