1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. martigna

    martigna Oggi è il mio Compleanno!

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti e grazie a chi vorrà aiutarmi.
    A casa mia, ho affittato una stanza a una persona extracomunitaria, venuta per frequentare un corso. Il suo permesso di soggiorno scade a giugno 2014. Il contratto di locazione scade invece ad agosto 2014. Questa persona mi ha comunicato che non intende rinnovare il permesso e che si tratterrà fino alla scadenza naturale del contratto. È la prima volta che affitto a un extracomunitario e alla stipula del contratti non ho minimamente pensato di farne uno con durata uguale a quella del suo permesso.

    Ho questo dubbio: corro per caso qualche rischio nel periodo in cui sarà in Italia, a casa mia, col permesso di soggiorno scaduto?
     
  2. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Tu fai una comunicazione di cessione fabbricato per eXtraUE se poi non rinnova non sei responsabile delle sue azioni.
     
    A mwmb2 e martigna piace questo messaggio.
  3. martigna

    martigna Oggi è il mio Compleanno!

    Privato Cittadino
    Ok, quindi non mi devo preoccupare di nulla, essendo la comunicazione già stata fatta. Grazie molte!
     
    A Rosa1968 e topcasa piace questo messaggio.
  4. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Bene lora tutto ok
     
  5. Pennylove

    Pennylove Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    L’art. 1, co. 14 della Legge n°94/2009, modificando l’art. 12, co. 5-bis del D.Lgs. n°286/1998 (Testo unico sull’immigrazione), ha chiarito che sussiste il reato, con la pena della reclusione da sei mesi a tre anni (e tra i soggetti attivi del reato va ricompreso anche l’eventuale mediatore che ha agevolato la conclusione del contratto), soltanto se il cittadino extracomunitario è in una condizione di irregolarità al momento della stipula o del rinnovo del contratto di locazione e che vi sia il fine di conseguire un ingiusto profitto, imponendo cioè condizioni inique consistenti in richieste di un canone palesemente elevato rispetto a quello normalmente praticato sul mercato.

    Qualora il cittadino straniero disponga regolarmente del titolo per soggiornare nel nostro Paese al momento della stipula o del rinnovo del contratto, la perdita o il mancato rinnovo del titolo di soggiorno non comporta alcuna conseguenza per il locatore sotto il profilo penale, né influisce sulle sorti del contratto.
     
    A martigna, mosca e topcasa piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina