• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

fabrizio64x

Membro Attivo
Privato Cittadino
Buongiorno,
spero di aver selezionato il forum corretto per questo mio quesito.
Abito in un piccolo borgo composto da 7 villini, questi villini hanno l'impianto fognario in comune che poi termina nella condotta principale.
Il costruttore ha coperto , posizionando su di esso una fontana, un pozzetto d'ispezione della fogna dove confluiscono 5 dei 7 villini (gli alti due confluiscono in un'altro pozzetto).
Possiamo chiedere al costruttore di rimuovere a sue spese la fontana in modo da rendere ispezionabile il pozzetto ?
Al momento del rogito il costruttore non ha rilasciato nessun documento inerente la fontana ne dell'impianto fognario .

Vi ringrazio anticipatamente per le gentili risposte.

Saluti

Fabry64x
 

marcanto

Membro Assiduo
Professionista
Il costruttore ha coperto , posizionando su di esso una fontana, un pozzetto d'ispezione della fogna
una soluzione "geniale" che menoma o meglio annulla la reale funzione dell'ispezione.

Al momento del rogito il costruttore non ha rilasciato nessun documento inerente la fontana ne dell'impianto fognario .
certo, perchè sono nei grafici allegati per il titolo edilizio e depositati in comune.
 

marcanto

Membro Assiduo
Professionista
presumo, anzi sono certo, che nell'atto di trasferimento siano indicati gli estremi del titolo edilizio che legittima la costruzione .......con questo il costruttore ha adempiuto ai suoi compiti/doveri.
Ma non doveva rilasciarne una copia anche a chi ha acquistato
la copia la rilascia se gli fate formale richiesta in fase di trattativa, anzi sarebbe stato vostro interesse chiederne una copia .......e non di certo attendere che si palesassero problemi, ed averne bisogno
ora è interesse degli attuali proprietari chiedere in comune la copia del titolo edilizio ed eventualmente anche copia di tutti gli allegati e grafici tecnici che lo accompagnano.

PS: come vado sempre consigliando: in fase di acquisto di un immobile sarebbe opportuno affidarsi ad un tecnico di fiducia affinché espleti tutti i controlli del caso, sopratutto se gli acquirenti sono del tutto inconsapevoli delle nozioni tecniche.
 
Ultima modifica:

fabrizio64x

Membro Attivo
Privato Cittadino
presumo, anzi sono certo, che nell'atto di trasferimento siano indicati gli estremi del titolo edilizio che legittima la costruzione .......con questo il costruttore ha adempiuto ai suoi compiti/doveri.

la copia la rilascia se gli fate formale richiesta in fase di trattativa, anzi sarebbe stato vostro interesse chiederne una copia .......e non di certo attendere che si palesassero problemi, ed averne bisogno
ora è interesse degli attuali proprietari chiedere in comune la copia del titolo edilizio ed eventualmente anche copia di tutti gli allegati e grafici tecnici che lo accompagnano.

PS: come vado sempre consigliando: in fase di acquisto di un immobile sarebbe opportuno affidarsi ad un tecnico di fiducia affinché espleti tutti i controlli del caso, sopratutto se gli acquirenti sono del tutto inconsapevoli delle nozioni tecniche.
La fontana condominiale è stata montata in un secondo momento a rogito avvenuto
Tra l'altro non risulta neanche essere disegnata nel progetto iniziale dove invece c'è una rotonda con degli alberi
 

angy2015

Membro Attivo
Professionista
forse il pozzetto è ispezionabile ed è solo un problema di fontana che copre il chiusino. Lo scarico in fognatura pubblica avviene tramite sifone ispezionabile e non occorre trovare il progetto per contestarne la regolare posa però non saprei se ricade nella garanzia decennale o andava contestata l'irregolarità entro due anni dalla fine lavori o meglio ancora entro un anno dalla scoperta del vizio.
Cominciate a far rimuovere la fontana a chi l'ha posata verificando prima che non sia stata regolarmente autorizzata.
 

fabrizio64x

Membro Attivo
Privato Cittadino
forse il pozzetto è ispezionabile ed è solo un problema di fontana che copre il chiusino. Lo scarico in fognatura pubblica avviene tramite sifone ispezionabile e non occorre trovare il progetto per contestarne la regolare posa però non saprei se ricade nella garanzia decennale o andava contestata l'irregolarità entro due anni dalla fine lavori o meglio ancora entro un anno dalla scoperta del vizio.
Cominciate a far rimuovere la fontana a chi l'ha posata verificando prima che non sia stata regolarmente autorizzata.
Ti posso garantire che la fontana nel progetto presentato al comune non è presente.
Ci siamo accorti della copertura del pozzetto solo 30 gg fà, quando abbiamo chiamato una ditta per la pulizia della fogna. La ditta ci ha fatto presente che quando inseriva la sonda arrivava fin sotto la fontana e poi non andava più avanti, quindi non poteva arrivare ai pozzetti dei singoli villini
Nel cercare foto della costruzione ci siamo resi conto che proprio dove ora sorge una bella fontana c'era un pozzetto
 

marcanto

Membro Assiduo
Professionista
premesso che la fontana credo dia un maggiore pregio al complesso condominiale, rispetto alle previsioni di una rotonda con alberi.
rimuovere la fontana non risolve la questione .......che fai la rimuovi ogni qualvolta si intasa qualcosa ?

la cosa sensata da fare è creare un nuovo punto di ispezione in prossimità della fontana e a debita distanza da essa.
ovviamente questo richiede fare dei lavori......il punto sta su chi li deve pagare voi o costruttore
 

fabrizio64x

Membro Attivo
Privato Cittadino
nel pozzetto coperto dovrebbero confluire gli scarichi di 5 case. e la fontana non è piccola ha un diametro di oltre 5 MT ed è alta 4 MT
Per ingresso intendo la strada che porta alle case

Screenshot 2019-01-31 12.17.51.png
 

angy2015

Membro Attivo
Professionista
premesso che la fontana credo dia un maggiore pregio al complesso condominiale, rispetto alle previsioni di una rotonda con alberi.
rimuovere la fontana non risolve la questione .......che fai la rimuovi ogni qualvolta si intasa qualcosa ?

la cosa sensata da fare è creare un nuovo punto di ispezione in prossimità della fontana e a debita distanza da essa.
ovviamente questo richiede fare dei lavori......il punto sta su chi li deve pagare voi o costruttore
con rimuovere intendevo dire rimuovere definitivamente, non vedo altre soluzioni possibili. Se poi vogliono ricollocarla a lato del pozzetto o rifare l'impianto fognario è da vedere cosa conviene come costo e risultato
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

fabiocaroli ha scritto sul profilo di il Custode.
salve cè possibilitá di pubblicare bannerini pubblicitari di un nuovo portale imm e costi grazie..i moduli richieste non funzionano!
Justyfra=G💝 ha scritto sul profilo di Avv Luigi Polidoro.
Buona sera Egregio Avvocato,le chiedo scusa per l’orario se la disturbo. Ho un problema di divisioni di beni di miei suoceri (ancora vivi) tra mio cognato e mia figlia adolescente, ma visto che suo padre cioè mio marito è deceduto tre anni fa, ma come vanno la divisione? Aiutatemi a capire.
Alto