1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. nonnabelarda

    nonnabelarda Membro Junior

    Privato Cittadino
    ho un piccolo alloggio in un contesto di tre proprietari con quote diverse
    il condomino dell'ultimo piano è proprietario anche del sottotetto a cui si accede tramite prolungamento della scala di accesso al suo appartamento
    Questo sottotetto è di circa 120 mt superfice calpestabile altezza centrale mt. 3 che poi va a scendere. Non ha una rendita catastale distinta
    Domanda:la rendita catastale di questo sottotetto, per ora considerato solo ripostiglio sarà inclusa con quella dell'appartamento ? con che percentuale ?
    Chiedo questo perchè un condomino obbietta sul fatto che si dovrà tenere conto di questo volume (non abbiamo tabelle millesimali e finora abbiamo sempre diviso le pochissime spese sostenute con una pseudo metratura degli alloggi
     
  2. Sergio Caruso

    Sergio Caruso Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    MMMmm... praticamente, se non ho capito male, si tratta di un recupero di sottotetto.
    Per non fare troppa confusione, la rendita catastale gli verrà attribuita quando avrà ottenuto il cambio di destinazione d'uso, riguardo invece alla ripartizione delle spese, lui crea una nuova volumetria e sulle tabelle millesimali (o ripartizione semplice come avete sempre fatto) questa andrà ovviamente ad incidere.
    Se da questo recupero di sottotetto si ricaverà una distinta unità immobiliare, in caso di vendita della stessa vi troverete ad essere 4 proprietari e dunque ad affrontare tutti la spesa di un amministratore condominiale, per questo motivo, io chiederei una misurata indennità di sopraelevazione anche se di sopraelevazione in realtà non si tratta, ma su questo esistono diverse scuole di pensiero. Immagino che vorrà farvi partecipare alle spese di rifacimento del tetto, voi potreste contrattare ed ottenere magari la messa in sicurezza dello stesso a sue spese (visto che in liguria è obbligatoria) e non dovervi trovare un domani con l'antennista che si rifiuta di aggiustarvi la parabola.
     
  3. antonellifederico

    antonellifederico Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    molto probabilmente si (per esserne sicura fai una visura catastale chiedendo l'elenco subalterni)

    25%
     
  4. nonnabelarda

    nonnabelarda Membro Junior

    Privato Cittadino
    Chiedo scusa a chi mi ha gentilmente risposto.
    Mi sono espressa in maniera molto contorta.
    Per ora non c'è nessun recupero del sottotetto,(potrebbe eserci ma solo in un prossimo futuro)Ora c'è la necessità del rifacimento tetto ma non abbiamo le idee chiare sulla ripartizione spese inerente il sottotetto di proprietà dell'ultimo piano
    Io ho dato una breve lettura all'atto di acquisto di questo alloggio dove si menziona l'acquisto dell'intero piano e di tutto il sottotetto. Ho rilevato una sola rendita catastale e per il tetto si fa riferimento all'art. cc 1171 (non so se questa informazione possa esservi utile)
    La casa in questione è formata da 3 piani fuori terra
    Grazie ancora per la vostra disponibilità.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina