1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. sig. rossi

    sig. rossi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno. Il nostro problema riguarda la divisione di una
    proprietà immobiliare ricevuta in eredità da tre fratelli da parte dei
    genitori. E' una porzione di condomionio
    costituita da 3 appartamenti e svariate pertinenze. Tutti gli eredi sono
    d'accordo sulla divisione degli appartamenti (uno a testa) mentre per quanto
    riguarda le pertinenze non c'è accordo. Due fratelli voglionor dividerle
    in modo che ciascuno abbia qualche spazio a proprio uso esclusivo ( per
    esempio a uno la cantina, all'altro il magazzino, all'altro il sottotetto ecc) mentre il
    terzo fratello vuole mantenere tutte le pertinenze indivise, per
    non essere escluso dall'uso di alcuna di esse. Da tenere presente che ciascuna pertinenza ha un solo ingresso quindi risulterebbe difficile suddividere ciascuno spazio in tre facendo in modo che ciascuno abbia almeno l'uso esclusivo di "un pezzo" di tutto. Vorrei sapere se, come proprietario di un terzo, quindi in minoranza, il fratello "resistente" può essere obbligato a dividere. Sottolineo che il problema non sta nell'accordarsi su quale delle pertinenze debba avere ciascuno, perchè la persona in questione non vuole dividerle nemmeno se gli si concede di scegliere
    ciò che preferisce ( a parità di valore). Ci sono alternative al ricorso al giudice? In caso si dovesse ricorre al giudice chi deve pagare i vari oneri? Quanto tempo potrebbe passare senza che la situazione si modifichi dallo status quo (cioè tutte le pertinenze indivise)? Sarebbe possibile, mentre si va avanti con le pratiche esigere che gli spazi comuni vengano liberati daolla gran quantità di materiali in deposito e pretendere che restino vuoti fino alla definizione delle pratiche?
    Grazie della risposta e di eventuali consigli sul da farsi.
     
  2. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    Ci sono alternative al ricorso al giudice?
    no, o vi mettete d'accordo fra voi o ci pensa il giudice.
    i vari oneri saranno suddivisi fra tutti gli eredi delle successione indivisa.
    tutto si puo' chiedere ma essendo tutti proprietari ognuno puo' usare quello che e'
    anche suo come gli pare oppure non intende liberarli ..............
    la divisione giudiziale dura qualche anno tra tribunali ed avvocati ma e' l'unica
    possibilita' che sia fatta una divisione equa delle pertinenze.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina