1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Il 29 novembre prossimo venturo entra in vigore la Posta Elelttronica Certificata anche per noi Agenti Immobiliari.

    Per le società iscritte da un anno, il problema non si pone in quanto la PEC è un requisito per l'iscrizione alla Camera di Commercio. Per i pre-esistenti invece è ora di munirsi della propria PEC per comunicarla al Ruolo Agenti Affari in Mediazione.

    Ma che cos'è la PEC?
    La Posta Elettronica Certificata, in parole troppo povere, è una mailbox una casella di posta elettronica comunissima che al contrario della sorellina non certificata, aggiunge un sistema trasparente per l'utente che "certifica" l'avvenuta ricezione della comunicazione. Questo sistema manderebbe in pensione la vecchia e stanca "Raccomandata" liberandoci di un noioso, costoso, lento sistema decisamente antiquato.

    Naturalmente lo scopo della PEC non è tanto quello di darci un servizio, ma di levare un adempimento allo Stato, ma lo scopo è comunque nobile.

    Cosa dobbiamo fare in pratica?
    Facile. Basta sottoscrivere uno dei molti servizi disponibili (sono tutti a pagamento e partono da 5€ all'anno) e ci vedremo assegnata la nostra nuova casella di posta elettronica certificata.
    Dopodichè sarà sufficiente trasmettere il nostro indirizzo PEC al Ruolo.

    In questo topic, vista la scadenza ormai prossima, vorrei raccogliere le esperienze di tutti noi per offrire un utile confronto sulle soluzioni e sulle novità che ruotano intorno a questo utile e non troppo oneroso adempimento.
     
  2. Id0

    Id0 Ospite

    Come ho già detto, ho la pec dalla sua comparsa, e la uso già in svariate occasioni nonostante non abbia valore legale se il ricevente non ha a sua volt aun indirizzo pec, in quanto almeno posso dire di averla spedita in tal giorno alla tal ora in maniera certa, che è meglio che nulla (anche se legalmente non vle un tubo).

    HO scoperto uno dei limiti (non so quanto non voluto e che avrebbe un senso): da errore in caso di ccn (invio per conoscenza nascosto).
     
  3. sabrina franco

    sabrina franco Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Ciao,
    scusate ma la apertura di un account PEC prevede l'apertura di un nuovo account di posta elettronica o risulta possibile rendere PEC la casella di posta elettronica già in uso?
    Grazie
     
  4. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Re: 29 novembre 2009 scade il temine per la PEC: Sai cosa devi f

    Se acquisti il servizio da un provider ne devi fare una nuova. Se invece fai certificare il tuo dominio, no.
    Naturalmente i costi di certificazione sono pesantucci... quindi conviene avere una PEC ad hoc per le missive certificate.

    g
     
  5. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    scusa Ido..a mi risulta diversamente...pec...o legalmail..o dir si voglia ( posta elettronica certificata ) ha la stessa valenza di una raccoamndata A.R., questo a dire della camera di commercio e dal mio...avvocato.
    Ma come al solito...mi illuminerai ;)
     
  6. Id0

    Id0 Ospite

    Re: 29 novembre 2009 scade il temine per la PEC: Sai cosa devi f

    Solo se chi la riceve ha a sua volta una pec.

    In pratica se io ti mando da pec_mioindirizzo@pec.it a andreaboschini@dominonormale.it non c'è valenza legale, in quanto il "contenitore" (quella scatolina virtuale che il server genera) conterrà solo la mia spedizione certificata, ma non potrà certificare la tua ricezione ;)

    Se invece la mia mail viene spedita da pec_mioindirizzo@pec.it a pec_andreaboschini@pec.it allora il tuo avvocato ha ragione, e tutto viene certificato, e se tu non leggi o leggi la mail sono problemi tuoi: tra l'altro, a differenza della AR, dove non puoi certificare agevolmente COSA hai spedito in questo caso invece cosa hai spedito è cosa certa... ;)

    Ricordo inoltre che questa idea, tutta italiana, non ha riconoscimento al di fuori dei nostri confini e nemmeno appoggio (solo forse una curiosità).
     
  7. Loredana Paglialunga

    Loredana Paglialunga Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ho una piccola domanda da porvi:
    Ma se si possiede la Key per la firma e la marcatura temporale come quella che ho io, ritirata da un ente certificatore riconusciuto, la stessa risponde alle caratteristiche della PEC, o devo acquistare un indirizzo certificato ugualmente? Grazie Loredana.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina