1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. roby57

    roby57 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno,
    quattro mesi fa ho rogitato una casa indipendente di circa 30 anni che presentava a onor del vero qualche crepa esterna. Visionata da un muratore che mi assicurava trattarsi di sciocchezze. Oggi mi trovo con la maggiorparte dei muri interni percorsi da crepe trasversali ed orizzontali che crescono di giorno in giorno, al punto che ho fermato i lavori di ristrutturazione per non creare vibrazioni.
    Tutto questo fa pensare ad un cedimento strutturale o ad un assestamento ancora in atto.
    Non so se posso chiedere l'annullamneto dell'atto documentando la situazione con perizia di un ingegnere o chiedere i danni per le spese che dovrò sostenere per la stabilizzazione dell'edificio, sempre che sia possibile, visto che due imprese che ho consultato mi hanno consigliato di aspettare per vedere l'evolversi della situazione, non essendo unanime l'intervento da eseguire.

    grazie infinite
     
  2. xvtrm2

    xvtrm2 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Credo che tu possa fare ben poco visto che hai comprato un usato e in atto sarà stato scritto "nello stato di fatto e di diritto in cui si trova". L'unica cosa forse è considerare le crepe un vizio occulto ma non credo che arriverai a un dunque.
     
  3. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Attivo

    Altro Professionista
    Visionata da un muratore .....:disappunto:
    La situazione va esaminata con attenzione con l'ausilio di un tecnico, si rivolga ad uno studio legale che potrà gestire al meglio la fattispecie a tutela dei suoi interessi dopo aver esaminato la sua documentazione e quanto appurerà lo studio tecnico.
    Comunque non perda tempo ad attivarsi formalmente nei confronti dell'alienante.
    Avv. Luigi De Valeri
     
  4. gcaval

    gcaval Membro Attivo

    Altro Professionista
    Secondo me sarebbe necessario ottenere prima una perizia tecnica, ma da uno strutturista (ingegnere), poi, se opportuno e necessario, rivolgersi ad uno studio legale. Il contrario non ha molto senso...

    Speso le crepe non dipendono da problemi della struttura. In quel caso, con pazienza (e una mano al portafogli), il problema si risolve... Se invece il problema è strutturale, è importante saperlo, ne va della salute delle persone che dovranno abitarci.
     
    A goldsilver piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina