1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. arcipolla

    arcipolla Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Mi chiamo Arci e sono una semplice massaia che amministra da sè un piccolo patrimonio immobiliare.
    Da alcuni anni è cambiato l'amministratore in un palazzo dove ho un appartamento, qui un nuovo inquilino si è connesso ad un tubo condomiale dell'acqua per poter annaffiare le piante del terrazzo,naturalmente gli abbiamo detto che non lo poteva fare e che si mettesse un contatore, lui dice di si ma non lo fa mai, l'amministratore non interviene, come non interviene sul fatto che sono stati ristrutturati sette appartamenti in questi ultimi cinque anni cambiando anche l'impianto idraulico e soprattutto aggiungendo tubi e caloriferi, come non interviene sul modo di posteggiare la macchine nel cortile del palazzo,regole che sono state decise in assemblea all'unanimità.
    E altri inconvenienti che tralascio.La domanda è:
    Quali sono le sue reali competenze?
    Non è forse da considerare come un "pater familias"

    Grazie per le eventuali risposte.

    Quanto prima nella zona bar vi invierò la ricetta per fare la torta di zucca secondo la tardizione di Sestri Ponente.
    Arci
     
  2. eweaver

    eweaver Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    chiedi una riunione all amministratore in merito a questo con un avvocato se nn lo fà chiedi le dimmissioni lo puoi fare
     
  3. eweaver

    eweaver Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    l'avvocato ti deve fare la lettera da inviarli intendevo. ;)
     
  4. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Indubbiamente l'amministratore ha il compito di vigilare sui servizi condominiali, quindi per quanto riguarda "l'allaccio abusivo" DEVE intervenire scrivendo al responsabile, e successivamente intimandogli di rimuovere l'attacco.
    Una volta rimosso/inibito il nuovo impianto starà all'assemblea dei condomini autorizzare o meno il singolo ad allacciarsi alla rete condominiale stabilendone modi, garanzie e misurazioni.

    Nel caso il comdomino non rimuovesse a sue spese l'impianto, l'amministratore ha il potere ma soprattutto il dovere di farlo fare lui stesso di autorità e addebitare la spesa al singolo condomino in questione.

    Se l'amministratore non lo fa, è sufficiente scrivergli una raccomandata chiedendo di mettere all'ordine del giorno della successiva assemblea l'argomento il quale una volta portato all'attenzione dei condomini verrà discusso e deliberato di conseguenza.

    Ciò al fine di ottenere una delibera utile all'amministratore ad agire giudizialmente o a comporre la questione in via legale, sia nei confronti del condomino "impiantista" che verso lo stesso amministratore che ha il dovere di conservare e proteggere gli impianti condominiali come quello dell'acqua.

    Stesso discorso per i termosifoni "abusivi". Un po' più delicata la questione dei parcheggi a meno che non ci sia un regolamento contrattuale che disciplina gli stessi.

    g
     
  5. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Mi permetto di aggiungere qualcosa circa i parcheggi, visto che giorgino è stato assolutamente preciso nella risposta. Come dice Giorgino se non vi è un regolamento contrattuale che disciplina l'uso degli spazi comuni adibiti a parcheggio, occorre indire un'apposita assemblea per regolamentare gli spazi, bisognerebbe conoscere prima cosa dice un eventuale regolamento circa gli stessi. Nel caso non vi sia una regolamentazione a mio avviso la disciplina della questione ricade sotto una delibera di tipo straordinaria, che, con le maggioranze qualificate del caso, regolamenterà i parcheggi. Altro discorso è poi che questo regolamento non sia rispettato, purtroppo un amministratore non può che fare una raccomandata intimando il rispetto delle decisioni prese, poi se la cosa persiste bissogna adire alle vie legali... purtroppo.
     
  6. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Ammazza che precisione! :ok::stretta_di_mano::applauso:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina