Jack79

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buongiorno a tutti,
cercando le risposte ai miei quesiti, non trovate tra l'altro, mi sono appena imbattuto su questo forum e... ci provo.

Allora sto cercando di vendere il mio appartamento, ormai da qualche anno senza riuscirci.
Prezzo sicuramente un po piu alto rispetto al mercato, ne sono consapevole, ma ho un mutuo da chiudere, quindi sotto una certa cifra non riesco ad andare.

Leggo spesso di questo affitto con riscatto o rent to buy.
E vorrei capirci qualcosa di più.

Considerando la formula con preliminare di vendita e quindi con obbligo di acquisto futuro, io venditore, fiscalmente, a cosa vado incontro?

Ci sono tasse da pagare? prima e dopo la vendita?

Posso considerare l'intero importo dell' "affitto" come acconto per l'acquisto, o deve esserci una quota locazione e una quota acconto?

entrambi i contratti, locazione e preliminare si faranno davanti ad un notaio.?

Grazie mille a chi vorra darmi qualche delucidazione in merito.
Buona giornata
Giacomo
 

Jack79

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
ti ringrazio per l'intervento...ma non risponde del tutto ai miei dubbi "fiscali".
e in pratica me ne ha messo un altro ancora piu grande:

"
Di conseguenza il concedente avrà diritto:

  • alla riconsegna dell’immobile;
  • a trattenere i canoni sino a quel momento pagati per l’intera componente riferita all’utilizzo, mentre dovrà restituire al conduttore la parte della componente da imputare a corrispettivo della vendita nella misura stabilita in contratto.
Cioè in pratica se ci ripensa, gli devo restituire tutto e io ho perso 4 anni di affitto/vendita?

E' assurdo...oppure sono io che ho interpretato male.
 

bit100

Membro Assiduo
Amm.re Condominio
La cifra totale che ogni mese ti corrisponde la persona é composta da una parte che è il canone di locazione l'altra é la cifra della vendita. Esempio bilocale euro 1000 600 canone 400 corrispettivo vendita se poi non si chiude la vendita tutto quello che hai preso in più del canone di locazione va restituito.
 

Jack79

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
...quindi ho capito bene...e quindi la proposta che ho avuto di fare unica rata da imputare a corrispettivo di vendita...è da rifiutare ad occhi chiusi...poiche se alla fine rifiuta di acquistare io dovrei restituire 500x48mesi=24000euro.
è follia pura.
 

Zagonara Emanuele

Membro Senior
Agente Immobiliare
...quindi ho capito bene...e quindi la proposta che ho avuto di fare unica rata da imputare a corrispettivo di vendita...è da rifiutare ad occhi chiusi...poiche se alla fine rifiuta di acquistare io dovrei restituire 500x48mesi=24000euro.
è follia pura.

E' folle come la tua richiesta.
E' illogico pensare di chiedere una determinata cifra a fronte della vendita dell'immobile, ben sapendo che tale somma è esagerata e fuori mercato.
Non è ragionavole giustificare il tutto come lo hai giustificato tu (ovvero, hai un mutuo da estinguere).

Comprendo la tua logica, ma purtroppo NON E' la logica del mercato.

La tua logica corrisponde ad una persona che pretende € 2.000,00 di stipendio solamente perchè questa è la somma che mensilmente gli serve, nonostante lo spipendio possa essere pari ad € 1.500,00.
Non troverai nessuno sano di mente disposto ad assecondare la tua richiesta.

Non è una logica è un'utopia.

Alternative?

O metti in vendita l'immobile ad un prezzo di mercato, pur sapendo di "rimetterci", oppure semplicemente non vendi e ti tieni l'immobile.
 

specialist

Membro Storico
Privato Cittadino
Buongiorno a tutti,
cercando le risposte ai miei quesiti, non trovate tra l'altro, mi sono appena imbattuto su questo forum e... ci provo.

Allora sto cercando di vendere il mio appartamento, ormai da qualche anno senza riuscirci.
Prezzo sicuramente un po piu alto rispetto al mercato, ne sono consapevole, ma ho un mutuo da chiudere, quindi sotto una certa cifra non riesco ad andare.

Leggo spesso di questo affitto con riscatto o rent to buy.
E vorrei capirci qualcosa di più.

Considerando la formula con preliminare di vendita e quindi con obbligo di acquisto futuro, io venditore, fiscalmente, a cosa vado incontro?

Ci sono tasse da pagare? prima e dopo la vendita?

Posso considerare l'intero importo dell' "affitto" come acconto per l'acquisto, o deve esserci una quota locazione e una quota acconto?

entrambi i contratti, locazione e preliminare si faranno davanti ad un notaio.?

Grazie mille a chi vorra darmi qualche delucidazione in merito.
Buona giornata
Giacomo
Lascia perdere il rent to buy e abbassa sensibilmente il prezzo, sperando comunque di riuscire a vendere e non pensando a quanto perdi rispetto a quando l'hai comprato tu.
 

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità

Discussioni simili a questa...

Le Ultime Discussioni

Alto