1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. calvin76

    calvin76 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti.
    Devo far ricostruire il pavimento della nostra casa... e intendo proprio ricostruire... il pavimento, cosi' come la casa stessa, e' pluricentenario e sta "crollando" (attualmente il 1° piano e' uno spazio vuoto, non c'e' alcun peso sopra).
    Il geometra mi OBBLIGA a sgomberare completamente il piano inferiore e trasferirmi con la mia famiglia (9 persone + cani e gatti) fuori casa per 2-3 mesi...
    Essendo una casa molto grande (>300 mq per piano) e piena di mobili, oggetti e tantissimo altro, tutto cio' mi e' infattibile...
    La casa attualmente e' strutturata verticalmente in piano inferiore, controsoffitto, spazio vuoto tra controsoffitto e pavimento del 1° piano.
    La mia idea sarebbe quindi puntellare il pavimento inferiore (al piano terra) con il controsoffitto del pavimento superiore con assi o quant'altro, demolire il pavimento al 1° piano facendo "cadere" il vecchio pavimento sul controsoffitto appoggiato alle assi, il tutto mantenendo l'arredamento al piano terra (magari solo spostarlo di poco per permettere la sistemazione dei puntelli).
    Rifare quindi controsoffitto e pavimento 1° piano nuovi (volendo anche abbassando il pavimento di quello spazio vuoto che c'e' ora fra controsoffitto e pavimento da demolire).
    Inoltre, per non trasferirmi vorrei fare il tutto in 2 momenti distinti (ma a distanza di pochi giorni) dividendo il lavoro e la casa in 2 parti, sinistra e destra, nella prima vivremmo per il tempo necessario al piano terra come ora nella zona NON in costruzione e viceversa poi in quella ricostruita.

    Si puo' fare tutto questo ?

    Se NO e quindi devo effettivamente vuotare l'edificio e sloggiare... come fanno a fare questi lavori quando il piano inferiore e' di proprieta' altrui ?

    Grazie, spero di essermi spiegato...
     
  2. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Tu parli di contro soffitto e pavimento, ma il tipo d'intervento mi fa pensare che state intervenendo sulla struttura portante.
    Andrà smontato il solaio -immagino in legno- messo a norma antisismica, ricostruito ecc
    Non è un lavoretto che si fa con due puntelli, ma come si suol dire tutto si può fare basta essere disposti a pagare.

    Di solito se c'è da rifare la struttura portante non é igienico abitarci dentro
     
  3. calvin76

    calvin76 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Sostanzialmente i muri portanti non andrebbero toccati, dovrei abbattere solo i pavimenti. non sono in legno, sono mattoni+cemento... credo... (e' una casa del '600), non so cosa usassero a quei tempi, fatto sta che al centro sta collassando parecchio...e passandoci sopra anche solo in 2-3 persone si sente chiaramente del movimento...
    Tutti i muri portanti sono da 60 cm (esterni e interni), la casa ha 2 muri (est e ovest) in comune con altri edifici (sempre del 1600), mentre e' libera a nord e sud.

    A parte i costi... devo proprio liberare TUTTA la casa e andarmene o posso adottare la soluzione proposta al 1° post ?

    Grazie ancora.
     
  4. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    in una casa del 600 i solai sono di legno, a meno che non siano stati rifatti in anni recenti, dato che le fibre del legno scorrono è normale che i solai si imbarchino, la soluzione spesso è quella di smontare le travi e girare.
    Se intervieni sulla struttura portante i muri li tocchi eccome, e a parte eventuali deroghe per la particolarità dell'edificio, sei obbligato ad adeguanti alla normativa sismica.

    Ripeto, tutto si può fare; iIl tuo architetto e il tuo ingegnere sapranno consigliati x il meglio.
     
  5. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Mi pare di capire che non è una semplice sostituzione del pavimento ma una demolizione e ricostruzione del solaio che sono lavori tra di loro completamente diversi nella della loro realizzazione, ripartizione spese, e documenti autorizzativi.

    Una soluzione potrebbe essere di realizzare i lavori a settori rispetto ai muri portanti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina