Paolone

Membro Attivo
Privato Cittadino
Dall'oggetto del post si capisce che la confusione è tanta,
ma la sostenza è questa :
devo sostituire del infissi, modificandone la qualità in termini di risparmio energetico, transmittenza età etc
il fornitore mi concederà ( termine voluto) lo sconto in fattura
io ho chiesto che mi venga applica l'IVA al 10% verificando che i beni non significati siano superiori ai significativi.

lui mi chiede di presentare la scia per l'applicazione del 10%, ma questo mi sfugge.
non mi chiede l'IVA per la detrazione o per altre questioni tecniche,
ma esclusivamente per l'IVA.

è corretto ?
 

il_dalfo

Membro Assiduo
Professionista
la sola sostituzione infissi rientra in edilizia libera: non ci son carte da presentare in Comune.

Il fornitore sarà anche installatore?
 

Paolone

Membro Attivo
Privato Cittadino
la sola sostituzione infissi rientra in edilizia libera: non ci son carte da presentare in Comune.

Il fornitore sarà anche installatore?
fattura tutto il fornitore, per quanto l'installatore è soggetto terzo.

quindi se rientra in edilizia libera, non va fatta segnalazione al comune, ma si può applicare ( laddove possibile) l'IVA del 10% ?
 

il_dalfo

Membro Assiduo
Professionista
quindi se rientra in edilizia libera, non va fatta segnalazione al comune, ma si può applicare ( laddove possibile) l'IVA del 10% ?
si: è esatto

Nel caso che hai prospettato (ovvero che installazione e beni non significativi abbiano in totale un valore superiore a quello delle finestre) pagherai l'IVA al 10% su tutto.
 

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità

Discussioni simili a questa...

Le Ultime Discussioni

Alto