1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. GladiusAgenteEst

    GladiusAgenteEst Membro Junior

    Privato Cittadino
    Allora, premetto che ho superato il corso da AI, e che dovrei effettuare l' esame. Sto pensando però, insieme ad un altra persona di associarsi ed aprire un piccolo studio che effettui, per l' appunto consulenze immobiliari. Ovviamente non abbiamo intenzione di ricadere nell' abusivismo, e per evitare problemi + grandi di noi, e sicuramente anche per la stagnazione del mercato abbiamo deciso, di comune accordo di lavorare esclusivamente con le locazioni di tutti i tipi. Sia chiaro, non ho intenzione di evadere alcuna tassa, anzi, ma vorrei poter avviare un attività nel campo delle locazioni, anche senza patentino (io ho l' esame nel 2013 inoltre le spese per l' attività sono + alte e mi precludono altre possibilità lavorative). Magari, proprio ricevendo il pagamento della consulenza, solo dalla parte che ci ha chiamato in causa. Quindi generalmente ma non per obbligo, il locatario..

    Ma a prescindere da questo, aprendo un attività di questo tipo corro il rischio di una vacanza all-inclusive a regina caeli, oppure facendo le cose con criterio, senza sprofondare nella mediazione vera e propria è una cosa legale?????????

    Capisco che la linea è sottile ma mi chiedo solo se è possibile lavorare così, ed a che guai si va incontro..

    Ringrazio anticipatamente chiunque possa chiarirmi questo atroce dubbio

    Ivan&socio.
     
  2. RobertodaBangkok

    RobertodaBangkok Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Mha direi che in prgione no di sicuro. Qulo che non capisco e cosa faresti..se trovi un inquilino sei un mediatore, se trovi una casa in affitto pwr un potenziale inquilino sei un mediatore. Potresti fare i contratti pero'...allorab potrebbe avere un senso se due privati venissero da te per essere assititi nella redzione di un contratto di afitto ma ci sono gia altre realta che fan la stessa cosa. Cosa vorresti fare di preciso ?
     
  3. GladiusAgenteEst

    GladiusAgenteEst Membro Junior

    Privato Cittadino
    Quello che vorrei specializzarmi nel fare è semplice, è il "conoscere" il mercato di zona...e offrire le alternative possibili, derivate da questa mia conoscenza. E' chiaro che un salto a mostrargli l' immobile ce lo farei (ovviamente previo accordi col proprietario), ma è altrett' anto chiaro che non andrei a svolgere la normale attività di mediatore, che va ad acquisire l' incarico per X tempo, ma che andrei a propormi per lo più come canale preferenziale dal quale potrebbero affluire eventuali clienti (senza modulistica scritta che vincola), ed in più mi occuperei di scrivere il contratto, lì farei incontrare presso il mio studio, e lì, possono trovare l' accordo per concludere la locazione. Ovviamente potrei mi occuperei anche della registrazione del contratto. Al tutto aggiungerei anche l' opzione di alcune polizze assicurative a tutela dei proprietari. (chiaramente di quelle si occuperebbe un assicuratore)
     
  4. GladiusAgenteEst

    GladiusAgenteEst Membro Junior

    Privato Cittadino
    Il fatto che io, li faccio incontrare presso la mia agenzia è importante, così facendo svolgo una consulenza ma non arrivo alla mediazione, se trovano l' accordo fra loro conoscendosi. E' ovvio che offrirei anche la possibilità della registrazione rapida, e senza il mio intervento che so, a 40 euro. In più potrei effettuare le visure tramite sister....
     
  5. GladiusAgenteEst

    GladiusAgenteEst Membro Junior

    Privato Cittadino
    Per l' home page avevo pensato a una scritta del genere
    XXXXXXXX AFFITTI è una formula facile e conveniente per affittare il tuo immobile. Abbiamo un ufficio a tua completa disposizione e una vasta rete pubblicitaria per far si che il tuo immobile venga locato nel minor tempo possibile ed in base ai criteri da te desiderati, mettici alla prova è GRATIS.

    Professionisti in affitti e consulenze di locazione.


    XXXXXXX affitti, è l' ingranaggio mancante fra le agenzie immobiliari, nostra agenzia a differenza delle comuni, non svolgiamo nessuna mediazione, ma le parti possono incontrarsi immediatamente, mettendosi d' accordo guardandosi negli occhi.
     
  6. Monica83

    Monica83 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    il fatto che tra loro posso scegliere che tipo di contratto stipulare non la vedo una cosa lontanta dal mediatore... scusami ma davvero non riesco a capire cosa vuoi fare...
    dall'elenco che hai riportato fai tutte cose che fa un mediatore solo che hai aggiunto il fatto di far incontrare le parti e far scegliere a loro l'accordo... cosa che secondo me avviene sempre o per lo meno il proprietario lancia un'offerta ed il cliente accetta o tratta di conseguenza...

    come ti avranno insegnato al corso "il mediatore è colui che mette in contatto due o più parti al fine di concludere un'affare senza avere rapporti di collaborazione, dipendenza o rappresentanza" e secondo me tu fai esattamente questo!
     
    A Sim e Valerio Spallina piace questo messaggio.
  7. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Forse al corso non ti hanno fatto studiare molto bene gli artt. del CC che ci riguardano!
    Art. 1754 CC : E' mediatore colui che mette in relazione due o più parti per la conclusione di un affare, senza essere legato ad alcuna di esse da rapporti di collaborazione, di dipendenza o di rappresentanza.
    Art. 1755 CC: Il mediatore ha diritto alla provvigione da ciascuna delle parti, se l'affare è concluso per effetto del suo intervento.
    Non ti sembra che quello che vuoi fare non sia la "normale amministrazione" per un AI?
     
    A Sim piace questo elemento.
  8. GladiusAgenteEst

    GladiusAgenteEst Membro Junior

    Privato Cittadino
    Sono conscio del fatto che sia una mezza paraculata, ma chiedevo solo se è realizzabile senza andare incontro a troppi rischi...sia per una questione contributiva, ma sopratutto per non farmi aspettare il 2013 a braccia conserte. In fondo ho intenzione di regolarizzarmi pagando anche le tasse dovute...non mi sembra dopotutto questa grandissima truffa. Che poi il mediatore sia colui che ecc....ecc...ecc.....l' ho studiato bene, proprio per questo io chiederei il compenso per la consulenza solo a una parte...e non ad entrambe. Poi sinceramente di starmi ad attaccare con troppa rabbia agli articoli non me ne sembra il caso, in fondo voglio solo iniziare a lavorare, e qui qualora volessi rimanere nel campo...o vado a fare il galoppino, eseguire gli ordini di chi, magari neanche mi paga...e poi, ben che va divido con lui (non in parti uguali) i miei compensi, oppure pago qualcosa tipo la Remax per iniziare a lavorare...poi gli devo dare il 25% (sempre) di qualsiasi affare che concludo...mi devo pagare le fotocopie che faccio in ufficio, le telefonate, la pubblicità, il pavimento che consumo camminandoci sopra e posso andare a guadagnare fino all' 85% sul mio fatturato, che detratto tutto poi resta appunto si e no un 30%. Quindi avevo pensato, se non vado incontro a troppe problematiche, per il momento di avviarmi così...specializzarmi sulle locazioni, offrire dei servizi visure e registrazione contratti...e conoscere il mercato di zona per poter proporre soluzioni valide a chi mi richiede consulenza.
     
  9. Monica83

    Monica83 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Posso capire la tua posizione ma purtoppo io non riesco a vedere il tipo di lavoro che intendi tu.. scusami tanto... per me quello che vuoi fare è esattamente l'AI.
    Io al posto tuo mi prenderei questo tempo per "imparare" il mestiere sul campo.. anche a costo di fare la gavetta e farsi il mazzo (come dici tu) e poi nel 2013 darai l'esame...
    una volta abilitato poi potrai fare tutto ciò che vorrai...
    Come dici anche tu sembra davvero una "paraculata" ma dato che ci hai chiesto se era fattibile io di canto mio credo che non sia possibile almeno non ora...
    incrocio le dita per te e per il tuo 2013 e nell'attesa farei la gavetta e studierei ;)
    in bocca al lupo
     
  10. spitaleri

    spitaleri Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ......GLADIUS,senza offesa...ma di che stai parlando!?!?!?!?!?!
    la tua penso sia un'idea priva di alcun fondamento ne commerciale,ne logico,ne giuridico.....
    Pensare di fare l'esame mediatori e poi aprire di punto in bianco,senza alcuna esperienza e' follia pura.
    Ti conviene andare a lavorare per altre agenzie almeno un paio di anni.....
     
    A La Capanna e proge2001 piace questo messaggio.
  11. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Io per passare l'esame qui a Roma ho studiato x sei mesi senza lavorare! Impiegherei così il tempo: devi arrivarci sicuro di superarlo e le cose da memorizzare sono davvero tante! Quello che proponi tu è pura mediazione.
     
  12. cfaucci

    cfaucci Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Una soluzione potrebbe essere quella di iscriversi al R.E.A. come mediatore occasionale che ha una durata di massimo 60 giorni. Non servono i requisiti per AI. Se siete più di un socio potreste arrivare al 2013 in questo modo. Ovviamente non è un modo comodo ma purtroppo mi sembra l'unico in quanto il lavoro che vorresti fare te è quello di AI senza requisiti. Collegamento esterno che spiega quanto detto.
     
    A GladiusAgenteEst piace questo elemento.
  13. Monica83

    Monica83 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    anche io ho dovuto studiare tanto... tanto... tanto... ci sono davvero tante cose da sapere :)
     
  14. GladiusAgenteEst

    GladiusAgenteEst Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ho 26 anni, ho 5 anni di esperienza nell' immobiliare, e non è che io non voglia accettare critiche, ma fatele costruttive e se sapete quello di cui state parlando.
     
  15. spitaleri

    spitaleri Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ....ti ripeto,non voglio assolutamente offenderti,ma cosa hai imparato in 5 anni di lavoro????
    quanto pensi di poter fatturare al mese facendo solo affitti,prendendo la provvigione solo da una parte e lavorando senza incarico visto che non saresti un mediatore?
    pensi ti basterebbe per coprire le spese di una anche pur minima struttura?
    te le sei poste queste domande?
    se si,avrei piacere di conoscere le risposte
     
  16. GladiusAgenteEst

    GladiusAgenteEst Membro Junior

    Privato Cittadino
    Come ripeto, sul campo, per conto di altri ci sono stato fin troppo. E secondo me la retribuzione non è mai proporzionale all' impegno nè ai risultati ottenuti, ti si lasciano le briciole, quando comunque i soldi di cui stiamo parlando glie lì hai portati tu. Fare il galoppino di riviste, accompagnatore e arrivare max. fino alla proposta, è un conto ma quando si è + completi stai di fatto larovando per dare soldi ad altri per dividere i frutti del tuo lavoro, in altre parole non ha senso. Capisco che il titolare abbia spese, ecc..ecc... ma un rapporto medio di 70% / 30% quando va bene, pulito (senza fisso) per me è troppo. Se poi ci sono dai 600 ai 1000 euro di fisso, è regolare avere provv. + basse e dovresti stare anche relativamente zitto, ma quando c' è un fisso capace che lavori 7 giorni a settimana, o 6 giorni e mezzo e non è che non voglio farlo, ma voglio farlo quando ritengo ci siano motivazioni valide, piuttosto che per guardare in faccia la gente. Per questo sto cercando di trovare una soluzione per lavorare in maniera indipendente...anche perchè dalla mia esperienza nel campo, tutti ti vogliono come "DIPENDENTE" ma vogliono pagarti solo da libero professionista, e a quel punto accetterei di buon grado ciò, ma solo per guadagni decenti...ma non riesco a trovare ness1 per fare fifty fifty. Devono tutti inquisire e comandarti.
     
  17. Monica83

    Monica83 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    leggendo la tua presentazione non si capisce che hai lavorato per tanti anni alle dipendenze per conto di un'agenzia, è per questo che stiamo cercando di darti questi consigli...
    non credo di offenderti e se lo percepisci cosi non posso farci nulla... di canto mio stavo cercando di aiutarti ma ovvio che se non scrivi che avevi già lavorato per 6 anni non ti avrei detto di fare la gavetta...
    però una domanda mi sorge spontanea: hai lavorato per 6 anni, perchè non tirare per altri pochi mesi??? cosi poi potrai aprirti la tua posizione in regola!!!!
     
  18. GladiusAgenteEst

    GladiusAgenteEst Membro Junior

    Privato Cittadino
    Certo che me le sono poste, e dovrei rientrarci...dovrei pagare una linea fissa, un cellulare sbloccato flat 1000 minuti con la 3, la luce, e in base a quanto guadagno, pago le tasse (se fossi consulente). Aggiungendo il commercialista...spingendo seriamente, ritengo di potermelo fare il mio stipendio...proprio perchè avrei spese ridotte all' osso e tutto il tempo che voglio per lavorare. Poi, se è trasparso che mi sono offeso chiedo venia, non è così ma ecco volevo solo puntualizzare che non mi sono svegliato 1 giorno, e ho deciso di svolgere quest' attività dal nulla, ma anzi, ritengo di poter fare tutto senza problemi ricavandone discreti guadagni. Poi è chiaro che una struttura organizzata anche per le vendite, porta introiti diversi, ma a questo si uniscono spese diverse e responsabilità. La consulenza e l' assistenza per le locazioni, ci stanno. In quanto potrei essere in grado di registrare contratti, stilarli, assistere le parti ecc..ecc..e questa è considerabile come consulenza. Nella vendita ho qualche timore in +, un eventuale terza figura viene cmq registrata e se ci sono problemi non si sa come va a finire. Però ecco, da qui starei cercando dei consigli per fare il tutto, navgando la legalità, perchè sia chiaro che non sto scegliendo dliberatamente l' abusivismo, anzi non voglio assolutamente sfociare in quello, però voglio aprire adesso o cmq nel + breve tempo possibile perchè non sto lavorando e non ho intenzione di iniziare a lavorare per 5 mesi per conto di, che non voglio fare regali a nessuno.
     
  19. GladiusAgenteEst

    GladiusAgenteEst Membro Junior

    Privato Cittadino
    Perchè ho una voglia matta di iniziare a lavorare come dico io, perchè or ora sono disoccupato, e la mia precedente occupazione non era nell' immobiliare. E date le offerte di lavoro che ci sono in giro, e date anche le mie conoscenze e possibilità in materia ritengo di poter avviare un attività del genere con successo. In oltre, per certi versi, regolarizzando al 100% anche le finanze non so quanto si possa parlare di abusivismo. Poi è chiaro, non dovrei svolgere mediazione e lì, effettivamente si capisco che sto in bilico. Ma già solo il fatto di voler pagare le tasse, qua in Italia sembra un lusso.
     
  20. spitaleri

    spitaleri Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ...dovresti anche calcolare la pubblicita',l'affitto del negozio e e le relative utenze,la cancellaria e i tuoi contributi in misura fissa,spese varie ed eventuali che sempre saltano fuori.....orientativamente stai sui 2000 al mese di spese.....per fare 2000 euro di fatturato,secondo le logiche provvigionali che hai detto di voler perseguire, dovresti fare DI MEDIA 4 affitti al mese per uscirne in pari con le spese, 6 affitti in media per fare un briciolo di utile(cioe' 1000 euro lordi)....pensi che ne vale la pena?.....6 affitti di media vuol dire farni certi mesi 10 certi mesi 3,certi mesi 0 certimesi 12.....sono medie relativamente alte,per poi guadagnare se va bene 800 euro al mese puliti....
    GLADIUS PENSACI BENE
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina