1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. archma

    archma Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Buongiorno,
    ho acquistato un'appartamento tramite un'agenzia immobiliare e al rogito ho pagato la provvigione dovuta, successivamente ho scoperto che uno dei due proprietari dell'appartamento è socio dell'agenzia immobiliare;
    Sono andato a chiedere all'agenzia è mi ha detto che la provvigione è dovuta.

    Posso chiedere il rimborso della provvigione??
    Devo rivolgermi ad un legale o posso farlo autonomamente??

    grazie
     
  2. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Perché non sarebbe dovuta? Ti hanno fatto regolare fattura?
     
  3. archma

    archma Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    si, mi hanno fatto fattura

    L'art. 1754 del C.C. dice che È mediatore colui che mette in relazione due o più parti per la conclusione di un affare , senza essere legato ad alcuna di esse da rapporti di collaborazione, di dipendenza o di rappresentanza

    dov'è la mediazione se vendi la tua casa?????
     
  4. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Diciamo che è eticamente inopportuno.
    L'agente immobiliare che vende casa sua non può certamente disporre di quell'imparzialità e terzietà richiesta dal codice civile.

    Qualcuno ti risponderà che legalmente è tutto ok perchè la mediazione la conclude la società "culatello SRL" mentre l'immobile risulterebbe intestato ad una persona fisica.

    Sono tutte fregnacce e mi piacerebbe che un giudice supremo sistemasse la questione una volta per tutte.
     
    A Sim piace questo elemento.
  5. archma

    archma Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    il notaio mi ha detto che non potevano chiedere provvigione perchè l'art.1754 parla chiaro
     
  6. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    I notai odiano gli agenti immobiliari... gli danno sempre conto quando possono.

    Il problema che devi affrontare non è etico ma giuridico.

    Se una ditta individuale Mario Rossi media la vendita di un immobile intestato a Mario Rossi persona fisica, ciò che dice il notaio risulterebbe abbastanza ovvio.

    Ma la società "Immo - biliare srl" di Mario Rossi, Carlo Bianchi e Roberto Verdi, rispetto a Mario Rossi persona fisica, potrebbe legalmente risultare un soggetto indipendente e distinto... Questo lascerebbe ampio margine di manovra per dimostrare l'avvenuta mediazione... di fronte ad un giudice...

    Se però il giudice ti desse ragione faccelo sapere, io per primo ne sarei lieto!
     
    A Sim e Seya piace questo messaggio.
  7. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Ma il socio è agente immobiliare? Ha curato lui la trattativa? Se è si allora c'è anche un conflitto di interessi ma se si è occupato un collega ha effettuato una mediazione. Hanno fatto pure fattura. È un caso un po particolare si. Ma credo sia a discrezione di chi valuta.
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  8. archma

    archma Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    non è questione di soggetti diversi ma di valutare l'articolo 1754; se la legge dice che il mediatore non deve essere legato ad alcuna delle due parti da rapporti di collaborazione, di dipendenza o di rappresentanza la mediazione non deve essere pagata;
    il proprietario nonchè socio dell'agenzia era sempre presente in agenzia ed hanno sempre omesso di dire che il proprietario era socio dell'agenzia, figuratevi che inizialmente il compromesso è stato firmato solo da uno dei due proprietari che non è legato all'agenzia.
    la questione non è etica, legalmente non potevano chiederla
     
  9. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Scusami @archma ma se hai già la risposta, perchè porci la domanda? Vai dritto e di filato da un legale... ricordando comunque che esistono delle sentenze che stabilivano la liceità della mediazione di un immobile intestato al "padre" o al "coniuge".... tutto sembra semplice... sin quando non si approfondiscono gli argomenti...
     
    Ultima modifica: 30 Novembre 2015
    A Bagudi piace questo elemento.
  10. Damiameda

    Damiameda Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    figuratevi che inizialmente il compromesso è stato firmato solo da uno dei due proprietari che non è legato all'agenzia.
     
  11. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Ah se così stanno le cose...stava pure in agenzia e taceva sul fatto di essere il proprietario? Allora direi di andare da un legale.
     
  12. archma

    archma Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    ok, vado da un legale.
    vi tengo aggiornati
    grazie
     
    A Seya piace questo elemento.
  13. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    No, non credo che possa avere ragione a livello legale, perchè la fattura non è intestata a lui come persona fisica, ma alla società e la società non è solo sua, ma anche di altri.

    Ho avuto anni fa un caso del genere ed è finito in niente.
     
    A mamicri, CheCasa!, Rosa1968 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  14. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    che tipo di società: snc, sas, srl ....?

    Smoker

    PS a naso parrebbe non dovuta la provvigione da parte dell' acquirente.....
     
  15. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La legge è sempre ad interpretazione di chi interpreta. Quando ho letto per la prima volta l'art 1754 del c.c. ho pensato che l'agente immobiliare non dovesse essere nemmeno parente del venditore, figuriamoci se facente parte della società di mediazione. Poi ho notato che questa regola non era applicata come la interpretavo io.
     
  16. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Tranne che nel caso di ditta individuale (e non mi sembra questo il caso) una società è formata da vari soci, per cui anche se l'immobile è di proprietà di uno dei soci, gli altri hanno diritto alla provvigione...
     
  17. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Giusta osservazione. Quindi hai avuto esperienza diretta con un caso concreto?
     
  18. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    il mediatore avrebbe dovuto avvertire il cliente del fatto.... magari la provvigione non dovrà essere restituita, però il mediatore scorretto potrebbe essere condannato, per altro motivo, a risarcire i danni, magari in misura maggiore della provvigione riscossa......

    Smoker
     
    A Rosa1968 e Sim piace questo messaggio.
  19. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non vedo perchè.

    Una società è un'entità al disopra di ogni individualità, per cui se la vendita è stata gestita da un altro funzionario (magari anche non socio), quell'immobile, di fatto, è come qualunque altro.

    Sarebbe diverso se si trattasse di una ditta individuale in cui il proprietario dell'immobile è lo stesso mediatore: in quel caso si può ravvedere l'incompatibilità.
     
    A La Capanna piace questo elemento.
  20. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    insomma: se la società fa utili il socio guadagna altrimenti ciccia..

    Smoker
     
    A Rosa1968 e Sim piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina