1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. unloso

    unloso Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    rent to buy :innamorato: venditore impresa costruttrice?
    vediamo se ho capito bene.... esempio:
    acconto 10 mila niente IVA la facciamo passare come caparra.
    le 36 rate successive da 500,00/mese (di cui 250,00 in c/ prezzo e le altre 250,00 c/ locazione.)
    rata n. 1 i 250,00 in c/ prezzo IVA 4% (se prima casa) più l'IVA sui 10.000,00 in quanto trattasi di secondo acconto da fatturare..... e i 250,00 in c/ locazione con IVA 10% con prima casa.... poi c'è da capire l'imposta di registro????
    P.S. la fiscalità italiana uno spasso pieno di creatività (ma questa è solo una mia privata considerazione)
     
  2. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Attivo

    Altro Professionista
    A parte la regolamentazione fiscale ci sono ben altre controindicazioni pratiche per chi vende qualora l'acquirente futuro non adempia quanto pattuito nel rent to buy e che ho espresso in altra discussione.
    Se però chi vende è un costruttore e ha un buon avvocato che redige un contratto ben congegnato e poi segue l'eventuale fase patologica riuscendo a liberare l'immobile in tempi accettabili questa strada certamente a rischio potrebbe essere percorsa.
    Avv. Luigi De Valeri:stretta_di_mano:
     
    A Bagudi piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina