1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. victuar

    victuar Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti
    Volevo chiedere se,secondo voi,potrei partecipare ad un'asta da solo o comunque ci sono molte cose da sapere e quindi andrebbe prima approfondita la materia,o meglio ancora è sempre meglio affidarsi ad un professionista visto la vastità degli argomenti e delle problematiche che si possono presentare.
    ad esempio io non ho nessuna esperienza,l'unica cosa è che da qualche mese mi sto appassionando a leggere le aste in vari siti(leggo bandi,avvisi,perizie)ma comunque c'è poco da fare,se poi non sai cosa leggi.
    scrivo questo perchè solo leggendo voi sul forum ho scoperto che bisogna leggere sulla perizia le trascrizioni e le annotazioni,perchè in base a quello poi ci sarà da pagare qualcosa,e questa proprio mi è nuova!
    io di solito controllavo se l'immobile era occupato o meno,se c'erano delle difformità da sanare,ma pensavo che per quanto riguarda trascrizioni,ipoteche e via dicendo una volta acquistata all'asta veniva tutto cancellato dal giudice e l'immobile era libero da gravami e non si doveva pagare nulla;se fosse così allora non sarebbe un elemento fondamentale che andrebbe riportato su una perizia con la cifra precisa che andrebbe spesa come quella che riportano per sanare una difformità?
    vabbè,al di la di questo,secondo voi come ci si prepara per partecipare ad un'asta?(sempre se la risposta non sia di affidarsi ad un professionista).
    esiste una guida?
    o comunque essendo un nuovo iscritto,posso chiedere qui per ogni dubbio che riscontro su un avviso e mi faccio un pochino di esperienza con il tempo?
    grazie mille a tutti
     
  2. pippo63

    pippo63 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ti conviene esporre un quesito alla volta, vedrai che otterrai delle risposte più dettagliate. Per quanto riguarda le spese relative alle cancellazioni, per la mia esperienza, nessuno le quantifica prima, tantomeno il perito. Solitamente al momento di provvedere al saldo prezzo vengono quantificate in maniera approssimativa (per eccesso); svolti tutti gli adempimenti quello che hanno avanzato ti restituiscono.
     
  3. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    noi costiamo molto eh :risata:
    Scherzi a parte devi sincerarti innanzitutto che l'immobile non abbia abusi e nel caso siano comunque sanabili. Che sia libero e che non ci siano diritti di terzi (abitazione, contratti di locazione, uso ect) antecedenti al pignoramento, in tal caso lascerei perdere.
    Per quanto riguarda le spese accessorie te le fai illustrare dal curatore (a Parma sono molto in gamba ad esempio): le spese di trascrizione, cancellazione ect. solitamente non sono da quantificare a parte, ma è bene chiedere prima. Devi comunque leggere attentamente anche l'avviso di vendita oltre alla perizia
     
  4. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    si accantona la somma necessaria per pagare: il prezzo, il tribunale, le spese accessorie, etc.. per quanto riguarda le modalità di partecipazione si studia la procedura che viene indicata dal tribunale competente... ovviamente molte cose non sono scritte direttamente li perchè frutto di altri studi ed esperienza....

    Smoker
     
  5. victuar

    victuar Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    io ad esempio proprio oggi stavo leggendo una perizia di un immobile ma non è che ci abbia capito molto :disappunto:
    inizia con tutte le operazioni che fa il CTU che però non può visionare l'immobile e che chiede documenti al comune che non gli risponde,poi sollecita ma alcuni documenti non si trovano
    ma in un immobile del genere non è che si possono avere sorprese dopo l'acquisto bò.
    c'è modo di metterla qui così ve la faccio leggere? ;)
     
  6. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Se non vuoi problemi evita situazioni in cui sono presenti abusi, potresti non saper gestire la cosa.

    Il consiglio che ti posso dare è cercare di monitorarne qualcuna: magari vai a vedere l'immobile e recati anche sul luogo della vendita... Comincerai a prendere dimestichezza.

    PS non é detto, ma spesso meglio soli che accompagnati da pseudoconsulentiazzeccagarbugli...

    Mi hai fatto venire in dubbio... In caso di contratto di comodato d'uso registrato prima della data del pignoramento? Mi verrebbe in mente che lo stesso contratto decada nel momento in cui subentri un nuovo proprietario (data corrispondente al decreto di trasferimento)... E ciò anche se il contratto è a termine con una data posteriore?
     
  7. victuar

    victuar Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    chiedo scusa
    ma secondo voi questa asta sarebbe un salto nel vuoto
    io non so nemmeno da dove e come leggerla ma voi ci vedete dei punti che la rendono rischiosa?
    naturalmente data la vicinanza dell'asta e la totale inesperienza mi affiderei a qualcuno che possa partecipare per me.
    ma almeno con questo esempio posso cominciare a capire quali sono le criticità che presenta una perizia.
    grazie
     

    Files Allegati:

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina