• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

lacasetta

Membro Junior
Privato Cittadino
Buongiorno a tutti,

Ho un quesito e non credo di aver trovato risposta nel vostro forum.

Ho comprato un appartamento qualche mese fa. Il venditore ha mostrato la liberatoria dell'amministratore del condominio che tutte le spese ordinarie e straordinarie erano state pagate.

Ora scopro che in questo condominio, in balia di un amministratore giudiziario latitante da un anno, non pagano i riscaldamenti condominiali - con ripartitori - da due anni perché nessuno ha ricevuto i bollettini con i conteggi.

I bilanci non sono stati approvati da due anni.

Stiamo per cacciare anche questo amministratore e cercheremo di nominarne uno privato (non più giudiziario), senza ancora approvare i bilanci ma chiedendo spiegazioni agli amministratori precedenti.

La mia domanda è: QUANDO VERRANNO FATTI I CONTEGGI DEI RISCALDAMENTI, quelli inerenti il periodo in cui c'era il precedente proprietario SARANNO INTESTATI AL VECCHIO PROPRIETARIO?
Sono tenuta io a pagare?

Spero qualcuno possa aiutarmi.

Grazie

Frannie
 

Zagonara Emanuele

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Temo che tu debba pagare il regresso del vecchio proprietario, perchè un'azione di rivalsa (legata anche alla "fraudolenta" e mendace dichiarazione esibita dal proprietario) sarebbe economicamente svantaggiosa.
 

Giuseppe Di Massa

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Siete solidalmente debitori (te e il venditore) per l'anno in corso e quello precedente. Di norma l'amministratore le cheide al nuovo proprietario, perchè è più comodo ed economico fare così. Unica attenzione che devi prestare quindi è che non sei interessabile a spese che vadano più indietro dell'anno d'aquisto e di quello precedente, ciao
 

lacasetta

Membro Junior
Privato Cittadino
O mio dio!
Non dovrei rivalermi con l'amminsitratore che ha firmato una liberatoria al vecchio proprietario fasulla?

Unica attenzione che devi prestare quindi è che non sei interessabile a spese che vadano più indietro dell'anno d'aquisto e di quello precedente, ciao
Come devo fare per dimostrare che non sono 'interessabile' dei debiti precedenti all'acquisto?
L'amministratore ha scritto una liberatoria al vecchio proprietario che tutto è stato pagato, sia le spese ordinarie che straordinarie. Ma come ha potuto farlo se non ha mai presentato i conteggi dei riscaldamenti ai condomini dal 2017?
 

elisabettam

Membro Senior
Agente Immobiliare
Come devo fare per dimostrare che non sono 'interessabile' dei debiti precedenti all'acquisto?
L'amministratore ha scritto una liberatoria al vecchio proprietario che tutto è stato pagato, sia le spese ordinarie che straordinarie. Ma come ha potuto farlo se non ha mai presentato i conteggi dei riscaldamenti ai condomini dal 2017?
il venditore non ti ha detto niente in merito ?
 

lacasetta

Membro Junior
Privato Cittadino
il venditore non ti ha detto niente in merito ?
Il venditore ha la liberatoria dell'amministratore che gli dichiara che ha pagato tutto, ma era un documento che non poteva essere scritto dall'amministratore, visto che non c'era stato un bilancio e la ripartizione delle spese.
Spero sia una persona comprensibile e che paghi quando sarà il tempo di pagare.
 

elisabettam

Membro Senior
Agente Immobiliare
Il venditore ha la liberatoria dell'amministratore che gli dichiara che ha pagato tutto, ma era un documento che non poteva essere scritto dall'amministratore, visto che non c'era stato un bilancio e la ripartizione delle spese.
Spero sia una persona comprensibile e che paghi quando sarà il tempo di pagare.
Non sapeva di non aver pagato le spese condominiali per 2 anni ? Non è plausibile
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Il venditore ha la liberatoria dell'amministratore che gli dichiara che ha pagato tutto
Sarebbe meglio che la avessi anche tu, quella liberatoria.
O che fosse scritto a rogito che le spese condominiali risultano pagate.
Con quella, dubito che possano chiederti qualcosa.
Sarebbe paradossale che un condominio, che ha certificato ( nella persona dell'amministratore pro_tempore) che tutto era pagato, ti chieda qualcosa.
Ne risponderà chi ha rilasciato liberatoria.
 

lacasetta

Membro Junior
Privato Cittadino
Sarebbe meglio che la avessi anche tu, quella liberatoria.
O che fosse scritto a rogito che le spese condominiali risultano pagate.
Con quella, dubito che possano chiederti qualcosa.
Sarebbe paradossale che un condominio, che ha certificato ( nella persona dell'amministratore pro_tempore) che tutto era pagato, ti chieda qualcosa.
Ne risponderà chi ha rilasciato liberatoria.
Ho la copia della liberatoria.
L'amministratore non avrebbe dovuto rilasciarla, visto che non ha fatto i conteggi e le ripartizioni del riscaldamento e di altre spese, né è stato approvato il bilancio...

Lo so, questo amminsitratore giudiziario è un danno e cercheremo, coem condomini, di farlo pagare per le sue mancanze.
Nel frattempo, ho capito che mi toccherà pagare :triste:
 

elisabettam

Membro Senior
Agente Immobiliare
Ho la copia della liberatoria.
L'amministratore non avrebbe dovuto rilasciarla, visto che non ha fatto i conteggi e le ripartizioni del riscaldamento e di altre spese, né è stato approvato il bilancio...

Lo so, questo amminsitratore giudiziario è un danno e cercheremo, coem condomini, di farlo pagare per le sue mancanze.
Nel frattempo, ho capito che mi toccherà pagare :triste:
non credo tu debba pagare
 

davideboschi

Membro Attivo
Privato Cittadino
Se hai copia della liberatoria, non dovresti pagare.
Se poi l'amministratore che ha rilasciato la liberatoria è lo stesso che ti chiede di pagare, la cosa è apertamente contraddittoria. Non può rilasciare a un soggetto un documento che certifica che le spese sono state pagate, e a te chiedere di pagare le stesse spese rimaste insolute.
Se si tratta di un suo errore, tu puoi benissimo non pagare, e a pagare per il suo errore dovrebbe essere lui. Ma siccome non lo farà, sarà il condominio a rimetterci, a meno che non vada in causa, cosa che per una cifra modesta non varrebbe la pena.
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Se si tratta di un suo errore, tu puoi benissimo non pagare, e a pagare per il suo errore dovrebbe essere lui. Ma siccome non lo farà, sarà il condominio a rimetterci, a meno che non vada in causa, cosa che per una cifra modesta non varrebbe la pena.
Anche il venditore dovrebbe essere consapevole di non aver pagato il riscaldamento ; se fosse una persona civile, dovrebbe farsene carico senza dover discutere.
Si spera.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno volevo chiedervi se e' possibile accedere in una compravendita tra srl e privato in cui il privato acquista un locale commerciale pagare l imposta di registro al 4% e non al 9% grazie a tutti
Salve, ho comprato una casa in asta e c’erano DIFFORMITÀ CATASTÒ k posso sanare con 1800 euro. Ho parlato con un geometro e mi ha detto k la spesa e di 10000 euro ....E possibile k la cifra detta nella perizia del tribunale e così poco o mio geometro k nn ha capito bene la situazione...
Grz mille chi mi da la risposta
Alto