• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

speednick

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buongiorno,

tra qualche giorno sottoscriverò il preliminare di compravendita per un immobile di nuova costruzione.
La data di termine lavori prevista è il 30/04/2020.
Mi sono già informato da precedenti acquirenti sull'affidabilità del costruttore e ho avuto opinioni positive, i tempi di consegna sono stati rispettati, pertanto sono abbastanza tranquillo.
Tuttavia, vorrei cmq far inserire una penale in caso di ritardi sulla consegna.
L'idea era quella di richiedere una penale di tot euro se dopo due mesi dalla data stabilita l'immobile non fosse ancora terminato.
Potete darmi qualche consiglio sull'entità della penale e su come scriverlo nel compromesso?
Avete altri suggerimenti a riguardo?

Grazie!
 

D3rivato

Membro Attivo
Mediatore Creditizio
Puoi concordare una penale ma il costruttore non è obbligato ad accettare le tue condizioni per cui concorda con lui. Detto ciò, anche se ci fosse una penale, potrebbe non pagarla e dovresti andare in causa per farla rispettare. La penale lascia il tempo che trova
 

speednick

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Grazie per la risposta.
Preso atto di quanto hai detto, come potrebbe essere quantificata la penale e cosa scrivere nel preliminare?
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Preso atto di quanto hai detto, come potrebbe essere quantificata la penale e cosa scrivere nel preliminare?
Come ti è stato già risposto, non esiste una regola, e probabilmente il costruttore non accetterà; anzi, di solito ci sono clausole a favore del costruttore che escludono responsabilità per eventuali ritardi.
Hai già un impegno con lui ( proposta accettata), o dovete firmare da zero ?
Ne avete già parlato , o è una tua idea da concordare ?

Cosa scrivere è il problema minore :"si concorda una penale di euro xxxx a favore del promissario acquirente, da scalare dal saldo a rogito, per ogni giorno di ritardo nella consegna a partire dal giorno xxx"
Il problema non è cosa scrivere, ma farlo firmare.
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Mai visto un costruttore accettare una penale per ritardata consegna.

E' buona norma per chi acquista tenersi largo sui tempi, perchè possono verificarsi situazioni imprevedibili (per. es. ritardo dei gestori utenze per portare gli allacciamenti) che portano comunque dei ritardi e il costruttore non ne ha alcuna responsabilità.
 

speednick

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Nella bozza di preliminare che il costruttore mi ha inviato ha riportato la seguente:
"consegna dell’immobile completamente ultimato e abitabile, anche per silenzio assenso da parte della Pubblica Amministrazione competente da effettuarsi entro il 31/04/2020, fatti salvi i ritardi dovuti a cause di forza maggiore non dipendenti dalla volontà della promittente venditrice"

Parlandoci ho chiesto se era possibile aggiungere una penale in caso di ritardi e c'è stata un'apertura, mi sembrava fosse anche disponibile a farlo allungando di uno/due mesi i tempi di consegna previsti. Vedremo...

Grazie cmq per le risposte.

Ne approfitto per chiedere se già nel preliminare deve esserci qualche riferimento alla postuma decennale.
So che questa sarebbe obbligatoria per legge ma mi risulta anche che non ci siano sanzioni se il costruttore non la fa.
Qualora questa non venga fatta, il costruttore deve comunque intervenire direttamente se si presentano difetti dell'immobile entro i dieci anni?
 

angy2015

Membro Attivo
Professionista
la postuma puoi citarla anche nel preliminare ma se poi non te la consegna dovrai comunque fargli causa per ottenerla quindi saresti nella stessa situazione di non averla e dover far causa in caso di difetti di costruzione entro i dieci anni, cosa che si poteva fare anche prima della legge sulle postume..
 

speednick

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Quindi la legge che obbliga al rilascio della postuma decennale non serve a nulla?
Nemmeno se l'impresa fallisce e mi ritrovo con danni entro i dieci anni?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno volevo chiedervi se e' possibile accedere in una compravendita tra srl e privato in cui il privato acquista un locale commerciale pagare l imposta di registro al 4% e non al 9% grazie a tutti
Salve, ho comprato una casa in asta e c’erano DIFFORMITÀ CATASTÒ k posso sanare con 1800 euro. Ho parlato con un geometro e mi ha detto k la spesa e di 10000 euro ....E possibile k la cifra detta nella perizia del tribunale e così poco o mio geometro k nn ha capito bene la situazione...
Grz mille chi mi da la risposta
Alto