1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. elenato

    elenato Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Buonasera.
    Vorrei chiedere un'informazione, ringraziando anticipatamente chi potrà aiutarmi. Vorrei cedere una quota indivisa di una casa pervenuta tramite eredità di mio madre. Gli altri comproprietari sono mio padre, mio fratello al quale venderei e mia sorella. quali documenti per il notaio? e' necessario il preliminare?
     
  2. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non è necessario alcun preliminare.
    I documenti sono quelli che normalmente vengono richiesti per una normale compravendita.
    Nel tuo caso: copia dichiarazione di successione, atto di provenienza, visura e planimetria catastale, attestato energetico e documenti personali di tutti.
     
  3. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    ciao Antonello, mi sembra che per la compravendita di sole quote non sia richiesto l'ACE, ho appena fatto la domanda al notaio perchè ho in corso una compravendita simile e mi fa sapere con certezza, vi farò sapere.
     
  4. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    ciao, ho avuto conferma da notaio, per la compravendita di quota immobiliare non serve ACE.;)
     
    A antonello piace questo elemento.
  5. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Buono a sapersi.
    Grazie.
     
  6. elenato

    elenato Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    grazie per le risposte.
    Vorrei sapere altre info se possibile. A settembre scadono i 5 anni dalla dichiarazione di successione. devo aspettare fino all'ora per la cessione di quote? all'atto devono essere presenti tutti i coeredi (non è molto piacevole dovere smuovere tutti) o in un qualche modo è possibile che venga solo il fratello al quale vendo la quota, non essendo una vendita a terzi ma a un coerede? Per la prelazione come mi devo comportare? Altra cosa: il notaio ha detto che si deve dichiarare almeno il doppio della rendita catastale, ma la compravendita avrà un valore inferiore (affettivamente più basso del valore di mercato), le tasse mio fratello le paga sul valore catastale, perchè pur prendendo meno devo dichiarare di più?
    Grazie per le risposte e per la competenza.
    Saluti
     
  7. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    ciao, no, puoi vendere da subito dopo la successione, all'atto deve essere presente il venditore (tu) e l'acquirente (tuo fratello), per la prelazione chiedi al notaio, dichiarerai la cifra che prendi e tuo fratello pagherà sul valore catastale, non vedo perchè dichiarare di più.
     
  8. elenato

    elenato Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    grazie, le info sulla cifra che deve essere dichiarata le ha dette proprio il notaio....

    Aggiunto dopo 1 :

    devo approfondire...anche perchè a mio avviso siete più competenti voi...
     
  9. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Si ringrazia, ma chiederei anche ad un altro notaio.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina