1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Mimi

    Mimi Membro Attivo

    Privato Cittadino
    :shock:Salve, quando si acquista una casa in costruzione, direttamente dal costruttore, per tutelarsi oltre al rilascio di fideussione sugli acconti versati ecc. ecc bisogna richiedere e prendere visione del PEC, questo visione viene demandata ad un geometra di fiducia. Ma se volessi visionare io personalmente questo PEC, per non leggermi tutto il "Faldone" oltre al fatto di controllare che non sia in edilizia convezionale, e che non ci siano spazi pubblici la cui manutenzione è a carisco del condominio, quale altre cose dovrei verificare per non avere poi brutte sopprese?
    Grazie
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    scusa per metterti in ballo per visionare il PEC (???cosa intendi per PEC, magari per me si definisce in altro modo...:confuso:)..cosa vorresti trovare oppure cosa vuoi sapere di preciso dal costruttore o da ciò che stai acquistando???:)
     
  3. Mimi

    Mimi Membro Attivo

    Privato Cittadino
    In pratica, a grosse linee, nel pec ci trovi tutte le inforrmazioni relative alla costruzione e come questa viene costruita, quali obblighi/vincoli il comune mette come condizioni al rilascio della licenza ecc. ecc.
    Ad esempio il comune, quando il complesso edilizio e di grandi dimensioni 4/5 palazzine di 12 appartamenti, rilascia la concessione dietro il vincolo che x mq di terreno sia destinato a verde pubblico ma manutenzionato a spese del complesso condominiale.
    A me personalmente, nel cercare casa, mi è capitato e per fortuna che me ne sono accorto, che un parco gioco per bambini, venduto come appartenente al condomio, da una verifica al comune risultava essere pubblico.
    Altra cosa che vendono ediliza convenzionale con tutti i pro ed i contri come se fosse edilizia privata.
    Ora premesso che per i soldi che io do come anticipo mi viene rilasciata una fideussione (la legge del 2004) obbliga il costruttore a rilasciare questa fideussione ed io ti posso assicurare che su circa 30 costruttori a cui mi sono rivolto solo 2 mi rilasciavano questa fideussione gli altri hanno preferito non vendermi la casa, come anche per la postuma decennale (un'altra fideussione che paga eventualmmente i danni che si presenteranno nei primi 10 anni dalla costruzione) senza questa devi fare una causa civile con il costruttore per eliminare difetti di costruzione, mi domandavo quale parte del PEC leggermi per prevenire altre eventuali "fregature"?
    Un'altro esemio, ho un amico che ha comprato casa da 3 anni, ebbene la strada di accesso al condominio era pubblica ma manutenzionata dal condominio (asfalto,luci), alcuni mesi fa hanno deciso di disfarsene ed è stata ceduta completamente al comune. Come vedi queste cose e bene saperle prima in modo tale di sapere esattamente cosa si sta comprando.
    Mi è stato suggerito di stare lontano dai costruttori che non rilasciono le fideussioni, anche se obbligati per legge, dato che le banche e le assicurazione che sono emettittori di queste fideussioni, conoscono molto bene che personaggi sono.
     
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Mai sentito parlare di PEC...

    In ogni caso, tieni presente che se compri un immobile di nuova costruzione è quasi impossibile che non ci sia una Convenzione con il Comune per l'esecuzione di qualche lavoro importante di urbanizzazione a fronte del rilascio della concessione edilizia, per cui è quasi impossibile non trovarsi davanti a qualche obbligo di manutenzione...

    E comunque, in genere questi obblighi di manutenzione hanno una scadenza dopo la quale il Comune li prende in carico... cosa già definita nella convenzione stessa.

    Silvana
     
  5. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Mi allaccio a quanto descritto da Bagudi e vorrei tranquillizzarti che quello che definisci PEC, non è altro che una Convenzione che viene stipulata in prima della realizzazione di un PL, PR o PEEP, poi si trasforma in PDC...ora se vuoi impelagarti a leggere la convenzione, nessuno ti può vietarlo, ma devi sapere che nella convenzione solitamente viene riportato quanto indicato nelle norme urbanistico-edilizie, dove sono comprese anche le aree esterne che devono essere cedute per parcheggio pubblico o nei casi di PII, quanto deve realizzare il costruttore per opere di comunità (scuole materne, centro culturale, parchi pubblici, ecc.), che solitamente vanno a far parte delle opere a scomputo degli oneri di urbanizzazione primaria e secondaria...tutto quanto previsto dal DPR 380/01 modificato ed integrato....
    A mio parere andare a leggersi quanto è indicato nella convenzione è più che giusto, ma ritengo che una volta che chiedi espressamente cosa rientra nella formula di acquisto (aree interne e/o esterne, cessione di parcheggi, ecc.) e guardi attentamente cosa ti viene venduto (ovviamente tutto nero su bianco), credo sia sufficiente, in caso contrario devi conoscere talmente tante norme che neanche noi addetti ai lavori molte volte riusciamo a stargli dietro....;)
    spero esserti stato d'aiuto...:)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina