1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. armonica

    armonica Ospite

    Salve a tutti.
    Secondo convenzione, un Comune rilascia concessione edilizia a società immobiliare proprietaria di lotto ricadente in territorio soggetto a piano particolareggiato di ristrutturazione; il primo deve esercitare il diritto di espropriazione di parte del lotto e la società deve eseguire a proprie spese tutte le opere di urbanizzazione connesse agli stabili (in particolare parcheggi,allacci vari,canalizzazione acque,manutenzione stradale,illuminazione). Parte dei lavori esterni, tuttavia,rimane incompiuta (ma c'è fidejussione) e gli stabili non ricevono certificazione di agibilità. Dopo diversi anni, il Comune delibera sull'esecuzione delle opere incompiute di canalizzazione acque piovane,parcheggi,aree verdi,collegamento stradale, riportandone i relativi costi e li avvia, mentre i proprietari effettuano richiesta di agibilità.Allo stato attuale e in base alla suddetta convenzione,a chi spettano davvero gli oneri delle opere da eseguire? E inoltre, il rilascio della certificazione di agibilità, esonera definitivamente i proprietari (successori in proprietà alla s.r.l costruttrice) da eventuali rivalse da parte del Comune circa il pagamento dei lavori e dall'obbligo di provvedere alla manutenzione delle opere eseguite per i due anni successivi dalla data di collaudo, così come pattuito dalla convenzione?
    Accetto suggerimenti in merito, per meglio comprendere il rischio correlato a un eventuale rogito (magari subordinato a un mio deposito finanziario presso studio notarile che il venditore potrà riscattare soltanto ad agibilità concessa,collaudi eseguiti e in assenza di contenziosi-rivalse).

    Aggiunto dopo 52 minuti :

    (vedi legge Bucalossi, e L.1497/39)
     
  2. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Di solito l'acquirente subentra nella convenzione stipulata.
    Importante in questi casi è verificare la validità della fidejussione che mette al riapro da pagamenti inattesi.
     
    A armonica piace questo elemento.
  3. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    quoto spalti

    saluti
     
    A armonica piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina