1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. corina.pirellire

    corina.pirellire Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve ,mi chiamo Corina e volevo avere un informazione , per quello che riguarda gli affitti .Volevo sapere gentilmente se un A/10 può essere affittato ad uso abbitativo , grazie ? In attesa di una vostra risposta , vi porgo i miei piu sentiti saluti . Corina
     
  2. paolo ferraris

    paolo ferraris Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Si...sempre che abbia i bagni con una vasca o la doccia...in certi uffici i bagni non li hanno....ma questo non è che vieta di affittarlo come abitazione...e solo come si può lavare il conduttore....ehehehe
     
  3. pinot

    pinot Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
  4. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non è possibile affittare un ufficio come abitazione. Un ufficio ha destinazione commerciale e una lunghezza del contratto diversa (6+6 contro 4+4)
     
  5. Letizia Arcudi

    Letizia Arcudi Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Ciao
    certo che possibile solo a condizioni che sia richiesto il cambio
    di destinazione d'uso e che sia accettato dal ente preposto
    anche perchè eludere questo aspetto avrebbe solo aspetti
    negativi sulla proprietà ai fini della dichiarazione ICI.
    Diverso è se l'utente abbia intenzione di destinare solo una parte
    ad uso abitazione mantenendo anche la destinazione ad uso ufficio
    ai fini della propria attività (promisquità del contratto).
    Saluti
    Letizia Arcudi
     
  6. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se si cambia destinazione non è + un affitto di ufficio.. :occhi_al_cielo: :occhi_al_cielo:
     
    A emme piace questo elemento.
  7. Letizia Arcudi

    Letizia Arcudi Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Ciao Umberto
    si cambia la destinazione d'uso cioè da A/10 a A/2 oppure A/3
    a secondo del classamento e della zona
    una volta che l'ente preposto accetta è possibile locarlo
    ad uso abitativo.
    La rendita catastale ad uso abitativo sicuramente sarà inferiore
    e questo potrà permettere al proprietario
    di pagare l'imposta ICI in modo ridotto.
    Saluti
    Letizia Arcudi

    Ribadisco che l'uso promisquo è un altra cosa
    da accertare a seconda la richiesta del cliente.
     
  8. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    si, ma se si cambia destinazione si affitta un appartamento e nn piu un ufficio. La domanda era: si puo affittare un A10 per uso abitativo? La risposta è no.
     
  9. corina.pirellire

    corina.pirellire Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ecco proprio come pensavo anche perche cìe anche il tipo di contratto che cambia mentre per un A/10 un 6+6 per uso abbitativo e al massimo u 4+4 . Cmq vi ringrazio a tutti per la vostra collaborazione . Saluti Corina . :D
     
  10. Letizia Arcudi

    Letizia Arcudi Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Più risposte si possono dare è meglio è visto che corina
    ha ha fatto una domanda con varie interpretazioni
    si può affittare ad uso abitativo un A/10 ?
    SI se si cambia la destinazione d'uso
    No se si pensa alla forma contrattuale
    Saluti
    Letizia Arcudi
     
  11. corina.pirellire

    corina.pirellire Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
  12. paolo ferraris

    paolo ferraris Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Cari colleghi...
    vado a memoria perchè da tempo non mi capita più tale evenienza...ma...a mio modesto parere se ho un appartamento (che magari era già ad uso abitazione e a suo tempo ho fatto il cambio di destinazione per poterlo affittare come ufficio), che è accatastato come ufficio, nulla mi vieta di affittarlo come abitazione salvo come ho detto non abbia bagno idoneo oppure sia in una palazzina completamente adibita ad uffici...il cambio di destinazione ad uso abitazione da ufficio non prevedeva un tempo neppure il pagamento di oneri perchè era "peggiorativo" dal punto di vista della proprietà...mentre invece si pagava monetizzando anche i parcheggi mancanti se uno voleva passare da abitazione ad ufficio...in poche parole secondo me un appartamento accatastato come ufficio si può benissimo affittare ad abitazione...senza nessun cambio di destinazione tanto ci paghi già ICI e tasse più alte!...non centra nulla poi la durata contrattuale...lo affitto come abitazione e la durata è 4+4 anni...come prassi...
     
  13. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Paolo un appartamento è 1 appartamento, 1 ufficio è 1 ufficio. Se fai un 4+4 par un A10 devi scrivere sul contratto che affitti un appartamento e non è vero (e viceversa). Se nessuno se ne accorge puoi andare avanti anche 50anni, ma non è regolare.
     
  14. osammot

    osammot Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Quoto paolo ferraris.
    Al fisco interessa che si paghino le tasse sull'immobile dato in locazione.
     
  15. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
  16. paolo ferraris

    paolo ferraris Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Esatto(grazie Osammot)...vedi Granducato....mentre è vero quello che dici tu, se un appartamento lo affitto come ufficio....perchè "dovrebbe" essere un beneficio (ora direi non più...), affittare un ufficio come appartamento residenziale è dal punto di vista fiscale una "trombata" e dal punto di vista urbanistico comunale...BO!...perchè gli oneri pagati sono già il massimo percui...al comune non dovrebbe interessare nulla...sul contratto d'affitto è vero che adesso uno deve mettere i dati catastali (obbligatorio?)...ma all'ufficio delle imposte gli importa solo che sia registrato e che ci paghi le tasse sul reddito...e se il reddito non ce l'hai perchè come ufficio ti resta vuoto?...percui...l'unica cosa che può escludere tale affittanza è il fatto che i locali in questione siano effettivamente per struttura e posizione destinati esclusivamente ad uso ufficio-laboratorio...o negozio commerciale...insomma che tecnicamente sia impossibile ricavarci un abitazione...io per anni inoltre ho affittato come uffici (ma erano altri tempi) abitazioni a liberi professionisti (quali avvocati ad esempio) , a cui non importava assolutamente nulla di come fossero censiti i locali...ora certe categorie ti cercano pure il sopralluogo dell'ASL...
     
  17. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Affittare abitazioni come uffici comporta non poter scaricare l'affitto dalle spese, non poter esporre targhe all'esterno, non poter scaricare in toto le spese di acqua, luce, gas, telefono, ect...
    Non è un problema di fisco: con quella logica io posso affittare la cantina di casa mia (non seminterrata, con altezza vivibile senza umidità) come abitazione, così facendo il fisco incassa ed è felice.
    Affittare immobili con destinazioni sbagliate NON è regolare, se poi in certi casi le cose sono molto ben camuffate o sono cos' da decenni non ci sono problemi finchè nessun ci guarda..........
     
  18. paolo ferraris

    paolo ferraris Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    ...ma questo non è un problema del Locatore se il conduttore ne è a conoscenza...cmq anche questo che dici mi pare molto strano...se io ho un contratto uso ufficio di una unità immobiliare che non lo è...dipende forse da che lavoro vi svolgo...ma so di certo che scaricano tranquillamente le spese...relative alla loro attività!...cmq si sa che il nostro è un paese di burocrazia insulsa...percui tutto può essere...
     
  19. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non è strano, basta chiedere a un commercialista. Non puoi mettere le spese d'affitto nel conteggio generale: tutto si puo fare finchè nn ci sono accertamenti. Sulla burocrazia siamo d'accordo... :stretta_di_mano:
     
  20. francescorusso

    francescorusso Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    è più un problema il contrario , una abitazione affittata ad ufficio ,per la sicurezza sul posto di lavoro , per l'aspetto fiscale ....basta che fai un contratto promiscuo , esempio 10% ufficio , 90% abitazione ( è sempre obbligo dare le quote e quesdte non devono mai essere al 505 ma una deve prevalere sull'altra ....ed il gioco è fatto ,contratto 4 + 4 ........ l'agenzia delle entrate non ha problemi a registrare un contratto cosi' e se lo accettano loro.....
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina