• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Saretta83

Membro Junior
Privato Cittadino
Ciao a tutti, ad aprile ho acquistato un appartamento al mare in una palazzina di nuova costruzione. Di fatto non ho ancora l'agibilità, ma questo era già stato scritto sull'atto notarile con l'impegno di rilasciarla entro ottobre pv. La palazzina è quasi finita, mancano davvero poche cose anche se al momento su 14 appartamenti ne sono stati venduti solo 5, ma una cosa prioritaria a mio avviso ancora manca, ovvero i citofoni. Il costruttore dice che è questione di poco, che a breve li metteranno, che stanno aspettando l'assegnazione del numero civico da parte del Comune per capire quale sarà l'ingresso principale (dato che di fatto la palazzina ha due ingressi) e posizionare poi la tettoia con i campanelli e di conseguenza installare i videocitofoni negli appartamenti.
Per questo motivo ancora non ho potuto chiedere la residenza. E' una cosa normale o devo preoccuparmi?devo continuare a sollecitare?
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Il fatto che non ci sia citofono non preclude la richiesta di residenza.
Non tutte le casa hanno il citofono, e non per questo la residenza viene negata.
Se hai dubbi, fai presente quando chiedi la residenza che il citofono non c’è, ma onestamente non vedo il problema.
 

Saretta83

Membro Junior
Privato Cittadino
Si il numero civico manca ma è stata fatta richiesta ed entro il mese dovrebbero assegnarlo, a detta del costruttore. Ma il fatto che mancano i citofoni è una seccatura perché ogni volta che viene qualcuno mi deve chiamare al cellulare ed io devo scendere ad aprire. Volevo sapere, se in base alle vostre esperienze, capita spesso che i citofoni vengano messi in ritardo
 

Jan80

Membro Assiduo
Professionista
Spesso sono le ultime cose che vengono montate! Comunque l'unica cosa che ti manca per poter richiedere la residenza è il numero civico esterni/interno. Purtroppo comuni il civico provvisorio del cantiere utile per allacciamento utenze e accatastamento non può essere utilizzato per la richiesta della residenza.
 

Saretta83

Membro Junior
Privato Cittadino
Spesso sono le ultime cose che vengono montate! Comunque l'unica cosa che ti manca per poter richiedere la residenza è il numero civico esterni/interno. Purtroppo comuni il civico provvisorio del cantiere utile per allacciamento utenze e accatastamento non può essere utilizzato per la richiesta della residenza.
Ok grazie! Ma che tu sappia il civico lo rilasciano anche se non hanno rilasciato ancora l'agibilità? cioè le due cose vanno di pari passo o no?
 

Saretta83

Membro Junior
Privato Cittadino
La richiesta di assegnazione del numero civico deve essere avanzata congiuntamente alla richiesta di abitabilità/agibilità, oppure, qualora si tratti di immobile per cui è già stata rilasciata l'abitabilità/agibilità, si può presentare autonoma domanda.

FONTE: Servizi e procedimenti erogati dal Comune | Assegnazione numero civico
ok.....La richiesta di agibilità è già stata presentata tempo fa, ed è stata esibita anche al Notaio durante l'atto di acquisto. Come mai allora il numero civivo ancora non è stato assegnato?
 

possessore

Membro Assiduo
Privato Cittadino
Stando a quanto ho copiato da quel sito, il numero civico doveva essere chiesto contestualmente. A maggior ragione, ora può essere presentata la richiesta di assegnazione del numero civico senza indugi, ALLEGANDO LA COPIA DELLA RICHIESTA DI AGIBILITA', tuttora in lavorazione.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Se il conduttore dichiara la caldaia a gas a norma nel verbale di consegna dell'appartamento e solo successivamente il locatario verifica che non solo non é a norma ma che già nei precedenti due controlli c'era stata la diffida all'utilizzo della caldaia e pure i fuochi sono non a norma, che azioni si possono intraprendere? Grazie
Buongiorno a tutti, sono appena iscritto, avrei un sacco di domande da fare,(sono neofita del settore) spero di non risultare troppo scocciante!!
Alto