1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. caviapp

    caviapp Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Qualcuno di voi sà dirmi se le vetrine delle ns agenzia sono tassate ai fini dell'imposta sulla pubblicità, oltre alle insegne, cartelli ecc.? Se si dove si trova la normativa?
    Grazie a chi sà rispondere.
     
  2. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Mai pagato per gli annunci in vetrina.
    Per la pubblicità è competente l'apposito ufficio in Comune.
     
  3. Patty

    Patty Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Invece la vetrina si paga in base alle dimensioni del supporto, non conosco però la normativa, io sono andata al Cises (almeno qui si quiama così) e l'incaricato ha fatto il conto. Purtroppo è così, ricordo bene l'animata discussione che ci fu durante il corso di AI su questo argomento. :triste:
     
  4. taglia

    taglia Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Informatevi in comune. Noi non sapendolo non l'abbiamo pagata per quasi 2 anni, poi è arrivata con sanzione, interessi, ecc...
    Da noi si paga in base all' importanza della strada di fronte (statale/provinciale/comunale), all'ampiezza degli espositori (vuoto per pieno) e in base al fatto che sia illuminata o meno.
    Ciao!
     
  5. Pasqualita

    Pasqualita Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    ciao caviapp
    nella nostra zona credo siano cambiate alcune cosette circa le affissioni,e cosucce varie,prova a interpellare l'ufficio ICA in comune,c'è in giro un mucchio di cartelle per pagamenti con cifre assurde.
     
  6. caviapp

    caviapp Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ciao Pasqualita,
    Hai ragione infatti ci è arrivato un conto pazzescoooo per quello che abbiamo.
    Ho telefonato all'Ica ma la risposta è stata pilatesca: faccia ricorso. Sob.
     
  7. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Credo che ogni comune abbia i suoi adempimenti no?
    Io qui non me ne sono mai preoccupato. Dovrei? :shock:

    g
     
  8. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Il Comune di Bologna ha iniziato le verifiche a tappeto anche alle agenzie immobiliari che hanno vetrine sulla strada.
    Impongono una imposta anche sui cartelli esposivitivi di piccole dimensioni (formato A/4 !!) se il cartello vendesi/affittasi contiene il marchio dell' agenzia.
    Hanno tassato anche i contenitori, posti davanti alle agenzie, contenenti le riviste gratuite di annunci immobiliari.
    Abbiamo il rischio che ci tassino anche il marchio della federazione.
    Stiamo comunque discutendo questa "delirium tax".
     
  9. contestabile

    contestabile Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Vi farò avere domattina la normativa che prevede l'esenzione dell'imposta di pubblicità per i cartelli aposti sugli immobili e la tassazione su quelli contenuti nelle vetrine
     
  10. A Bergamo va pagata in base alla superficie della vertina coperta da annunci.
    Sicuramente in Comune sapranno dare delle risposte. ;)
     
  11. Target

    Target Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Buongiorno a tutti, :)
    io scrivo dalla provincia di Gorizia, l'imposta sulla vetrina l'ho sempre pagata anche se in misura ridotta in quanto fino a 2 mq. per la propria attività dovrebbe essere esente. Però il sistema in uso per calcolare la superficie è alquanto ingannevole in quanto ogni scritta applicata sulla vetrina piccola o grande fa sempre un metro quadro. Lo spazio espositivo degli annunci viene considerato un'unico tabellone sempre col sistema dell'arrotondamento al metro quadrato.
    Comunque penso che le normative dipendano da Comune a Comune in quanto nella maggior parte dei casi i Comuni delegano a ditte specializzate esterne.
    Una cosa a cui tengo particolarmente sono i cartelli installati nell'immobile quelli di dimensioni superiori al classico foglio A4, che secondo me essendo un nostro mezzo di lavoro si dovrebbe pagare annualmente senza vincoli di codice della strada e senza bisogno di domande in carta bollata agl'enti più disparati :? . Cosa ne pensate?
    Buon lavoro a tutti .... ciao :)
     
  12. m.dolores.cometto

    m.dolores.cometto Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Buonasera a tutti, a Verona esiste l'ufficio tributi che si occupa di ogni tipo di pubblicità. in particolare, hanno ragione tutti coloro che affermano che la tassa si paga in base alle dimensioni della vetrina e alla forma della pubblicità stessa; aggiungerei che l'autorizzazione è rilasciata in base al seguente decreto:
    - D.Lgs. n. 507/93 artt. 31, 28 del Regolamento della Pubblicità e Pubb. Affissioni;
    inltre preciso che le tariffe sono aggiornate ogni hanno come da deliberazioni della giunta comunale di competenza.
    in questo momento particolarmente difficile, ci auguriamo che il 2009 porti anche qualche buona notizia.
    Buon lavoro colleghi.
    M.Dolores Cometto
     
  13. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Pino hai mica trovato la normativa? :)

    g
     
  14. contestabile

    contestabile Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    mi ha preceduto md 66 sono quelli i riferimenti normativi
     
  15. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Il "nostro" Luciano Passuti mi segnala che "a Bologna grazie anche all'intervento della nostra federazione abbiamo chiarito con il Comune che non si deve pagare l'imposta di pubblicita' sui cartelli esposti in vetrina, purche' non contengano il logo della agenzia."

    Quindi forse è il caso di chiedere alle sezioni provinciali associative di fare qualcosa a riguardo se è il caso... ;)

    Inserisco anche l'articolo del Resto del Carlino del 28 gennaio 2009 intitolato "Delirium Tax: accordo raggiunto. Salvi immobiliari e agenzie viaggi" sempre mandatomi da Luciano. A mia volta lo metto a disposizione del forum per le opportune valutazioni
     

    Files Allegati:

    A enzo6 piace questo elemento.
  16. crearemedia

    crearemedia Utente Bannato

    Altro Professionista
    Si certo, per l'installazione di sitemi pubblicità in vetrina occorre innanzitutto seguire le normative dettate dal codice della strada, mentre per il calcolo delle tasse occorre rivolgersi al proprio comune poichè dal 2008 ogni sindaco può emanare normative e legislazioni in merito in ambito locale
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina