• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

juventinho

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
buongiorno, vorrei delle indicazioni su come comportarmi per il recesso di una locazione in seguito ad acquisto casa.

sto girando per acquistare degli appartamenti, a breve informerò il padrone di casa l'intenzione di lasciare l'immobile in futuro (spero entro l'anno), quantomeno inizialmente a titolo informale, in attesa di trovare qualcosa di concreto
il problema deriva dai 6 mesi di preavviso che chiederà, come da contratto, e come già capitato al precedente inquilino.

c'è il rischio concreto di dover pagare a vuoto parecchi mesi di affitto contestualmente alle rate di mutuo, e questo costo per me sarebbe poco sostenibile
per lo stesso motivo cerco appartamenti già pronti e non sono interessato a soluzioni da ristrutturare che mi obblighino per mesi a stare in affitto in attesa dei lavori..

quando secondo voi conviene comunicare formale disdetta per ottimizzare i tempi? devo attendere la delibera di mutuo? dalla delibera del mutuo all'effettiva stipula quanto può trascorrere?

grazie
 

cristian casabella

Membro Senior
Agente Immobiliare
buongiorno, vorrei delle indicazioni su come comportarmi per il recesso di una locazione in seguito ad acquisto casa.

sto girando per acquistare degli appartamenti, a breve informerò il padrone di casa l'intenzione di lasciare l'immobile in futuro (spero entro l'anno), quantomeno inizialmente a titolo informale, in attesa di trovare qualcosa di concreto
il problema deriva dai 6 mesi di preavviso che chiederà, come da contratto, e come già capitato al precedente inquilino.

c'è il rischio concreto di dover pagare a vuoto parecchi mesi di affitto contestualmente alle rate di mutuo, e questo costo per me sarebbe poco sostenibile
per lo stesso motivo cerco appartamenti già pronti e non sono interessato a soluzioni da ristrutturare che mi obblighino per mesi a stare in affitto in attesa dei lavori..

quando secondo voi conviene comunicare formale disdetta per ottimizzare i tempi? devo attendere la delibera di mutuo? dalla delibera del mutuo all'effettiva stipula quanto può trascorrere?

grazie
In genere, dalla richiesta del Mutuo e relativa delibera passano 60/90 giorni.

Per la questione disdetta 6 mesi, prova a vedere se il proprietario è disponibile a ridurtela o magari se è disponibile valutare un nuovo inquilino che subentri a te, anche da "subito", dando ovviamente le giuste garanzie o referenze

Io non ho mai avuto problemi con il cambio di inquilini, senza dover rispettare le tempistiche per le disdette. Ai proprietari interessava solo continuare a percepire i loro canoni...e non gli interessa da "chi"
 

juventinho

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
il problema non è il tempo dalla richiesta alla delibera di mutuo, ma dalla delibera al rogito. quanto posso tenere bloccato il mutuo deliberato in attesa del rogito?
dovendo richiedere il mutuo 100% consap, non avrei la sicurezza dell'erogazione fino all'effettiva delibera. inviare disdetta nel momento in cui richiedo il mutuo sarebbe forse un pò rischioso, se poi tutto non va in porto.
la disdetta è eventualmente annullabile-rinnovabile-rinviabile? (credo di no..)
 

cristian casabella

Membro Senior
Agente Immobiliare
la disdetta è eventualmente annullabile-rinnovabile-rinviabile?
No, una volta mandata, il proprietario è libero di non accettare ripensamenti

Anche se, se non uscissi da casa in maniera spontanea, dovrebbe comunque aprire una pratica di sfratto...

Direi che la prima cosa è capire come e se il proprietario è disposto nei tuoi confronti a studiare una soluzione che vada bene ad entrambi
 

RhPositivo

Membro Attivo
Professionista
buongiorno, vorrei delle indicazioni su come comportarmi per il recesso di una locazione in seguito ad acquisto casa.

sto girando per acquistare degli appartamenti, a breve informerò il padrone di casa l'intenzione di lasciare l'immobile in futuro (spero entro l'anno), quantomeno inizialmente a titolo informale, in attesa di trovare qualcosa di concreto
il problema deriva dai 6 mesi di preavviso che chiederà, come da contratto, e come già capitato al precedente inquilino.

c'è il rischio concreto di dover pagare a vuoto parecchi mesi di affitto contestualmente alle rate di mutuo, e questo costo per me sarebbe poco sostenibile
per lo stesso motivo cerco appartamenti già pronti e non sono interessato a soluzioni da ristrutturare che mi obblighino per mesi a stare in affitto in attesa dei lavori..

quando secondo voi conviene comunicare formale disdetta per ottimizzare i tempi? devo attendere la delibera di mutuo? dalla delibera del mutuo all'effettiva stipula quanto può trascorrere?

grazie
Manda la disdetta quando sei sicuro che hai trovato la casa giusta. Se devi impelagarti in consap, 100% o altro lascia stare e resta in affitto. Io ero in buoni rapporti e ho fatto 2 righe con il proprietario il mese prima di lasciare casa
 

juventinho

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Beh significherebbe stare in affitto per tanti altri anni. E se capitasse il secondo figlio addio mutuo....
Devo pensarci adesso necessariamente a che sono sotto i 35anni e posso con consap...

La domanda se possibile è un'altra.

In genere quanto posso ritardare dalla delibera al rogito e.. Un altra cosa che mi viene in mente.. Dal rogito alla prima rata di mutuo possono passare mesi?

Riuscissi a ridurre diciamo ad un paio di mesi massimo di versamento contestuale mutuo affitto sarebbe perfetto.
Non credo proprio di poter trattare sui 6 mesi di preavviso con il proprietario e sinceramente vorrei pure evitare di chiederglielo dato che è passato solo un anno per evitare di inasprire i buoni rapporti..

Forse mi sto fasciando la testa prima di rompermela ma vorrei preventivare tutte le possibili spese a cui vado incontro prima di fare il passo più lungo della gamba...
 

CheCasa!

Membro Supporter
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
buongiorno, vorrei delle indicazioni su come comportarmi per il recesso di una locazione in seguito ad acquisto casa.

sto girando per acquistare degli appartamenti, a breve informerò il padrone di casa l'intenzione di lasciare l'immobile in futuro (spero entro l'anno), quantomeno inizialmente a titolo informale, in attesa di trovare qualcosa di concreto
il problema deriva dai 6 mesi di preavviso che chiederà, come da contratto, e come già capitato al precedente inquilino.

c'è il rischio concreto di dover pagare a vuoto parecchi mesi di affitto contestualmente alle rate di mutuo, e questo costo per me sarebbe poco sostenibile
per lo stesso motivo cerco appartamenti già pronti e non sono interessato a soluzioni da ristrutturare che mi obblighino per mesi a stare in affitto in attesa dei lavori..

quando secondo voi conviene comunicare formale disdetta per ottimizzare i tempi? devo attendere la delibera di mutuo? dalla delibera del mutuo all'effettiva stipula quanto può trascorrere?

grazie
La delibera del Consap dura 90 giorni, dopo questi 90 giorni diventa necessario rinnovarla. Il problema è che ogni tanto il Consap fa degli scherzi, come a ottobre passato quando, senza preavviso, ha escluso una bella fetta di soggetti dal paniere di quelli deliberabili... ovviamente rogitare al novantesimo giorno non è consigliabile perchè, in caso di imprevisto, ci si troverebbe a dover impostare da capo la pratica.

La maggior parte dei clienti decide quindi di rogitare entro 60 giorni dall'approvazione del Consap.

Penso che far combaciare il rogito di acquisto con la scadenza del preavviso da comunicare al proprietario sia plausibile ma improbabile. Generalmente ci sono almeno un paio di mesi di sovrapposizione tra acquisto della casa e risoluzione della locazione.... bisogna tenerne conto... poi se si avesse la fortuna che tutto riesca ad incastrarsi perfettamente... meglio ancora...

In bocca al lupo
 

RhPositivo

Membro Attivo
Professionista
Beh significherebbe stare in affitto per tanti altri anni. E se capitasse il secondo figlio addio mutuo....
Devo pensarci adesso necessariamente a che sono sotto i 35anni e posso con consap...

La domanda se possibile è un'altra.

In genere quanto posso ritardare dalla delibera al rogito e.. Un altra cosa che mi viene in mente.. Dal rogito alla prima rata di mutuo possono passare mesi?

Riuscissi a ridurre diciamo ad un paio di mesi massimo di versamento contestuale mutuo affitto sarebbe perfetto.
Non credo proprio di poter trattare sui 6 mesi di preavviso con il proprietario e sinceramente vorrei pure evitare di chiederglielo dato che è passato solo un anno per evitare di inasprire i buoni rapporti..

Forse mi sto fasciando la testa prima di rompermela ma vorrei preventivare tutte le possibili spese a cui vado incontro prima di fare il passo più lungo della gamba...
È difficile far combaciare tutto
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

fagov91 ha scritto sul profilo di Evi.3.
Ciao Evi, piacere fausto, ho letto che anche tu hai aderito al fondo consap e noi siamo in trattativa avanzata, ovvero che la consap ha detto si ma siamo in attesa di perizia... posso chiederti alcuni chiarimenti?
jennyilmattone ha scritto sul profilo di sandroxxx.
Ciao Buongiorno, ho visto la tua discussione rispetto al piano di zona spinaceto e le case ex GESCAL. ho un problema analogo per un immobile in via frignani. se dovessi leggere il mio messaggio posso chiederi delle informazioni? grazie mille
Alto