1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Pil

    Pil Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Il quesito che vi pongo è il seguente:

    Abitazione principale con box auto pertinenziale in comproprietà fra due soggetti (marito e moglie) in separazione di beni (proprietari per il 50 % ciascuno), con unico figlio residente nello stessa abitazione di età superiore ai 26 anni.
    Acconto IMU regolarmente pagato
    Scelta di pagamento in due rate (acconto a giugno e saldo a dicembre)

    Nel mese di settembre, il giorno 26, viene a mancare uno dei due comproprietari senza lasciare testamento scritto, per cui la situazione si aggiorna così:

    coniuge sopravvissuto proprietario prima casa per il 75 %, abitazione principale
    figlio (età >26 anni) proprietario prima casa per il 25 %, abitazione principale

    Fermo restando la possibilità da parte del coniuge in vita di provvedere in toto al pagamento dell'IMU in qualità di erede con diritto di abitazione, come vanno calcolate le relative somme a saldo nei due casi (paga solo coniuge sopravvissuto / pagano entrambi: figlio e coniuge sopravvissuto) ?

    :confuso: :confuso: :confuso:

    Grazie a tutti
     
  2. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    pagano coniuge e figlio per le relative quote.
     
  3. Pil

    Pil Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ringrazio per il pronto riscontro, ma vorrei approfondire il discorso.
    la detrazione spettante al figlio ed al coniuge sopravvissuto a quanto ammonterebbe, considerato il diverso status nei primi 9 mesi?
    Mi confermi che esiste la possibilità di far pagare solo il coniuge sopravvissuto in qualità di erede con diritto di abitazione?
    Mi hanno suggerito di imputare al coniuge sopravvissuto 125 € di detrazione (50 nell acconto di giugno + 75 € per i tre mesi proprietà al 50 % e i tre al 75%) ma la detrazione non va ripartite per numero aventi diritto e non per quote di proprietà?
     
  4. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Mi dispiace, sono un agente immobiliare e non un commercialista.
    Posso fornire risposte che fanno parte della mia cultura ma non voglio entrare nel merito dei conteggi.
    L'approfondimento del discorso devi farlo con chi si occupa della dichiarazione redditi
     
  5. Pil

    Pil Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Grazie comunque!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina