1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Buonasera,
    pongo questa domanda agli esperti di settore, agli sviluppatori, AD etc... (es. @Carlo Giordano), @Ponz, @il Custode .... (ho citato gli ultimi che ho letto, non me ne vogliano gli altri, ma le risposte sono gradite).

    Qual'è il livello di istruzione necessario per la consultazione di questi portali e dei siti delle agenzie immobiliari?

    Non è una domanda provocatoria, sto cercando di capire se l'approccio a questi strumenti richiede dei requisiti così particolari (che sinceramente mi sfuggono).
    Una persona che utilizza internet, la posta elettronica, scanner e stampanti può essere in grado di utilizzare un motore di ricerca nei portali e nelle agenzie? O ci sono particolari ostacoli? Bisogna avere determinate skill?
     
  2. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Ti risponderanno sicuramente altri piu' esperti.

    Quello che posso dirti io e' che l'usabilità di un sito web e' una scienza che si basa in parte su nozioni di semplice buonsenso, in parte su test e statistiche.

    Esempio di buon senso: scrivi esattamente cosa deve fare l'utente se non vuoi confonderlo. Banale ma spesso trascurato.

    Esempio di statistiche: l' utente concentra di piu' il suo sguardo a destra o a sinistra dello schermo? In alto o in basso? ( ci sono software che rispondono a queste domande utente per utente)

    Detto questo bisogna comprendere che l'usabilità deve adattarsi agli utenti e non viceversa. Quindi gli "skill" devono averli i siti e non le persone che li usano.

    Piu' si adattano e piu' sono intuitivi meglio e'.
     
    A sarda81 e ludovica83 piace questo messaggio.
  3. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Il mio quesito è ancora più semplice. Mi chiedo se nel 2015, è normale ricevere richieste di aiuto per la ricerca di un immobile (a un non addetto) considerando che lo strumento è accessibile direttamente alla persona che sta chiedendo aiuto.

    Quale sarebbe il valore aggiunto di chiedere ad un tecnico che però non ha nulla a che fare con il settore immobiliare di fare una ricerca per conto di? (=non sei capace?)
    A me gli strumenti sembrano semplicissimi.
    Dal mio punto di vista, non ho trovato "impedimenti" nel fare ricerche online... che forniscono elenchi con tutte le agenzie, siti dedicati di ogni agenzia, portali con gli immobili.... per questo questa domanda la reputo fuori luogo.

    Vorrei capire se nel 2015 ci sono ancora persone che utilizzano tranquillamente internet ma non sono in grado di fare queste tipologie di consultazioni, in cosa consiste l'effettivo impedimento.
     
  4. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Se la persona e' in grado mediamente di usare un computer e internet in generale, in effetti pare anche a me una strana richiesta.

    Non sara' per caso invece un problema legato allo stato confusionale dovuto ai troppi immobili che una ricerca tira fuori se fatta in maniera generica o se fatta per una grande citta'/zona prescelta?

    Hai provato a chiedere il perche' della richiesta di aiuto?
     
  5. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Certamente, ho subito chiamato la persona da cui è arrivato questo "input" a sua volta riportato, per far presente che non ho un'agenzia immobiliare, non sono AI, non ho seguito corsi a riguardo, non vendo mobili, non lavoro ai mobilifici.... che forse hanno capito male.
    Dato che tale contesto non è quello degli amici al bar, ho aperto questo 3d per capire.

    Ho inserito i dati in un portale a caso, e ho ottenuto una decina di risultati. La richiesta è molto precisa ma si estende su un percorso di circa 50km.

    Sapendo inoltre che le agenzie dispongono di strumenti per la condivisione e la collaborazione è chiaro che reputo questa richiesta insensata. Perché io non posso far altro che disegnare le aree sui portali e far uscire gli immobili di quelle zone, ma non ho un valore aggiunto. Quindi mi chiedo a cosa servo?

    Mi è stata data anche la tempistica di 2 mezze giornate (ho attaccato il telefono).
     
    Ultima modifica: 17 Novembre 2015
  6. Slartibartfast

    Slartibartfast Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Secondo me i dati sull'analfabetismo funzionale sono fin troppo ottimistici.
    Se non ricordo male, circa metà degli italiani adulti sa leggere un testo ma non sa capirne il senso.
    Probabilmente vale lo stesso per una pagina web.
    Magari la persona vede che c'è un tastino "ordina" ma non sa che farsene, lui vuole i risultati dal più economico al più caro.
    Altrimenti come si spiegherebbero quelli che chiamano per quella villetta indicata nell'annuncio come "a rustico", "da ristrutturare" oppure "da ultimare", glie lo ripeti al telefono e poi quando la vedono si lamentano che ci sono lavori da fare?
     
    A Silvio Luise e ab.qualcosa piace questo messaggio.
  7. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Si ma tu sei un operatore del settore. Io solitamente non vado dal fruttivendolo a chiedergli di procurarmi la lista di tutte le credenze.
     
  8. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    io penso che non sia un problema di usabilità ma di contenuto.
    mi stupirebbe se questi strumenti non fossero facilmente fruibili dall'utenza e, non nascondo, che ci sono diverse belle funzioni ... peccato che però siano lasciate completamente libere e non ci siano quindi nè regole nè controllori.
    una volta che si è eseguita la ricerca l'informazione certa è che qualcuno vuole vendere, niente di più. Senza regolo il semplice confronto delle proposte è impossibile e quindi non viene, di fatto, offerto alcun servizio affidabile.
    da questa merce ne deriva tutto il resto e ognuno ne fa l'uso che più ritiene opportuno (e se ne assume le conseguenze)
     
  9. Slartibartfast

    Slartibartfast Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Secondo me tu se "quello che ne capisce" in generale e quindi vieni preso come punto di riferimento da chi non ne capisce in generale (della vita, dell'universo e di tutto quanto..)
     
    A ab.qualcosa piace questo elemento.
  10. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    O da chi non ha voglia di capire, perché poi scopri che gente imbranata con strumenti lavorativi (email, word), improvvisamente diventa bill gates quando deve usare delle cose che gli interessano (facebook, etc...).
     
    A Slartibartfast, leolaz e ludovica83 piace questo elemento.
  11. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Il tuo punto di vista è completamente rovesciato. Le skills le deve averle il web designer o il UIX designer, non di certo l'utente che fruisce del contenuto digitale.

    Quindi, per rispondere alla tua domanda, ovvero quante e quali attitudini o capacità debba avere l'utente ideale di una pagina web è ... nessuna.

    Questo è il motivo per cui esiste il UIX designer ed è anche il motivo per cui sia un lavoro davvero complesso che ha basi sociologiche, psicologiche, artistiche, statistiche e scientifiche.

    Trovare una pagina web davvero usabile per il contenuto che deve gestire è molto raro anche in aziende molto muscolose. Abbiamo casi di abnorme difficoltà a usare pagine web anche si siti leader mondiali.

    Il modello a cui da un decennio ci si rifà per esemplificare cosa sia una pagina web facile da usare è la ricerca di Google. Un campo, un pulsante. Una lista di risultati.

    Difficile usare la pagina di ricerca di Google dal punto di vista dell'uso dello strumento (un campo, un pulsante)? No. Forse è difficile usare Google per trovare il risultato che stiamo cercando? Nemmeno. E' Google che si pone il problema, sottraendolo all'utente. Per quello non ci sono opzioni.

    Questo per dire che l'usabilità di una pagina web, non corrisponde alla grafica della pagina web, ma a tutto il media nella sua interezza, compresa la filosofia del servizio, lo strumento tecnologico che fornisce il servizio, la bontà della soluzione, il formato dei contenuti, i contenuti stessi, il modo in cui vengono gestiti, distribuiti, aggiornati, formattati, la tipografia della pagina, il suo aspetto, i cromatismi, i flussi delle azioni e altri 50 parametri che non ho voglia di elencare.

    Torniamo alla domanda principale: Quali attitudini o capacità spettano all'utente? A parte i sensi necessari all'esplorazione della pagina e una quantità minima di concentrazione derivante da l'interessa di visitarla, nessuna.
     
    A Rosa1968 e ludovica83 piace questo messaggio.
  12. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    :ok::ok::ok::ok::ok:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina