1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. cristiana

    cristiana Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ciao a tutti,
    ho stipulato un contratto abitativo 4+4 il 30 settembre 2011 con decorreenza e consegna delle chiavi il
    1 ottobre 2011 .
    Il contratto prevedeva l'inserimento di una clausola , con la quale l'inquilina garantiva una permanenza minima di almeno 12 mesi .

    Dopo 7 giorni , ricevo sms dall 'inquilina che mi comunica di dover partire a fine dicembre per questioni di stage all'estero....

    il 12 ottobre ricevo raccomandata di disdetta con comunicazione di rilascio dell'immobile al 31 dicembre 2011.

    Mi sono opposta e ho richiesto che lasci immediatamente la casa , avendo firmato sul contratto la garanzia di una permanenza minima di almeno 12 mesi e non avendomi ancora consegnato la terza mensilità di deposito cauzionele prevista dagli accordi e dal contratto .

    L'ho convocata a casa mia e in presenza di testimoni , Mi ha firmato quindi un documento nel quale si impegna a rilasciare la casa il 15 ottobre specificando che tale accordo annulla e sostituisce la sua raccomandata inviata il giorno prima con il rilascio al 31 dicembre 2011.

    Il contratto non l'ho ancora registrato avendolo stipulato il 1 ottobre avendo 30 giorni di tempo.

    ma se il 15 ottobre rilascia la casa Mi consigliate comunque di registrarlo e poi di fare la chiusura all'ufficio del registro?

    Posso chiederle di trattenermi una qualche forma di risarcimento per il mancato rispetto degli accordi contrattuali ?

    grazie anticipate per i consigli che mi darete
     
  2. massimoca

    massimoca Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    i contratti di durata non superiore ai 30 gg, non necessitano di registrazione.... In questo caso il contratto è stato stipulato per un periodo di 4+4 e, quindi, va, mio parere, registrato.
    si, temo sia la strada giusta.
    Ma nel contratto avete previsto 3 mesi di disdetta anticipata o 6 mesi?
    oppure quella clausola dei 12 mesi sostituiva necessariamente quella situazione?
    Se così fosse, io considererei proprio quella durata come indennizzo per la interruzione del contratto.
    una cosa: perchè hai preteso la liberazione quasi immediata dell' unità? Hai ,forse, un pretendente?Massimo:fiore:
     
  3. cristiana

    cristiana Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ciao Massimo,
    nel contratto ho previsto una clausola con la quale l'inquilina si impegnava ad una permanenza minima di almeno 12 mesi senza possibilità di recesso anticipato per nessun motivo.

    Tre mesi prima lo scadere dei 12 mesi avrebbe dovuto comunicarmi la sua intenzione a rinnovare per un altro anno e cosi via.
    Non ho quindi incluso altre clausole di disdetta anticipata alternative a questa .

    Ho preteso il rilascio immediato , per due motivi :

    il primo che oltre a questa disdetta inaspettata che inficia l'accordo preso di una permanenza minima garantita , non mi ha mai consegnato la terza mensilità di deposito cauzionale

    Quindi ho pensato che lei avrebbe scalato le due mensilitàdi deposito cauzionale per il pagamento del mese di novembre e dicembre, lasciandomi con un pugno di mosche in mano e senza la possibilità di rivalsa sul mancato preavviso e su eventuali danni alla casa .

    Il secondo motivo è che saro' all'estero per le vacanze di natale e non mi andava assoutamente bene il rilascio a fine dicembre che mi avrebbe fatto annullare le mie vacanze natalizie , oltre al fatto che ho piu' facilità a riaffittarlo in questo periodo rispetto al 1 gennaio.....

    Potrebbe anche darsi che io riesca a riaffitare la casa già nei prossimi giorni .
    Qualora cio' avvenisse c'è di fondo il mancato rispetto degli accordi presi che mi ha danneggiata e che ritengo mi debba essere risarcita in qualche modo .
    Credo di avere titolo per trattenermi una qualche forma di indennizzo ,
    almeno una mensilità di affitto a fondo perso qualora riuscissi a riaffittare in tempi brevi.

    In tal caso le farei firmare una transazione .

    Cosa mi consigli?

    grazie
     
  4. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sei stata fortunata a trovare un conduttore che si é lasciata impressionare dalle tue minaccie di rilascio immediato dell'immobile. La tua é una pretesa assurda, io al suo posto non avrei mosso un dito!:rabbia:
    Quali danni avresti subito all'immobile?:domanda:
    Solo ipotesi.:shock:
    Non capisci che la tua inquilina non ce la fa a pagare l'affitto?
    Pensa se invece di firmarti il rilascio immediato dell'immobile, se ne stava lì ad aspettare lo sfratto......senza pagare l'affitto? :sorrisone:
    Dopo i tuoi danni sarebbero stati reali!:confuso:
     
  5. cristiana

    cristiana Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Cara limpida che vieni da Marte,
    scrivendo su questo portale, non sono alla ricerca di inutili commenti come il tuo ,
    ma di seri consigli di "seri" professionisti.

    Non ho capito quindi perchè ti sei permessa di giudicare il mio operato che si è svolto nel pieno rispetto della legge .
    Io non sono una assistente sociale , una psicologa o un ente benefico senza scopo di lucro .
    Se un inquilino scopre di non avere i soldi per pagare un affitto,non lo scopre dopo solo una settimana dalla firma di un contratto ....
    Con il suo comportamento è disonesto, mi crea problemi ,mi mette in difficoltà ,
    visto che io vivo anche del suo affitto .
    Ti è chiaro adesso ?
    ...Tu al suo posto non te ne saresti andata e non avresti mosso un dito?
    Questa affermazione non ti fa onore ne come persona ne come professionista(?)

    Se sei un agente immobiliare , dovresti sapere che con la firma di un contratto ci si assume degli obblighi che se non vengono rispettati portano a delle conseguenze .

    Scendi da Marte e Torna sulla terra !
     
  6. massimoca

    massimoca Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    anche se trovassi un nuovo conduttore in tempi brevi, hai diritto di trattenere quanto dovutoti .... io considererei il periodo che va sino al 31/12/2011... al di là del deposito cauzionale, ha versato a suo tempo uno più canoni mensili? nel caso lo avesse fatto la rivalsa andrebbe effettuata su questi, ove ci sia capienza, altrimenti occorrerebbe attingere dal deposito cauzionale--- un consigli: qualsiasi atteggiamento tu decida di adottare, fai sempre una scrittura privata - che sottoscriverete entrambi, per accettazione e conferma senza altra rivalsa- dove compaia cosa e quanto stabilite.Massimo:fiore:
     
  7. cristiana

    cristiana Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Grazie Massimo per il tuo interessamento e per i preziosi consigli :fiore:
    Cristiana
     
  8. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Io conosco molto bene la Terra e me ne posso stare su Marte:risata:
    Ti ho risposto così perché sei un agente immobiliare, se eri un privato avrei compreso.
    Gli agenti immobiliari, vengono tutti i giorni a contatto con la gente, mi aspettavo più comprensione da parte tua. Intanto tu, come agente immobiliare avresti dovuto avere più capacità per selezionare l'inquilino desiderato. Poi parli di rispetto della legge, non divagare, é il tuo "imporre" che mi lascia molto perplessa, se questa é legge, secondo te, sempre secondo te.E tu dovresti sapere, come agente immobiliare, che anche tu hai degli obblighi verso il conduttore, secondo la legge.:confuso:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina