• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

cash

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buongiorno a tutti. Se un immobile proveniente da successione è venduto, viene tassata l'eccedenza tra il dichiarato in successione e il realizzo in atto o non viene tassato nulla essendo già state pagate le imposte appunto dellla successione stessa??
 

marcanto

Membro Assiduo
Professionista
faccio successione poi vendo l'immobile, oggetto della successione, e non pago le imposte del rogito perchè già pagate sulla successione ??????
Assolutamente no !!!!
le successioni sono oggetto a delle imposte pagate da soggetti "A", il successivo rogito per la vendita è nuovamente soggetto ad altre imposte pagate dagli acquirenti soggetti "B"

se come base imponibile per le imposte del rogito viene assunta la rendita catastale non vi sarà nessuna eccedenza o problemi di sorta.
 

cash

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
ok.... ma il soggetto ha genera plusvalenza se in successione ha dichiarato la rendita catastale e poi vende a "B" al valore di mercato??
 

marcanto

Membro Assiduo
Professionista
il problema il prezzo di mercato
per evitare prob ..... deve essere considerata la rendita catastale per il calcolo delle imposte .....
 

Slartibartfast

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Buongiorno a tutti. Se un immobile proveniente da successione è venduto, viene tassata l'eccedenza tra il dichiarato in successione e il realizzo in atto o non viene tassato nulla essendo già state pagate le imposte appunto dellla successione stessa??
Non esiste nessuna imposta sulla plusvalenza da successione. Vendi tranquillo che non paghi niente se non l'accettazione tacita di eredità, di solito circa 400 euro.
 

marcanto

Membro Assiduo
Professionista
parla anche di imposte per il rogito valutate su prezzo di mercato !!!

se come base imponibile per le imposte del rogito, della vendita, viene assunta la rendita catastale non vi sarà nessun genere di problema.
se invece viene assunto il prezzo di mercato, potrebbe essere soggeto ad accertamenti successivi da parte di AdE
 

Slartibartfast

Membro Attivo
Agente Immobiliare
parla anche di imposte per il rogito valutate su prezzo di mercato !!!

se come base imponibile per le imposte del rogito, della vendita, viene assunta la rendita catastale non vi sarà nessun genere di problema.
se invece viene assunto il prezzo di mercato, potrebbe essere soggeto ad accertamenti successivi da parte di AdE
Io non ho letto quello che dici tu, dove è scritto?
 

cash

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Da annuario del contribuente Agenzia delle entrate:

>> Quando si vende un immobile
Dalla cessione di un immobile può derivare una plusvalenza, vale a dire una differenza
positiva tra il corrispettivo percepito nel periodo d’imposta e il prezzo di acquisto o il costo di
costruzione del bene ceduto, aumentato dei costi inerenti il bene stesso.
Questo valore, se derivante da una cessione a titolo oneroso di beni immobili acquistati o
costruiti da non più di cinque anni, o di terreni edificabili, è considerato come uno dei redditi
appartenenti alla categoria “redditi diversi” e, come tale, assoggettato a tassazione ordinaria
con le normali aliquote IRPEF o, nel caso di cessione di terreni edificabili, a tassazione
separata.
Fanno eccezione a tale regola:
• gli immobili pervenuti per successione
• quelli ricevuti in donazione, se, con riferimento alla persona che ha donato l’immobile,
sono trascorsi cinque anni dall’acquisto o costruzione dello stesso
• le unità immobiliari urbane che, per la maggior parte del periodo intercorso tra l’acquisto
(o la costruzione) e la cessione, sono state adibite ad abitazione principale del cedente o
dei suoi familiari.
 

cash

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Scusate... questa prassi si mantiene anche se l'immobile non è un fabbricato? Per esempio un terreno edificabile? Cioè in caso di vendita di terreni anche questi non generano plusvalenza o seguono una strada diversa?
 

Slartibartfast

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Scusate... questa prassi si mantiene anche se l'immobile non è un fabbricato? Per esempio un terreno edificabile? Cioè in caso di vendita di terreni anche questi non generano plusvalenza o seguono una strada diversa?
I terreni edificabili generano sempre plusvalenza a prescindere da come e quando ti sono pervenuti.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

il_dalfo ha scritto sul profilo di pavel77.
Buondì, sei un agente immobiliare od un privato/altro professionista?
Alto