1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Manlio

    Manlio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Con un decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze, sono state semplificate le procedure per usufruire della detrazione del 55% per la riqualificazione energetica degli edifici. Il decreto introduce nuovi requisiti minimi delle prestazioni e dell'efficienza energetica delle pompe di calore e vieta la cumulabilità della detrazione del 55% con il premio per gli impianti fotovoltaici in Conto Energia.
    Intanto le associazioni del costruttori, Aniem e Ance, protestano per l'assenza nel ddl Finanziaria 2010 della proroga della detrazione del 55%, in scadenza a fine 2010. L'Aniem ricorda che la Commissione Ambiente della Camera aveva chiesto di rendere permanente la detrazione, mentre l'Ance propone di rimodularne l'importo in base al tipo di intervento. Più cauta l'Uncsaal che ricorda che il bonus è in vigore fino al 31 dicembre 2010 e quindi non è necessaria alcuna proroga nella Finanziaria 2010.
    Semplificazioni
    Con una modifica all’articolo 7 del DM 19 febbraio 2007, per la sostituzione di finestre comprensive di infissi, viene eliminato l’obbligo di allegare all’asseverazione sul rispetto dei requisiti minimi - che può essere sostituita da una certificazione dei produttori di detti elementi, che attesti il rispetto dei medesimi requisiti - le certificazioni dei singoli componenti rilasciate nel rispetto della normativa europea in materia di attestazione di conformità del prodotto.
    Analogamente, per i pannelli solari realizzati in autocostruzione, è eliminato l’obbligo di produrre la certificazione di qualità del vetro solare e delle strisce assorbenti, secondo le norme UNI vigenti, rilasciata da un laboratorio certificato. È quindi sufficiente produrre l'attestato di partecipazione ad uno specifico corso di formazione da parte del soggetto beneficiario.
    Impianti di climatizzazione invernale
    Con una modifica all’articolo 9 del DM 19 febbraio 2007, che prescrive i contenuti dell’asseverazione per gli interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale, viene precisato che i generatori di calore a condensazione possono essere “ad aria o ad acqua” e che le valvole termostatiche a bassa inerzia termica devono essere installate “ove tecnicamente compatibile”. Allo stesso articolo 9, comma 2-bis, è aggiunta la lettera a-bis) che introduce nuovi requisiti minimi delle prestazioni e dell’efficienza energetica delle pompe di calore, per i lavori realizzati a partire dal periodo d'imposta in corso al 31 dicembre 2009: i nuovi valori sono indicati nell’Allegato I al DM 6 agosto 2009. Inoltre, nel caso di impianti di potenza nominale del focolare inferiore a 100 kW, all’asseverazione non devono più essere allegate le certificazioni dei singoli componenti rilasciate nel rispetto della normativa europea in materia di attestazione di conformità del prodotto.
     
  2. Noel

    Noel Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Arabo?
    Ma riguarda gli Agewnti Immobiliari?
    Noel
     
  3. amarilli

    amarilli Membro Attivo

    Altro Professionista
    come e dove richiedere la certificazione energetica riguardo ad una villa, nel nostro caso si tratta di necessita impellente (per l'atto di trascrizione entro un mese) , da noi (Toscana) è diventata obbligatoria soltanto dal 1 luglio ,è vero che la mancanza di questa non invalida la vendita Grazie
     
  4. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Se l'acquirente, dichiara che provvedera' lui in atto, si puo' stipulare ugualmente.
    Comunque potresti in caso contrario, fare un accordo dove l'acquirente fa questa dichiarazione in atto e poi con yna scrittura privata ilò venditore si impegna a farla lui , magari lasciando una piccola somma in deposito al Notaio.
    La certificazione costa circa 3/500 euro.
    Cordalmente
    Noel
     
  5. amarilli

    amarilli Membro Attivo

    Altro Professionista
    Grazie sei stata veloce e chiara ,ma se dovessimo farla noi come venditori ,dato che in Toscana è una novita' ,a chi rivolgersi sia come professionista ........Geom.....esempio? ,ma se volessimo provare da soli ,come agenzia, qual'è l'ordine dei documenti da presentare ed in quali uffici'?
     
  6. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    La certificazione energetica deve essere asseverata (cioè redatta e confermata) da un Certificatore Abilitato, e si può diventare tale solo essendo un professionista iscritto all'Album ( :risata: ), cioè Geometra, Perito, Architetto ecc. ecc.; perciò noi AI non la possiamo rilasciare! :occhi_al_cielo:
    Carini, eh? :rabbia:

    ;)
     
  7. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sul fatto che la certificazione energetica debba essere rilasciata da un tecnico iscritto all'Albo sono pienamente d'accordo, fra gli Ai c'è che ha fatto il liceo classico e, per quanto acculturato, cosa ne capisce di trasmittanza termica di una parete o di un infisso?

    Per Amarilli, prova con:
    Tognarini Riccardo
    Codice SACERT:981
    [INTERVENTO DI MODERAZIONE: PER MOTIVI DI PRIVACY E SICUREZZA NON SI POSSONO PUBBLICARE SUL FORUM INDIRIZZI, e-mail E NUMERI DI TELEFONO. PER CONTATTARE GLI UTENTI APRI UN TOPIC O USA LA MESSAGGERIA PRIVATA DEL FORUM. GRAZIE]

    Altrimenti http://www.sacert.eu/certificatori.php
     
  8. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Beh, se agli AI facessero fare un corso adeguato, ed un esame anche "più che adeguato" relativamente alla severità, potrebbero fare i certificatori anche loro! :D
    .. ma questo lo mettiamo insieme a Peter Pan e a Capitan Uncino! :triste:

    ;)
     
  9. amarilli

    amarilli Membro Attivo

    Altro Professionista
    Grazie a tutti ,cerchero' un certificatore della zona,anche se non tutti si sono adeguatamente aggiornati su l'argomento ,e quindi nonostante gli Ai le cose non sono rapide , I tempi sono stretti e noi non andiamo avanti e non siamo agevolati .
    Comunque Noelferra i sembra che dia un buon consiglio ,quello di procedere prendendo la responsabilita ' il compratore,ma resta il fatto che tutto dovrebbe essere sulla fiducia e che i 3/500 euro versati dal notaio diano un risultato positivo !
     
  10. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Certamente tale e' il costo per chi fara' la certificazione.
    Per tanto l'acquirente compera sapendo che comunque le verra' fornita e se non lo fa il venditore dopo x giorni lo fara' l'acquirente con i denari lasciati al Notaio.
    Dai che si puo' fare
    Vento in poppa.
    Noel
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina