1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. 120marco

    120marco Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Buongiorno, chiedo un vostro parere riguardo un franchising immobiliare.

    Ho lavorato come agente in Tecnocasa, successivamente ho scelto di aprire un agenzia privata non in franchising. Ovviamente ed è quello che mi aspettavo, non arrrivano incarichi da ufficio. Ora la mia domanda è: sono da diversi mesi corteggiato dalla Gabetti e devo dire che l'idea mi stuzzica un po, a chi magari ha avuto esperienza con questo franchising sa dirmi se c'è ritorno?? Per intenderci è vero che tecnocasa costa, ma è anche vero che una decina di vendite all anno te le restituisce. Gabetti??????????
     
  2. -csltp-

    -csltp- Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Penso sia difficile che un nome possa garantire una decina di vendite in più all anno....
     
    A Bagudi e FRANCY80 piace questo messaggio.
  3. 120marco

    120marco Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Caro collega, mio malgrado devo ammettere che é così, pur non essendo più nel gruppo Tecnocasa. Comunque specifico che parlo di Tecnocasa infatti gli altri gruppi non so quanto possano portare in termini di incarichi. Zona hinterland milanese non c'è una solo agenzia Tecnocasa che non rientri di mediamente 4 incarichi in esclusiva al mese da marchio.
     
  4. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Gli incarichi non arrivano mai grazie al marchio. E certamente non esistono incarichi "da ufficio". Esistono clienti soddisfatti che tornano perchè fidelizzati. Esistono incarichi che sono il risultato di un metodico lavoro di zona.

    Ad un novellino potrebbe sembrare che grazie al marchio i clienti tornino in ufficio ad affidare la vendita del proprio immobile: è così solo in minima parte.

    Ma non mi aspetto che tu comprenda... visto che di incarichi senza franchising non riesci a prenderne... a sufficienza e ti aspetti che il risultato lo faccia un marchio.
     
    A Irene1, bit100, Tobia e 1 altro utente piace questo messaggio.
  5. 120marco

    120marco Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ma assolutamente no, la mia agenzia va bene e prendiamo incarichi. Forse non avete capito bene o comunque non avete mai lavorato per Tecnocasa, allora non comprendete cio che voglio dire.
     
  6. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Se ti ho risposto è perchè conosco molto bene la realtà...
     
  7. FRANCY80

    FRANCY80 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Qui delle due una è quella buona: o stai facendo pubblicità a Tecnocasa oppure è meglio che stai fermo in attesa di imparare a "gestire" una agenzia immobiliare.
     
  8. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    scrivo da un comune di 7.000 anime con un bacino di utenza di 15-20.000 abitanti:

    Tecnocasa ha chiuso anni fa e non ha mai più aperto.
    Gli affiliati sono usciti dal franchising ed il franchisor non ha più cercato altri sostituti.

    Terra bruciata attorno.
     
    A Irene1 e FRANCY80 piace questo messaggio.
  9. 120marco

    120marco Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    ma che pubblicità sono uscito dal marchio e ti ripeto la mia agenzia va bene!! voi siete tutti fenomeni e 2500 affiliati che pagano 30.000 all anno di Royalty sono c........
    Io una domanda me la farei era un quesito non pubblicità o chissà cosa.
    Queste risposte sono quelle dei classici agenti immobiliare dove nelle proprie agenzie fate tutti 20 vendite al mese, e poi se si va a controllare non ci arrivate neanche all anno. Bah

    Nei comuni piccolini hai perfettamente ragione perché le Royalty sono alte e se non fai tot compravendite non ci stai dentro
     
    Ultima modifica di un moderatore: 27 Settembre 2016
  10. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    risposta al quesito:

    il marchio attira,
    le persone incrociano, seguono e vendono.

    se non ti senti sicuro ripassa al franchising,
    se hai acquisito la consapevolezza delle tue buone qualità di acquisitore-venditore allora esci dal gruppo e tieni per te quei soldini.


    nei paesi più piccoli le royalties sono molto minori
     
  11. FRANCY80

    FRANCY80 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Mi auguro tu abbia realmente 29 anni, se cio' fosse è solo questione di tempo e capirai.
    Mai sentito chi loda un marchio, avendoci lavorato e conoscendone il ritorno, ma ne vuole abbracciare uno che non conosce. Se le cose fossero come le spieghi dove sta il problema?
     
  12. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Tecnocasa attualmente ha meno di 1.600 agenzie e meno di 400 Tecnorete. 2.500 agenzie erano quelle del periodo pre-crisi.
    Se vuoi continuare a dare i numeri fallo pure...

    Comunque nessuno sostiene che gli affiliati Tecnocasa siano degli "sciocchi". Ci sono ottimi professionisti all'interno del gruppo con ottimi fatturati e pessimi professionisti con pessimi fatturati...

    Ci sono indubbi vantaggi all'interno del gruppo ed indubbi svantaggi...

    Ma trai vantaggi non si annoverano certamente gli incarichi facili...

    Anche questa è una vera assurdità.
    Tecnocasa concede un territorio in esclusiva compreso tra 3.000 e 5.000/6.000 contatti. Gli immobili che ogni agenzia può gestire all'interno di una città o all'interno di un paese sono sempre gli stessi.

    In città magari si potrà gestire un fuori-zona... sino a quando non verrà aperto un ufficio specifico.

    Inoltre essendo il target di Tecnocasa medio-basso, nelle città sono pochi gli uffici del centro e le migliori performance si realizzano nell'hinterland...

    Un dato significativo è però costituito dal fatturato medio delle agenzie. Un ufficio all'interno di una provincia in cui il marchio non è presente stenta a distinguersi. Mentre il fatturato aumenta progressivamente con la crescita della micro-rete di zona.... questo dovrebbe permettere di giungere ad una conclusione importante: non è il marchio che fa la differenza, al limite è la capillarità di una rete a livello locale. Lavorate per costruire una rete locale...
     
    Ultima modifica di un moderatore: 27 Settembre 2016
    A Irene1, ab.qualcosa e FRANCY80 piace questo elemento.
  13. -csltp-

    -csltp- Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Una vendita in più grazie al nome? Anche nella mia zona i Verdi hanno passato anni a dire che loro sono i migliori e a loro dire facevano 10 vendite al mese.... risultato? Hanno chiuso
     
    A FRANCY80 piace questo elemento.
  14. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Punto di vista interessante e, ad onor del vero, non sorprenderebbe che sia vero.

    Ovviamente, non si puo' non concordare, con l'amico @CheCasa! che faceva riferimento alla qualita' delle acquisizioni, che tornano da un lavoro ben fatto nel passato o a quella, di una buona azione di ricerca.

    Io ritengo, che una buona percentuale di acquisizioni, possa arrivargli dal marchio.

    Nella "vita" di una compravendita, molto spesso occorrono mesi, prima che si concretizzi il risultato.
    Frequentemente gli incarichi, passano di mano, da un'agenzia all'altra.

    Difficile, che in queste "staffette", il venditore di sorta, esoneri dal "tentativo" di vendita, proprio il marchio piu conosciuto d'Italia.
     
  15. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Beh, leggendo i quesiti del forum, si evince che alcuni proprietari si sono lasciati "affascinare" dal "noto marchio", probabilmente in visrtù della pubblicità televisiva...
    altrimenti non si capirebbe come mai quelli "che fanno muovere gli immobili in Italia" abbiano tanto successo, nonostante le provvigioni altissime e la pessima reputazione...
     
  16. Luca1978

    Luca1978 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Premetto che cominciai a fare questo lavoro in TC e ne sono fuoriuscito, quindi conosco quel metodo e sarebbe facile per me dire tutto il male possibile dei franchising, ma in realtà ti dico che la risposta alla tua domanda è DIPENDE.
    Dipende innanzitutto da 2 variabili in primo luogo il contesto ambientale, in alcune realtà il marchio ti può dare un tornaconto sufficiente a coprire spese e trarne un vantaggio competitivo, in altre realtà il marchio non è sufficientemente sviluppato, ben radicato, o puramente "bruciato" in quella piazza per incapacità o cattiva gestione delle persone o per forza e competitività della concorrenza.
    La seconda variabile è del tutto soggettiva, in tanti anni ho visto uscire tanta gente dai franchising e sinceramente i risultati sono stati alterni, in alcuni casi hanno avuto successo, in altri il successo è stato temporaneo, da ciò è facile dedurre che ci sono alcuni che senza la presenza di una figura guida come il know how di una casa madre si perdono e altri che riescono a trovare una strada propria che magari alla lunga si dimostra anche più soddisfacente del franchising.
    Ho maturato questa mia idea anche circondandomi negli anni di collaboratori e soci con i quali ho capito che non tutti sono in grado di essere autosufficienti, che alcuni hanno bisogno di affiancarsi a qualcuno, casa madre o socio che sia e altri hanno più capacità di leadership personale.
    Per la mia esperienza la risposta che ti puoi dare alla tua domanda deve arrivare a seguito di una tua autovalutazione obbiettiva :maligno: -e qui vieni ilo,bello:affermazione::affermazione::affermazione:-, quello che ti posso anche dire e che se tu ti rendessi conto di avere la necessità di una guida o cmq di avere alcune lacune lavorative, oltre al franchising puoi anche prendere in considerazione l'idea di affiancarti un socio o un collaboratore magari bravo in quelle aree di tua maggior criticità.
    In bocca al lupo.
     
    A Bagudi e CheCasa! piace questo messaggio.
  17. Deportivo

    Deportivo Membro Attivo

    Agente Immobiliare

    lascia perdere i franchising ! E te lo dice un ex affiliato Professionecasa! Investi nei portali e nel personale! se vuoi contattami pure in privato! io in tecno ci ho lavorato e anni e mezzo!
     
  18. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Attivo

    Altro Professionista
    Intervengo dal punto di vista della verifica legale dei contenuti del contratto proposti unilateralmente dall'affiliante.
    A mio parere prima di pensare di affiliarsi questa verifica è fondamentale poi segue quella sul brand la presenza di altri affiliati in zone limitrofe, ecc.
    A Roma mi è capitato spesso di esaminare contratti capestro e sconsigliare vostri giovani colleghi ma anche esperti Agenti Immobiliari dal sottoscriverli.
    Ciò non toglie che escluderli a priori sia certamente un errore come in tutte le situazioni in cui siamo chiamati a scegliere se sottoscrivere un contratto o meno con un partner commerciale.
     
    A FRANCY80 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina