1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. goldsilver2

    goldsilver2 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    se qualcuno volesse aiutarmi a capire gliene sarei grato.

    ho comperato casa ed e' arrivato il consuntivo.

    noi abbiamo 45 millesimi di proprieta' come spese generali del condominio
    quello che ci ha venduto casa l'anno scorso aveva in origine 48 milllesimi perche' aveva un solaio di 3 millesimi che si e' tenuto.
    quindi 48-3= 45 millesimi a noi come nuovi proprietari.

    l'amministratore ci ha mandato il consuntivo delle spese generali come 45 millesimi ma nella voce riscaldamento ci addebita 48 milllesimi perche' dice che ci ha conteggiato come le persone che hanno 48 milllesimi nelle spese generali diviso come 45 millesimi di casa + 3 millesimi di solaio che pero' non ha il riscaldamento.

    l'amministratore al signore che ci ha venduto casa e che si e' tenuto il solaio ha addebitato qualcosa nelle spese generali e l'ascensore ma niente riscaldamento.

    tutti i condomini hanno le spese generali identiche alle spese di riscaldamento tranne io.
    quindi o tutti i 26 condomini hanno il solaio e non so come saperlo o i conteggi sono sbagliati....


    perche' se qualcuno avesse 45 millesimi senza solaio e pagasse 45 millesimi di riscaldamento........... allora quello che ha 45 milllesimi con il solaio e paga 45 di riscaldamento pagherebbe di piu'...
    che casino....
    ..io so che si solito le spese di riscaldamento si pagano per i millesimi di proprieta' effettiva...

    grazie a chi provera' ad aiutarmi....:occhi_al_cielo:;)
     
    Ultima modifica: 31 Ottobre 2014
  2. nuova H&F

    nuova H&F Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Non sono d'accordo con te.
    Il riscaldamento, in termini di consumo e manutenzione ordinaria, risponde ad altri criteri:
    -superfice radiante
    oppure
    -volume riscaldato.
    I millesimi di proprietà potrebbero influire solo ( vedi regolamento cond.) sulla manutenzione straordinaria dell'impianto.
     
    A goldsilver2 piace questo elemento.
  3. goldsilver2

    goldsilver2 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    quindi secondo te ha ragione l'amministratore???
    Per quello che capisco io se tutti i condomini avessero il solaio avrebbe senz'altro ragione l'amministratore.
    perche' lui ragiona milllesimi casa + millesimi solaio= a millesimi riscaldamento.
    ma se qualcuno non ha il solaio perche' gli conteggia lo stesso i millesimi delle spese generali = millesimi riscaldamento ???
    secondo me dovrebbe conteggiare di piu' perche avrebbe piu casa da riscaldare....
    mentre gli altri hanno anche il solaio non riscaldato nel conteggio dei milllesimi totali......

    :shock::occhi_al_cielo:
     
    Ultima modifica: 31 Ottobre 2014
  4. nuova H&F

    nuova H&F Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Scusami, ma tu hai detto che il solaio non ha riscaldamento.
    Poi i millesimi sono di vario tipo :
    -di proprietà
    -di riscaldamento
    -di scale
    -di ascensore.
    un condominio bene amministrato ha tutte queste tabelle ed altre se del caso.

    Cosa chiami solaio : una soffitta? accessibile o meno etc....??????
     
    A Piero Leli piace questo elemento.
  5. goldsilver2

    goldsilver2 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    grazie della risposta...il solaio non ha riscaldamento..io parlo di millesimi di spese generali....che nel mio caso e solo nel mio sono diversi dai millesimi di riscaldamento.
    quindi o tutti i miei vicini di casa hanno il solaio oppure c'e' qualcosa di strano .
    il solaio, che io sappia e' accesibile con l'ascensore....serve come deposito...domani mattina chiamo il consigliere e gli chiedo se tutti hanno il solaio.
    mercoledi' vado dall'amministratore ma sinceramente di lui non mi fido moltissimo non perche' non sia serio ma perche' su questo problema e' molto vago.....non sa che pesci pigliare....al limite gli chiedo le tabelle ....
     
  6. goldsilver2

    goldsilver2 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    L'Esperto risponde

    26.8.2013

    - Condominio - RISCALDAMENTO: È CORRETTO IL RIPARTO PER MILLESIMI

    Per quanto riguarda l'impiantistica energetica in un condominio, appurato che ci si può staccare dall'impianto centralizzato, vorrei sapere se esiste l'obbligo che ogni utenza debba avere un proprio strumento di misurazione.

    Oggi viene computato il consumo energetico di riscaldamento invernale in basa alla quota millesimale.

    Per il caso di impianto centralizzato, privo di sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore, nella varietà di criteri in uso (superficie radiante, cubatura dell'immobile eccetera) quello della ripartizione millesimale non può ritenersi scorretto.
     
  7. nuova H&F

    nuova H&F Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Quando si parla di millesimi è d'obbligo di esperti scrivere di quali millesimi si parla ( vedi il mio post sopra ).
    <<ripeto i millesimi di proprietà non sono una misura congrua x il riscaldamento>>.
    O superfice radiante o volume riscaldato.
    Il regolamento di condminio deve contenere più tabelle millesimali.
     
    A goldsilver2 piace questo elemento.
  8. goldsilver2

    goldsilver2 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    scusa, la mia l'gnoranza. :triste:
    quindi se l'amministratore mi dovesse dire che le tabelle millesimali del riscaldamento sono diverse dai millesimi di proprieta' avrebbe ragione lui....
    se invece mi dovesse dire che sono uguali, come crede di ricordare un consigliere di condominio, allora il calcolo sarebbe sbagliato...
    mercoledi' quando lo vedo glielo chiedo di farmele vedere....penso che non possa negarmele.
    e poi vi dico....
    grazie della pazienza.
     
  9. nuova H&F

    nuova H&F Membro Attivo

    Privato Cittadino
    L'amministratore ha il dovere di consegnarti il regolamento di condominio con relative tabelle aventi vario scopo ( proprietà, riscaldamento, ascensore, scale ed eventuali altre ) che dobvrebbe essere citato nel rogito notarile, se non addirittura allegato.
    Verifica tutta la situazione ottenenedo il documento.
    La tabella ascensore sarebbe da modificare, in quanto tu non possiedi più il piano-solaio.
    Credo che ci sia qualche pasticcio.
     
  10. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    ma i solai non sono riscaldati quindi avere o non avere il solaio non cambia nulla nelle spese di riscaldamento (né vale la pena discutere della quota parte parti condominiali)
    Per converso se l'amministratore togliesse a goldsilver2 le spese di riscaldamento per 3 millesimi dovrebbe addebitarle a chi detiene il solaio che non usa riscaldamento.
     
  11. nuova H&F

    nuova H&F Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Non condivido il tuo modo di affrontare il problema "millesimi".
    Usare i millesimi di proprietà per le spese di riscaldamento è ( a mio parere di ingegnere) un errore di principio.
    Appartamenti uguali ma in piani diversi e/o con diversa esposizione e/o diversa ubicazione ( in facciata o meno o diversamente valutabile) e/o diversa destinazione di locali....) hanno diversi millesimi di proprietà, ma hanno UGUALI millesimi di riscaldamento per le quota consumi e manutenzione ordinaria.
    La manutenzione straordinaria dell'impianto di riscaldamento è invece regolata dai millesimi di proprietà.
    Fare le cose "a casaccio", solo perchè il risultato sembra simile è un errore.
    Nella fattispecie, in caso di sostituzione di caldaia si pagherebbe secondo i millesimi di proprietà, e, quindi, pagherebbe anche il solaio.
    Andrei poi ai millesimi scala ed ascensore. In questo caso va chiarito quanto in effetti vada al piano "solaio" e se ciò valga 3 millessimi.
    Quando si scorpora una pertinenza vanno ricalcolati, a spese di chi ne beneficia, tutte le tabelle ( oppure espressamente confermate ).

    Inoltre si potrebbe ipotizzare anche una possibile superficiliatà notarile se i millesimi ed il regolamento fossero citati od addirittura inclusi in atto di compravendita.

    Con questo non vorrei aprire polemiche, ma il problema tecnico-giuridico può avere diverse sfaccettature.
     
  12. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Sono alquanto allibito di quanto scrivi per il semplice motivo che non ho detto quanto mi attribuisci relativamente ai millesimi di proprietà, anzi nel caso del riscaldamento solaio esattamente il contrario.
    Ogni tipo di ripartizione spese condominiali deve essere coerente con il servizio ricevuto quindi se un solaio non è riscaldato non puo' subire addebiti per riscaldamento "diretto". Quindi, nel caso specifico, i millesimi di proprietà contano nulla e di conseguenza si comportano solitamente gli amministratori.
    E' la stessa cosa che pretendere di far pagare il riscaldamento ad un box o una cantina.
    Per quanto riguarda ascensore non vedo il problema che sollevi visto che non se ne è discusso.
    In sostanza ho la sensazione non hai ben colto quanto ho scritto.
     
  13. goldsilver2

    goldsilver2 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    questo e' il ragionamento che mi ha fatto lui... lui ha detto che mi ha addebitato la stessa spesa dei miei vicini che hanno 48 milllesimi di proprieta' e 48 di riscaldamento perche' la loro casa e' grande come la mia 45 millesimi ed hanno 3 millesimi di solaio non riscaldato...
    e' giusto come ragiona lui???[DOUBLEPOST=1414852770,1414852707][/DOUBLEPOST]
    credo anch' io,,,,,
     
  14. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Direi proprio di si, in alternativa dovrebbe addebitare il riscaldamento al proprietario del solaio.
    Ma ti sembra corretto ?
    Cosa diversa riguarda l'ascensore
     
  15. goldsilver2

    goldsilver2 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    io non lo so....so solo che io ho 45 millesimi di proprieta' e 48 di riscaldamento...e da questo che e' partito il mio dubbio........
    guarda non e' per i 40 euro di spesa e' proprio per una curiosita'...piuttosto che far casini.. pago.
    tra l'altro sono stato cosi' poco attento che mi e' venuta una spesa assurda di riscaldamento perche' avendo i contabilizzatori per la prima volta in vita mia...non ho controllato e sono fra quelli che hanno pagato di piu'...5 persone su 25....pensa che fesso.
    1000 euro di piu'.....
    adesso capisco perche' in casa si moriva di caldo....
     
    Ultima modifica: 1 Novembre 2014
  16. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Questa non è una risposta.
    Se tu avessi solo un solaio riterresti giusto pagare il riscaldamento ?
     
  17. goldsilver2

    goldsilver2 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    no, ho una cantina grande anche e non pago il riscaldamento.
     
  18. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    appunto vedi che col ragionamento ci si arriva
     
    A goldsilver2 piace questo elemento.
  19. goldsilver2

    goldsilver2 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    tra l'altro credo che questo amministratore abbia fatto un errore ma di altra natura con me.
    io sono entrato in questa casa il 15 ottobre 2013, ho fatto il rogito in questa data e mi trovo addebitato 97 euro di rendiconto gestione precedente 2012/ giugno 2013 del vecchio proprietario che e' ancora proprietario del solaio e quindi presente in elenco.
    questo si che e' un errore, pero'.... :rabbia:
     
  20. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Non è un errore ma una somma che l'amm.re puo' richiederti e che tu devi farti rimborsare dal precedente proprietario.
     
    A goldsilver2 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina