1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. alessandrotrifir

    alessandrotrifir Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Vivo in una casa colonica dove ho tutto il 1 piano dal 1996 e 1 anno fa ho acquistato il 40% del piano terra qnd tra me e mia moglie abbiamo il 70% dell'intera casa. Stiamo ristrutturando e integrando il piano terra al resto. Il mio vicino, infastidito dai lavori e per ripicca, minaccia di farmi togliere i fili dei panni che sono al 1 piano e sovrastano per una meta della lunghezza il marciapiede del suo giardino privato e l'altra metà sono sul marciapiede della proprietà comune e minaccia di togliermi il passo per accedere alla stanzina autoclavi, di proprietà di entrambi, visto che è ricavata in un edificio staccato, ex fienile, di proprietà di tutt'e due; ciascuno di noi ha messo la sua parte di superficie ma per accedere si passa dal suo giardino. Preciso che entrambe le opere sono state fatte nel 1981 sia dalla famiglia del mio vicino che del di lui zio. Io ho acquistato dallo zio e ne sono subentrato nel 1996. Vi chiedo lumi sulla materia sia di passo, se ho dei diritti, sia sui fili dei panni, cosa può fare lui per legge e cosa, se eventualmente procedesse, possa fare io per difendere una situazione attiva da 32 anni? Grazie a chiunque possa darmi lumi in entrambe le materie.
     
  2. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Per il passo guardsa sul rogito se esiste una servitù di passaggio.
     
  3. alessandrotrifir

    alessandrotrifir Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Sì ho controllato il contratto e ho diritto al passo e a tutte le servitù, soltanto che nel frattempo il mio vicino a chiuso a chiave i cancelli domenica ho suonato per recarmi nell autoclave, la moglie mi ha aperto e mi ha accompagnato abbaiandomi dietro di tutto aiutata dalla madre, aiuto....cosa posso fare.
     
  4. alessandrotrifir

    alessandrotrifir Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Nel resede condominiale c'è lo spazio per tre posti auto abbiamo sulla parola dato un posto per ogni appartamento, qnd uno io uno mia moglie e uno lui. Ora lui sostiene che è spazio comune indiviso e nessuno può più parcheggiare è disposto a rinunciare al suo pur di togliermene due a me. Tenuto conto che tra me e mia moglie, ribadisco, abbiamo la proprietà del 70% di quel suolo come posso procedere? Grazie dell'aiuto.
     
  5. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Se hai la servitù ti dovrebbe dare la chiave, altrimenti lo metti in mora con una raccomandata, decorso tale tempo lo citi in giudizio
     
    A alessandrotrifir piace questo elemento.
  6. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Bisogna vedere l'uso a cui è destinato lo spazio comune, deve sembre guardare nel rogito.
     
  7. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    sempre non sembre pardon
     
  8. alessandrotrifir

    alessandrotrifir Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Caro amico Topcasa grazie delle tue preziose info, scusa se approfitto ancora, nel contratto è riportato un generico " Ai sopradescritti beni si accede da via xxxxxxxxx e quindi tramite un resede condominiale che circonda i lati est e nord del fabbricato principale. Il trasferim comprende tutti i connessi diritti, gli accessori, le accessioni,le pertinenze e le servitù att e pass finora esercitate o subite dalla parte vendit nonchè la quota proporz, in ragione della porzione di immobile trasferita, sulle parti comuni del fabbricato del quale il cespite in oggetto costituisce porzione che siano tali per legge,uso o destinaz e tra le quali rientrano, in particolare e come sopra detto, il resede condominiale di accesso all'abitaz ed il locale caldaia" il locale caldaia e quello all'interno del giardino del vicino. Ho con questa dicitura diritto di passo? e per quanto riguarda il resede che ne pensi? Potrò continuare a parcheggiarvi? in subordine potremo, io e mia moglie, in forza del ns 70% dare destinazione ai posti auto? Grazie ancora del prezioso aiuto.
     
  9. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Penso proprio di si, fallo spaventare manda una bella raccomandata da parte di un legale, dove comunichi che in maggioranza dei millesimi, l'uso è da intendersi in prevalenza come parcheggio, magari assegnando 3 posti ben definiti, di cui due per te, e che intimi di togliere il cancello o in alternativa a fornirti le chiavi, decorso il termine di mora ti renderai autorizzato a togliere qualsiasi barriera al tuo diritto ovvero servitù di passaggio, e qualsiasi opposizione che lui frapporrà a queste conclusione sarà intesa come opposizione e lo citerai in giudizio, con diritto al rimborso delle spese legali ed ad eventuali danni da quantificare.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina