• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Diegoman81

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Buon giorno a tutti cari colleghi, volevo avere un confronto con voi circa il comportamento che voi avreste nei confronti di un agenzia che opera abusivamente !
Sapendo che nella vostra zona esistono molteplici società senza Legale Rappresentante iscritto all'albo e quindi abusivo, cosa fareste ?
E se decideste di denunciarlo a chi vi dovreste rivolgere ?
Grazie !
 

pensoperme

Membro Storico
Privato Cittadino
Prima o poi l'italiano dovrà prendersi la briga di responsabilizzarsi socialmente. Ciò però può avvenire non solo attraverso al denuncia dell'abusivo, ma sopratutto sulla enfatizzazione reale della differenza tra "abusivo" e "regolare". Prendete esempio dalla REALTOR.
 

andrea boschini

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Prima o poi l'italiano dovrà prendersi la briga di responsabilizzarsi socialmente. Ciò però può avvenire non solo attraverso al denuncia dell'abusivo, ma sopratutto sulla enfatizzazione reale della differenza tra "abusivo" e "regolare". Prendete esempio dalla REALTOR.
Ithink...stiamo parlando di "marziani" rispetto a noi...se usassimo i criteri Realtor rimaremmo il 30% degli Agenti Immobiliari attuali:disappunto::disappunto:
 

pensoperme

Membro Storico
Privato Cittadino
Ithink...stiamo parlando di "marziani" rispetto a noi...se usassimo i criteri Realtor rimaremmo il 30% degli Agenti Immobiliari attuali:disappunto::disappunto:
vedi altra via? Poi mica è vero, i realtor non vietano a coloro che non sono in linea con i loro parametri di lavorare... lo fa il mercato dopo aver provato un realtor :D Mica penserai che potete continuare a crescere di numero anno per anno eh?

PS.
Andrea, pensi veramente che gli agenti italiani bravi non siano in grado di regger quegli standard? In italia è più difficile lavorare bene che in america! Quindi se uno riesce a fare un lavoro discreto nonostante l'Italia, figurati se facesse parte di qualcosa come la NAR e i REALTOR!
 

andrea boschini

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
vedi altra via? Poi mica è vero, i realtor non vietano a coloro che non sono in linea con i loro parametri di lavorare... lo fa il mercato dopo aver provato un realtor :D Mica penserai che potete continuare a crescere di numero anno per anno eh?

PS.
Andrea, pensi veramente che gli agenti italiani bravi non siano in grado di regger quegli standard? In italia è più difficile lavorare bene che in america! Quindi se uno riesce a fare un lavoro discreto nonostante l'Italia, figurati se facesse parte di qualcosa come la NAR e i REALTOR!
Concordo...ma per essere NAR gli standard d'accesso sono alti, e li' se non sei Nar non sei nulla ( a parte lo scalzacane di quartiere ), per questo dicevo che in Italia si salverebbero il 30% di Agenti Immobiliari;)
 

pensoperme

Membro Storico
Privato Cittadino
Concordo...ma per essere NAR gli standard d'accesso sono alti, e li' se non sei Nar non sei nulla ( a parte lo scalzacane di quartiere ), per questo dicevo che in Italia si salverebbero il 30% di Agenti Immobiliari;)
Non ci sono altre strade: gli agenti capaci dovranno distinguersi, difendendosi dal resto, solo così si salveranno. Pensi che possiate crescere di numero anno dopo anno e lasciare che tutti facciano di ogni erba un fascio? Le barriere all'accesso verranno azzerate, quindi l'unico modo che avete è farvene di vostre, e dovete esser severi perché il "titolo" senza "sostanza" non paga più.
 

andrea boschini

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Non ci sono altre strade: gli agenti capaci dovranno distinguersi, difendendosi dal resto, solo così si salveranno. Pensi che possiate crescere di numero anno dopo anno e lasciare che tutti facciano di ogni erba un fascio? Le barriere all'accesso verranno azzerate, quindi l'unico modo che avete è farvene di vostre, e dovete esser severi perché il "titolo" senza "sostanza" non paga più.
:ok:
 

Antonello

Nuovo Iscritto
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Si deve denunciare un "collega" abusivo ?
Se è "abusivo" non può essere "collega" di un "regolare".

cosa fareste ?
Concordo con gli altri: lascia perdere.
Sono arrivato a questa convinzione in quanto sembrano soggetti ultratutelati dalle istituzioni preposte al controllo sul fenomeno da te denunciato.

E se decideste di denunciarlo a chi vi dovreste rivolgere ?
Se proprio vuoi perdere del tempo, puoi iniziare con la Camera di Commercio proseguendo con la Guardia di Finanza.
Ma ripeto: è perdere tempo.
 

raffa85

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Una mia cliente ha telefonato 4 volte e 2 è andata di persona per denunciare un abusivo che in maniera risaputa opera da anni con regolare ufficio, non è mai riuscita a farlo per problematiche varie. Questo a detta sua, per cui non lo prendo per reale.
Diverso il caso in cui un altro cliente di cui ho visto gli atti è risultato soccombente contro un' altra agenzie gestita regolarmente, ma l' immobile è stato trattato, gestito e venduto da collaboratore acquisitore con partita IVA. La vita è ingiusta..
 

pensoperme

Membro Storico
Privato Cittadino
Qiello non è un abusivo. :) Non co chi vi ha detto che solo l'agente immobiliare può trattare ecc. è una interpretazione dei talebani da mediazione. L'agente immobiliare ha SOLO l'esclusiva del diritto a chiedere un compenso per un affare concluso per il suo intervento, poi con la 39/89 c'è stato scritto "non è delebile la funzione di mediatore" però senza specificare cosa significa mediare. Quindi di fatto è rimasta l'esclusiva per il mediatore di chiedere il compenso per la mediazione tipica, ma non è mai stato detto cosa non potesse delegare, se non nel CCNL ch neon riguarda affatto il diritto, ma il modo in cui si regolano i contratti con i loro dipendenti. Capite il problema, finalmente? Vi è stata detta una cosa che non è vera e direi giustamente. Il mediatore può organizzarsi, sia con il ccnl (obbligatorio per chi è associato a una associazione) che con altri contratti o tipi di rapporto differenti dal dipendentizio, per erogare il servizio di intermediazione. Se per il tramite della sua organizzazione fa chiudere un contratto il diritto alla provvigione permane, e ci mancherebbe, per accompagnare o per fare firmar e una proposta di acquisto non serve necessariamente esser mediatori, infatti sono cose ch eil cliente potrebbe fare da solo.... NON SIETE PROFESSIONISTI! Riportata la verità fattuale e direi anch dei diritto, riaffermo cosa ho detto sopra, non avete scelta, dovete dimostrare la differenza che c'è tra un abusivo e un agente, se non c'è, seguite il consiglio di Antonello, è meglio anch e per noi clienti, almeno chi resta agente è davvero agente.
 

immodavide

Membro Attivo
Agente Immobiliare
E' palese che nessuno fa niente per l'abusivismo. Nel 90% delle agenzie c'è solo una persona che ha il patentino e lascia fare tutto il lavoro a galoppini e gente un po più esperta ma senza titolo. Non posso pensare che le associazioni di categoria non sappiano che le società dei loro associati non sono per la maggior parte in regola!
Mi chiedo, dato che a nessuno frega niente della distinzione regolare/abusivo, perchè si mettono così tanti bastoni fra le ruote per operare l'attività?! ad esempio ora il corso dura più di 200 ore. A cosa serve, se tanto poi abusivi o regolari si lavora lo stesso?
Un mio collega, forse più furbo e intelligente, molto preparato e professionale ma senza patentino, mi ha detto che lui non si metterà mai in regola, perchè tanto lavora ugualmente e poi può anceh continuare a gestire affari in altri settori senza problemi di incompatibilità..
Se vedo che nessuno fa nulla per far vedere che c'è differenza tra un regolare e un abusivo, mi sa che presto mi cancellerò dal ruolo. Tanto lavorerò lo stesso e avrò meno vincoli.
 

pensoperme

Membro Storico
Privato Cittadino
Ripeto: quello non è un abusivo! :D Su studiate perbenino la legge e le regole, non inventatele :D Per il ruolo, non preoccupatevi, a breve non sarà più un problema. :D Preoccupatevi inece di questo:
Un mio collega, forse più furbo e intelligente, molto preparato e professionale ma senza patentino, mi ha detto che lui non si metterà mai in regola, perchè tanto lavora ugualmente e poi può anceh continuare a gestire affari in altri settori senza problemi di incompatibilità..
Mi chiedo, dato che a nessuno frega niente della distinzione regolare/abusivo, perchè si mettono così tanti bastoni fra le ruote per operare l'attività?!
In queste frasi c'è nascosta la risposta che siccome non vedete, vi svelo io: DOVETE FAR SI CHE LA DIFFERENZA CI SIA, MA DAVVERO! Quindi organizzarvi e rendere il vostro servizio, migliore. E dimenticarvi il patentino, ceh vi ha rovinato.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Devono cambiare le leggi vecchie dello stato italiano che incassa e non tutela chi affitta regolare chiedo più flessibilità e meno burocrazia
Non posso affittare casa in sucessione pagando le tasse di cedolare affitto a mio carico solo se cito anche l'altro intestatario cioè mio fratello nel contratto ma se l' la quota di affitto abitazioni sono due attaccate ma numero civico diverso e una è già affittata e mio fratello paga le tasse di cedolare a suo carico perché l'altra no .
Alto