• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

fradall

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Salve,

in occasione del prossimo inizio lavori per la copertura del mio stabile con cappotto e altri lavori conseguenti, ho saputo che la vetratura fatta tanti anni fa su un balcone, peraltro incassato nel profilo del palazzo, attuata con vetrata di plastica apribile a libro, non essendo stata condonata, può far saltare il 110%.
La superficie del balcone cosi ricoperta è di 2,60% effettivi, e la superficie dell'abitazione, a catasto, risulta di 84,5 mq.
Risulterebbe pertanto eccedente il 2% che consente la definizione di abuso lieve.
Peraltro ho letto di recente, ma senza competenza specifica, che i balconi vengono considerati parte della planimetria solo per il 30% della loro superficie.
Questo potrebbe avere un qualche impatto sulla misura dell'abuso edilizio, facendolo ricadere sotto il fatidico 2%?.
E la cosa mi eviterebbe di smontare la vetrata per non incorrere nella non accettazione del 110%?
Mi è stato comunicato che una eventuale sanatoria con oblazione ora non è più possibile, in quanto l'intera superficie del palazzo consentita è stata già sfruttata completamente.

Grazie al cortese esperto che potrà rispondere
 

fradall

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Innanzitutto grazie, me lo aspettavo.

IL fatto del balcone valutato al 30% non cambia quindi nulla, ai fini del 2% ?

Sarebbe 2,60 mq , al 30%, cioè 0,78 mq, ampiamente dentro il 2% della metratura di 84,5 mq.

Va beh, ci ho provato...

Grazie comunque ancora.
 

brina82

Membro Senior
Professionista
Innanzitutto il 2% non è legato a difformità "volontarie", ma "involontarie".

Faccio un esempio: se da progetto un lato del fabbricato doveva essere 10m e invece è risultato 10,21m, si eccede il 2% pertanto non va bene.

Il tuo caso non ci azzecca nulla, essendo un qualcosa di volontario.

Pertanto, anche se fosse solamente 10mq di 100.000mq, andrebbe eliminato.
 

marcanto

Membro Senior
Professionista
Come non ci azzecca NULLA il 30% come valutazione che è riferibile a tutt'altro contesto
 

brina82

Membro Senior
Professionista
Provo a riscrivere.

Lui in pratica ha chiuso una loggia, o parte di essa.

Io sostengo che a prescindere dalla metratura chiusa, vada smontata PUNTO.

Anche se quella loggia fosse 1mq di un edificio o unità immobiliare di 1000mq, pertanto rappresentativa di meno del 2% di superficie.

Questo perchè interpreto la norma come nell'esempio che ho posto sopra: errore tra il progetto e la realizzazione, che di un 2% ci può stare.

La realizzazione della loggia è un abuso volontario, che se insanabile, va smontato.
 

marcanto

Membro Senior
Professionista
Credo intendesse dire che considerare la superficie del balcone al 30% riguarda solo il calcolo della superficie commerciale o catastale.
Che vuoi farci ....forse non ha ancora preso il caffè :)

Provo a riscrivere.
Lascia stare.....già gli hanno detto come e' la situazione. Vorrebbe solo aggrapparsi agli specchi......

" Io sostengo che a prescindere dalla metratura chiusa, vada smontata PUNTO.".
Appunto
 
Ultima modifica:

Curzio54

Membro Junior
Professionista
Buongiorno Fradall. Temo che le risposte di cui sopra siano del tutto condivisibili, ma mi chiedo, da quanto letto, la copertura è amovibile?
 

fradall

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buongiorno anche a te, Curzio.
Se per movibile intendi apribile a libro, in effetti lo è. Scorre su due guide, una sopra ed una sotto
Se per movibile intendi rimuovibile, si anche questo, anche con facilità. E' una struttura leggera di plastica trasparente su montanti di alluminio, il tutto dimetri 2 per metri 2,60.
Per cui salvo che non tirino fuori un minicondono ( ne parla proprio oggi il Corriere dela Sera), lo smonterò e lo terrò da parte, quando arriverà il tecnico edilizio per l'asseverazione. Poi vedremo.
Per inciso nel mio palazzo siamo almeno 30 ad essere nelle mie condizioni, tutti lo hanno fatto 35 anni fa, quando il problema era, diciamo, poco sentito.
 

Curzio54

Membro Junior
Professionista
Buongiorno, mi scuso per il linguaggio avvocatesco. La nozione di ''amovibilità'' ha genesi nella giurisprudenza, soprattutto ma non solo amministrativa (dal TAR al CDS). Per essere sintetici, si potrebbe definire come '' di facile rimozione''. Qualche sentenza parla di uso ''oggettivamente precario e temporaneo'', che escluderebbe la necessità d'un titolo edilizio.
 

fradall

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Grazie ancora per l'ulteriore spiegazione.
Il manufatto penso si possa definire " di possibile rimozione", intesa come eliminazione completa, o " di facile rimozione parziale" se fatto scorre sulle guide , chiudendolo a libro ed addossandolo alla parete.
Comunque, per evitare alla radice qualunque tipo di problema, lo smonterò prima dell'asseverazione.
Salvo che il minicondono, o una sanatoria, sia allo studio come anticipava ieri il Corriere della Sera, e per cose assolutamente minori come questa.
Spiace solo perchè senza la copertura il balcone è esposto agli elementi e dovrò eliminare gli scaffali metallici che ci avevo messo.
Grazie ancora
 

Curzio54

Membro Junior
Professionista
Spero, ovviamente, che la decisione sul cappotto non sia avventata, e, come spesso accada, non si demandi all'appaltatore anche la redazione del contratto...
 

fradall

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Penso sarà fatto tutto per bene, l'amministratore è un grande studio che amministra più di 100 condominii, e chi si occupa dell'aspetto tecnico, per suo conto, è uno studio di architetti particolarmente formati, di cui tra l'altro uno è abitante nel mio stesso condominio.
 

Curzio54

Membro Junior
Professionista
Spero per il meglio. L'importante è ottenere le garanzie essenziali, che non sono poche, attesi i rischi per il committente. In questi mesi ho visto contratti d'appalto, o affidamento a general contractor, raccapriccianti...
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Gian Franco Padovan ha scritto sul profilo di il Custode.
Cerco solo qualche iscritto che si serva dei vostri servizi per scambiare informazioni:
Buongiorno, c'è qualche iscritto che utilizza i servizi a pagamento proposti da questo portale visto che l'amministrazione non è in grado di aiutarmi.
non si possono comprare i crediti per acquistare i servizi come APE o Assicurazione o altro, se c'è qualche iscritto che può aiutarmi ve ne sarei grato,
grazie anticipatamente.
Gian Franco Padovan ha scritto sul profilo di francesca63.
Cerco solo qualche iscritto che si serva dei vostri servizi per scambiare informazioni:
Buongiorno, c'è qualche iscritto che utilizza i servizi a pagamento proposti da questo portale visto che l'amministrazione non è in grado di aiutarmi.
non si possono comprare i crediti per acquistare i servizi come APE o Assicurazione o altro, se c'è qualche iscritto che può aiutarmi ve ne sarei grato,
grazie anticipatamente.
Alto