eldic

Membro Storico
Privato Cittadino
Scusami Francesca non capisco. Anche se metto nel contratto tre mesi di preavviso senza gravi motivi che garanzia ha il proprietario che me ne vado entro due anni oltre la mia parola?
la lettera di disdetta firmata che comunque gli lascerai in mano.
il locatore te la chiede proprio perchè sa benissimo che non può "buttarti fuori" fra due anni.
va da se che se tu quella scadenza la anticipi (come esplicitamente previsto dal contratto che andrete a firmare), quella disdetta non servirà a nulla.
 

roma1981rm

Membro Junior
Privato Cittadino
la lettera di disdetta firmata che comunque gli lascerai in mano...
forse non hai capito....il proprietario ha in mano la mia lettera di disdetta che me ne vado nel 2024. Se pero' me ne volevessi andare prima dovrei revocare quella lettera di disdetta ma questo lo posso fare solo con il consenso del proprietario....quindi se ad esempio nel 2023 me ne volessi andare il proprietario puo' decidere di non accettare la mia seconda disdetta, ritenere valida solo la prima e bloccarmi fino al 2024.
 

Bagudi

Fondatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Per effettuare una seconda disdetta non dovrei revocare la disdetta iniziale (per la quale serve il consenso da ambo le parti) e poi darne un altra?
La disdetta anticipata non richiede consenso del proprietario.
E' unilaterale da parte dell'inquilino, quindi non vedo cosa dovrebbe entrarci il proprietario.
Quella che tu firmeresti è una disdetta, non un contratto tra te e lui.
 

roma1981rm

Membro Junior
Privato Cittadino
La disdetta anticipata non richiede consenso del proprietario.
E' unilaterale da parte dell'inquilino, quindi non vedo cosa dovrebbe entrarci il proprietario.
Quella che tu firmeresti è una disdetta, non un contratto tra te e lui.
Grazie Bagudi. Quindi il fatto che il proprietario abbia in mano una mia disdetta firmata 2024 non mi impedisce di dare disdetta in data anteriore senza bisogno del consenso del proprietario?
 

eldic

Membro Storico
Privato Cittadino
forse non hai capito....il proprietario ha in mano la mia lettera di disdetta che me ne vado nel 2024. Se pero' me ne volevessi andare prima dovrei revocare quella lettera di disdetta ma questo lo posso fare solo con il consenso del proprietario....quindi se ad esempio nel 2023 me ne volessi andare il proprietario puo' decidere di non accettare la mia seconda disdetta, ritenere valida solo la prima e bloccarmi fino al 2024.

ho capito benissimo.
ti sto dicendo che una disdetta nel 2023 (o anche 2022...), se esplicitamente resa possibile dal contratto, ovviamente andrà a "scavallare" quella del 2024, fintanto che rispetta il preavviso prestabilito.

la disdetta 2024 ti impegna a uscire di casa a quella data, non ti obbliga a rimanerci.
 

Bastimento

Membro Storico
Privato Cittadino
La sostanza adesso l’hai capita. Per chi rilèggerà questa discussione preciserei alcune affermazioni che possono essere fraintese.

Il proprietario è libero di non prorogare e disdettare il contratto solo al termine dell’ottavo anno.
Al termine dei primi 4 anni lo può fare solo a poche e circostanziate condizioni “reali” e non ipotetiche, elencate nella legge 431.

Il fatto che chieda di avere anticipatamente in mano una tua disdetta , fa il paio con analoga richiesta dei datori di lavoro che pretendono dai neoassunti una contestuale lettera di dimissioni postdatata o non datata.

Comunque se a te sta bene, come contropartita devi far capire che pretendi scrivere sul contratto che anche tu sei libero di dare disdetta in ogni momento, senza obbligo di motivazioni. Ovviamente come ti hanno spiegato varrà la lettera di disdetta con data anteriore.
 

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità

Discussioni simili a questa...

Le Ultime Discussioni

Alto