1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ale69

    ale69 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Qualcuno sa dirmi se, per un contratto di comodato a tempo indeterminato, va registrata la risoluzione all'AGE con conseguente pagamento dell'imposta di Euro 67? Oppure, visto che non ha scadenza, si può intendere risolto in via naturale in qualsiasi momento.
    Grazie a tutti anticipatamente per le risposte.
    Ciao
     
  2. Pennylove

    Pennylove Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    Alla risoluzione anticipata di un contratto di comodato immobiliare, non sono connessi adempimenti particolari nei confronti dell’Agenzia delle Entrate: la risoluzione di un contratto di comodato non è soggetta ad imposta di registro, in quanto nel contratto non è prevista una controprestazione pecuniaria. La risoluzione, infatti, opera solo ed esclusivamente quando si realizza un contratto locativo in cui sia previsto un canone di locazione. Indipendentemente da quale delle due parti (cedente o cessionario) richieda la risoluzione, è opportuno, comunque, a fini civilistici, formalizzare con scrittura privata la risoluzione consensuale del contratto in essere.
     
  3. ale69

    ale69 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    L'imposta in misura fissa, però, si paga al momento della registrazione. Ti ringrazio, ma ti chiedo se sei certo che non si debba pagare i 67 Euro?
     
    A H&F piace questo elemento.
  4. Pennylove

    Pennylove Membro Assiduo

    Privato Cittadino

    Sono ragionevolmente sicura: l’art. 17 del DPR n°131/1986 (Cessioni, risoluzioni e proroghe) riguarda solo i contratti di locazione, non di comodato. Per una eventuale conferma, contatta l’ufficio dove è registrato l’atto.
     
    A Limpida piace questo elemento.
  5. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    So tale norma viene applicata anche ai contratti di comandato da parte dell Agenzia Entrate. Tuttavia non so approfonditamente il tutto. In ogni caso è un contratto a tempo indeterminato e proprio x tale motivo non dovrebbe applicarsi la registrazione e i suoi 67 euro.
     
  6. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Il tuo post è molto preciso e centra il punto : a tempo inderminato.
    Se avesse una data espressa di fine o una clasuasola risolutiva espressa sarebbe soggetto alla registrazione di 67e in base all'art. 28 DPR 131/1986, che tratta specificatamente del comodato.
    Il comodato è soggetto a registrazione se in forma scritta.
     
  7. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Come ho segnalato qui sopra a Luna_ la questione ha considerazioni collegate.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina