1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Federica74

    Federica74 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno,
    sono nella seguente situazione: ho una casa in comproprietà al 50% con i miei genitori, per me è abitazione principale mentre per loro è seconda casa. A copertura totale del mio 50% ho stipulato un mutuo di cui sono unica intestaria. Quanti interessi passivi posso detrarre, considerando che la somma annua è di circa 6.000 euro??
    Il primo anno pensavo di poter detrarre la cifra massima di 4.000 euro, essendo io unica intestaria del mutuo ed usando tale mututo per pagare tutta la mia metà. Ma al Caaf mi dissero che potevo detrarre solo la metà degli interessi passivi, quindi 3.000 euro, e così ho fatto.
    Successivamente un amico commercialista mi disse a titolo informale che secondo lui potevo mettere 4.000 euro in virtù di una circolare di cui però non ricordava il numero. Probabilmente si riferiva alla circolare 17 del 2006, che però parla di coniugi... nel dubbio ho continuato a indicare solo 3.000 euro.
    Adesso però da una ulteriore fonte mi è stato insinuato il dubbio che io possa detrarre non la metà degli interessi passivi ma la metà del tetto massimo, quindi solo 2.000 euro!
    Insomma la confusione è totale... devo consegnare il 730 al mio datore di lavoro (sostituto d'imposta) entro venerdì e non so proprio più cosa scrivere, e non faccio più in tempo a rivolgermi a un patronato.... qualcuno di voi può aiutarmi?? Grazie in anticipo.....
     
  2. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Secondo me tu puoi detrarre sino al limite del tetto di 4.000 euro.
    La detrazione massima dovrebbe essere divisa in base ai cointestatari del finanziamento.
    Ma il mutuo è tutto intestato a te e tu risulti proprietaria dell'immobile che hai adibito ad abitazione principale per il 50%. Quindi riterrei che qualora l'importo complessivo del finanziamento non ecceda il 50% del costo di acquisto da te sostenuto, non ci dovrebbero essere problemi a detrarre sui 4.000,00 euro.

    Si tratta di un parere non professionale. Per una più precisa analisi meglio informarsi presso un commercialista esperto.
     
  3. Federica74

    Federica74 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao CheCasa,
    in effetti anche a me sembrava logica questa soluzione ma a quanto pare non è così scontata. Ieri ho ricevuto un parere da: una dipendente di un patronato, che mi ha confermato che in questi casi loro fanno detrarre il tetto massimo di 4.000 euro; un amico che lavora all'agenzia delle entrate, che mi ha detto che posso detrarre 2.000 euro. A quanto pare c'è un vuoto normativo per questi casi particolari....per cui la questione viene interpretata in modi diversi!
    Ho pensato di andare a guardare cosa mi hanno messo sul precompilato, appena recupero il Pin....
     
  4. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Hai provato a mandare un SMS all'apposito numero dell'agenzia delle entrate per sentire cosa rispondono loro?
     
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    tu puoi detrarre gli interessi passivi che versi, indipendentemente dalla quota di proprietà
     
  6. Federica74

    Federica74 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ab.qualcosa grazie per il suggerimento, magari non mando proprio un sms ma una web mail.
    Adimecasa, lo pensavo anch'io ma c'è notevole confusione sull'argomento, come scrivevo. Tu avresti qualche fonte certa da citarmi?
     
  7. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Hanno anche una web mail?
    Non lo sapevo.

    Il servizio SMS l'ho usato spesso. Sono sempre stati, con mia sorpresa, piuttosto rapidi.
     
  8. MELISSA75

    MELISSA75 Membro Attivo

    Altro Professionista
    Da circolare 17/e/2006 dell'agenzia delle entrate puoi detrarre il 100%:
    .....
    Risulta invece ininfluente la ripartizione della proprieta'
    dell'immobile, alla quale non necessariamente corrisponde una identica
    ripartizione del costo di acquisto. Soprattutto nel quadro dei rapporti
    familiari puo' accadere, infatti, che la ripartizione del costo tra i
    soggetti acquirenti non corrisponda perfettamente alla percentuale di
    titolarita' del diritto reale acquistato. Nella fattispecie oggetto della
    domanda, quindi, il coniuge che ha stipulato un contratto di mutuo per
    l'acquisto dell'abitazione principale in comproprieta' con l'altro coniuge
    (che non ha stipulato il contratto di mutuo) puo' esercitare la detrazione
    in relazione a tutti gli interessi pagati (e non solo sul 50%)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina