• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Pietro83Pa

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buonasera , sono in fase di acquisto prima casa tramite agenzia immobiliare ho già trovato accordo su prezzo registrato preliminare d’acquisto e fatto domanda di mutuo e affrontato delle spese dato che si tratta di mutuo Inps, oggi sento il mio notaio che sta per preparare la relazione notarile e mi dice che praticamente il venditore ha usufruito di agevolazioni fiscali prima casa e per io stare tranquilllo il venditore deve pagare gli oneri di cui ha usufruito e qualora non lo facesse l’agenzia delle entrate potrebbe mettere ipoteca sull’immobile qualora non dovesse andare a buon fine la trattativa per questa motivazione mi spetterebbe il doppio della caparrra o quanto meno le spese affrontate ?
 

francesca63

Oggi è il mio Compleanno!
Privato Cittadino
qualora non dovesse andare a buon fine la trattativa per questa motivazione mi spetterebbe il doppio della caparrra o quanto meno le spese affrontate ?
La trattativa non può non andare a buon fine per questo motivo.
Potreste accordarvi di lasciare parte del saldo prezzo in deposito al notaio, che userà la somma per pagare le imposte dovute dal venditore, se non comprerà un’altra prima casa entro un anno ( salvo proroghe da Covid).
Ma non è obbligato ad assecondarti, e la vendita non ne può essere condizionata.
 

Pietro83Pa

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Però se lui non pagasse dato che vende prima dei 5 anni, l’immobile potrebbe essere pignorato da agenzia delle entrate e sinceramente acquistare un immobile con il rischio di averlo pignorato può essere motivo di far saltare la compravendita
 

francesca63

Oggi è il mio Compleanno!
Privato Cittadino
Però se lui non pagasse dato che vende prima dei 5 anni, l’immobile potrebbe essere pignorato da agenzia delle entrate e sinceramente acquistare un immobile con il rischio di averlo pignorato può essere motivo di far saltare la compravendita
Non è un motivo per far saltare la compravendita; saresti tu inadempiente.
Come fai a sapere che non ricomprerà un'altra prima casa ?
 

Pietro83Pa

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Non è un motivo per far saltare la compravendita; saresti tu inadempiente.
Come fai a sapere che non ricomprerà un'altra prima casa ?
Lo so per certo che mon acquisterà unaltro immobile .
la cosa che mi preoccupa è vorrei capire in cosa potrei incappare io se lui mon pagasse se l’agenzia cercherà lui ocercherà me
 

francesca63

Oggi è il mio Compleanno!
Privato Cittadino
Lo so per certo che mon acquisterà unaltro immobile .
Se lo sai per certo, consigliagli di autodenunciarsi, così non dovrà pagare anche le sanzioni, ma solo le maggiori imposte e gli interessi.
la cosa che mi preoccupa è vorrei capire in cosa potrei incappare io se lui mon pagasse se l’agenzia cercherà lui ocercherà me
Prima cercherà lui, poi, se non paga lui, cercheranno te.
Quindi direi che il deposito dal notaio potrebbe essere la scelta giusta; ma secondo me è il tuo notaio che deve spiegarglielo bene.
 

Pietro83Pa

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Grazie per la risposta, il mio notaio mi ha già avanzato una soluzione simile a questa che mi dici tu ... però voleva sentire il notaio del venditore e capire .... lui sembrerebbe una persona a modo e il mio notaio dice che è pulito e non ha nessuna pendenza speriamo bene spero si trovi una soluzione
 

Pietro83Pa

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Per capire se non dovesse assecondare la richiesta di depositare l’assegno ho preso una fregatura se non paga !?
 

Pietro83Pa

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Perché non dovrebbe pagare ?
Ripeto, fallo parlare con il tuo notaio, che gli spiegherà bene la questione.
Buongiorno, parlato con il notaio , allora la cosa è più complessa di quanto sembri nel senso che il venditore in separazione dei beni ha dato in permuta un lotto di terreno edificabile , ha ricavato 2 immobili ed essendo in separazione dei beni ha usufruito in modo errato sull’atto di 2 agevolazioni prima casa la cosa che mi possa tutelare al 100% sarebbe che lui pagasse subito il restante IVA ma avendo 12 mesi per poter comprare di sicuro depositerà la somma al notaio e acquisterà entro l’anno e dovrò restituire la somma che ha depositato ma a detta del notaio io avrei sempre un rischio in atto il primo atto è stato errato !!
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno , una mia nipote,ha intenzione di acquistare una casa di cui siamo proprietari io (al 12,5%) le mie sorelle ( 2, al 12,5%) e mia madre al 62,5%. Vorrebbe sottoscrivere un compromesso avvalendosi della firma solo di mia madre e di sua madre, per iniziare i lavori di ristrutturazione, avendo la quota maggioritaria favorevole. Puo’ iniziare i lavori ? Grazie
Domanda. Può un condomino comproprietario di un garage, di pochi metri quadrati di propria quota , bloccare tutto il condominio non consentendo di approvare con atto del notaio la ricognizione catastale a tutti gli altri proprietari?
Alto