1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. chiavuzzo

    chiavuzzo Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Buongiorno a tutti, in merito alla successione legittima ho degli interrogativi e sarei grato se qualcuno mi aiutasse:
    1) se il decuius ha più appartamenti e più figli è possibile in dichiarazione di successione legittima intestare un singolo appartamento ad un solo figlio e non intestare ogni appartamenti a tutti gli eredi? Cioè evitare che ogni singolo appartamento sia intestato a tutti gli eredi, ma vorrei intestare un appartamento ad un solo erede e così via per tutti gli appartamenti.

    2) se il coniuge (sono in comunione) del decuius volesse rinunciare al suo 1/3 del 50% può farlo in successione legittima (senza notaio)?

    3) il decuius ha come locatore in attivo dei contratti di locazione. occorre fare una comunicazione all'agenzia delle entrate?

    4) se i contratti di locazione di cui al punto precedente vengono rinnovati è possibile inserire come locatore solo il coniuge o è necessario inserire tutti gli eredi come locatori? e se possible i redditi di locazione vengono dichiarati completamente solo dall'intestatario del contratto e comunque da tutti gli eredi per la loro quota parte?

    grazie mille e buona giornata
     
  2. richy149

    richy149 Membro Attivo

    Altro Professionista
    Rispondiamo con ordine:
    1) No. Tutti gli appartamenti vengono intestati a tutti gli eredi. In pratica se i figli sono 4 ogni appartamento sarà di proprietà 1/4 per ogni figlio. Per fare quello che chiedi tu, il de cuius doveva redigere un testamento e intestare LUI un appartamento=un figlio (appartamento A = figlio A e cosi via).
    Dopo fatta la successione per intestare un appartamento per figlio dovrai per forza fare un atto di divisione o cessione di quote, sarà il notaio che ti consiglierà quello più fattibile.
    2) Il coniuge può rinunciare alla sua quota di successione. Devi fare un atto che si chiama atto di rinuncia all'eredità (art. 519 Cod. Civile) e va fatta c/o Tribunale dove aveva la residenza il de cuius. Tale atto va registrato (adempimento che fa il Tribunale) e allegato alla successione. Lo puo fare chiunque i stampati e le informazioni li dovresti trovare nel sito internet del tribunale di competenza. Importante che la sig.ra possa recarsi c/o Cancelleria del Tribunale a firmare.
    3) In un ufficio dell'AdE mi hanno detto che non è necessario fare niente. In un'altra AdE mi hanno chiesto di presentare mod. 69 per ogni contratto con gli eredi. Ti consiglio di contattare l'AdE di tua competenza e chiedere informazioni visto che ogni ufficio è un regno autonomo.
    4) Per quello che io so, ma di sicuro ci sarà qualche AI che ti risponderà con più esatezza, i contratti non devono venire rinnovati adesso ma alla loro scadenza naturale e per ovvietà se i proprietari sono tutti gli eredi in teoria dovresti inserire tutti i proprietari nei nuovi contratti di locazione. Per quanto riguarda il reddito ti conviene sentire un commercialista o il commercialista che li segue.
    Spero di esserti stato utile
     
    A chiavuzzo piace questo elemento.
  3. chiavuzzo

    chiavuzzo Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Grazie mille!!!! tempestivo e preciso
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina