1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Mimi

    Mimi Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Un condominio di 12 alloggi, i 4 alloggi del piano terra hanno un area privata di proprietà tutte le 4 unità sono recintate e separate fra di loro. L'area privata di proprietà di 3 unità doveva essere pavimentata, ma durante la costruzione hanno chiesto al costruttore la possibilità di avere del terreno al posto delle mattonelle, il costruttore nell'apportare queste modifiche avviso i rispettivi proprietari che in quel terreno non era possibile poi piantare siepe e/o alberelli dato che oltre al fatto che vi era poco terreno, vi era anche il fatto che eventuali radici procuravano danno alla protezione messa poichè al di sotto vi erano i garagi del condominio, al massimo potevano collocare vicino la recinzione dei vasi distanziati tra loro 2 metri per poter eventualmente metterci delle piantine.
    Il mio giardino privato di proprietà non ha mai avuto alcuna limitazione, sotto di esso non vi è niente ma solo e soltanto terreno, esattamente come era da progetto e come poi è stato accatastato e venduto.
    Nella prima riunione condominiale, l'amministratore, riferendosi ai solo 4 condomini del piano terra, diceva di metterci d'acordo tra noi per unificare il verde della recinzione.
    Come è possibile ciò dato che le aree private oltre ad avere terreni diversi hanno anche posizioni diverse.
    Le 3 unità hanno la loro recinzione all'interno del condominio, mentre la recinzione della mia proprietà confina sulla pubblica via.
    La mia area privata permette di piantare piccole siepe vicino a tutta la recinzione, le classiche siepi da giardino, mentre le altre 3 unità possono al massimo mettere dei vasi distanziati tra loro 2 metri con dentro dei ciclamini.
    Come comportarmi?
    Come posso far valere le mie ragioni?
     
  2. STUDIOMINUCCI

    STUDIOMINUCCI Membro Assiduo

    Amministratore di Condominio

    L'amm.re non ha alcun potere "normativo".

    Se il Regolamento condominiale (contrattuale) prevede una qualche forma di omogeneità fra gli spazi verdi dei quattro privati...si tratterà comunque di intepretare questo limite secondo buon senso e anche tenendo conto delle diverse potenzialità dei quattro giardini . Tanto per capirci : "armonizzare" ed "unificare" NON sono sinonimi!

    Se, invece, il Regolamento (contrattuale) non dice nulla in merito.... sarà il caso di spiegare all'amm.re che ...il suo ruolo è quello di risolvere i problemi comuni, e non di ...crearli! ;)
     
  3. Mimi

    Mimi Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Innazitutto grazie per la tua risposta che oltre ad essere CHIARA è anche di "Buon senso", per ulteriori consigli in merito alla problematica aggiungo che:
    Il condominio è nuovissimo, chi prima e chi dopo abbiamo fatto il rogito dallo stesso Notaio (quello del costruttore) dal 15 Febbraio ai primi giornio di Marzo 2012.
    Nell'atto di vendita (a seguito di accordo con il costruttore, e quindi un mio preventivo consenso, e credo anche degli altri acquirenti), vi è scritto:
    "La societa venditrice, quale intestataria catastale, come sopra costituita e rappresentata, si riserva il diritto di redazione e deposito del regolamento di condominio unitamente alle tabelle millesimali e planimetrie in atti notarili, di apportare modifiche e variazioni in caso anche di eventuali errori ed ommissioni ecc......................................
    ed anche in relazione alle eventuali necesità che dovessero insorgere anche solo parziali del complesso immobiliare sia in relazione al migliore e più opportuno utilizzo di singole porzioni immobiliari ecc.............................".
    Alla prima riunione (più che altro per conoscere l'amministratore e le cose da fare quanto prima, assicurazione immobile, apertura conto bancario ecc. ecc), è venuta fuori questa problematica, vi era anche la presenza del costruttore che oltre a riconfermare quanto detto in precedenza ai solo 3 proppretari che hanno fatto modificare la loro area privata di proprietà, ha aggiunto che nel regolamento condominiale che stava redigendo vi sarebbe stato scritto la distanza tra i vasi e il massimo peso per ogni vaso.
    Cosa mi consigiate di fare?
    Scrivere una lettera e/o parlare con il costruttore affichè nel regolamento condominiale vi sia una precisazione?
    Posso avvelermi del fatto che il condominio difronte, distante 6mt circa di strada + 12 mt. circa di verde 6 mt per ogni unità costruito dallo stesso costruttore 1 anno prima, le unità al piano terra hanno la siepe come vorrei che avesse il mio giardino?
    Grazie ancora a tutti voi
     
  4. STUDIOMINUCCI

    STUDIOMINUCCI Membro Assiduo

    Amministratore di Condominio
    Il mio consiglio è senz'altro quello di contattare il costruttore e , vista anche la linearià e cordialità di rapporti, significargli che sarà quanto mai opportuno che sia inserita nel Regolamento la chiara dicitura che i limiti di "arredo verde" riguardano specificamente le altre tre unità immobiliari, e non la tua.

    Se posso aggiungere una considerazione personale: non è una cosa che devi "pietire", in quanto...se è vero che hai preliminarmente accettato il tuo adeguamento a limiti che saranno definiti nel Regolamento, è altrettanto vero che quei limiti devono (testualmente) essere giustificati da obiettive NECESSITA' e non da semplici capricci altrui (e men che meno dell'amm.re). ;)
     
  5. Mimi

    Mimi Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ok, contatto il costruttore e farò sapere.... tutti i consigli atti a risolvere la problematica sono bene accettati.
    P.S. Visto che al momento non esiste il regolamento condominiale, il costruttore lo sta redigendo... :idea::idea::idea: anche se non è il momento climatico adatto, poi casomai rifaccio la siepe ........
    vado a comprare le piantine come quelle del condominio difronte, li colloco tutto intorno al muretto della mia recinzione, poi voglio vedere quali saranno le valide motivazioni per farmela togliere :^^::^^::^^:
     
  6. marcoasr

    marcoasr Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina