1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Pame

    Pame Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Ho una domanda da porre, qualora il coniuge convivente del de cuius sia nel possesso di alcuni beni tipo tv, oggetti di arredo non di valore ecc. Sussiste secondo voi l'obbligo di accettare l'eredita con beneficio di inventario, oppure no trattandosi di beni di scarso valore? Aggiungo che la casa e' di proprietà della figlia, il problema sorge poiché trattasi di eredita gravata da debiti, tenuto conto di quanto stabilisce il cc, secondo cui il chiamato all'eredita nel possesso dei beni deve accettare con beneficio di inventario l'eredita altrimenti si considera erede puro e semplice, rispondendo in tale ultimo caso
    dei debiti ereditari anche oltre il valore dell'attivo. Grazie anticipatamente
     
  2. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Ciao pame
    Se decidi di accettare l'eredità con il beneficio di inventario così come disciplinato dall'art. 484 del Cdo. Civ., gli effetti di tale decisione sono regolamentati dall'art. 490 dello stesso codice, che dice che tu risarcirai i debitori fino all'esaurimento del valore pervenutoti dalla successione accettatta con il beneficio di inventario, se invece esistono situazioni diverse e più personali che non hai potuto postare ti consiglo di prospettare il quesito ad un notaio o un legale di tua fiducia.:ok:
    Ciao salves
     
  3. Pame

    Pame Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Ringrazio salves, premesso che e' corretto quanto scrivi, la risposta dovrebbe essere affermativa, nel senso che il chiamato nel possesso dei beni se vuole usufruire dell'accettazione beneficiata deve procedere all'inventario degli stessi entro tre mesi dall'apertura della successione e provvedere nei 40 giorni successivi a decide se accettare o rinunciare. In mancanza del rispetto dei due termini il chiamato si considera ex lege erede puro e semplice con la conseguenza Che il suo patrimonio e quello del de cuius si confondono e Che egli dovra respondere dei debiti ereditari anche oltre l'eventuale attivo ricevuto e con I propri beni. A rigore il coniuge convivente si considera nel possesso dei beni ereditari poiche avendo vissuto nella stessa casa con il de cuius egli continua a poter disporre dei medesimi.
     
  4. Giulina

    Giulina Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Art. 480 - Prescrizione.
    Il diritto di accettare l'eredità si prescrive in dieci anni.
    Il termine decorre dal giorno dell'apertura della successione e, in caso d'istituzione condizionale, dal giorno in cui si verifica la condizione.
    Il termine non corre per i chiamati ulteriori, se vi è stata accettazione da parte di precedenti chiamati e successivamente il loro acquisto ereditario è venuto meno.
    ..............
     
  5. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Attivo

    Altro Professionista
    Occorre valutare la situazione dopo aver verificato quanto caduto in successione e aver appurato le eventuali passività a carico della successione, l'accettazione con beneficio è sempre da consigliare nei casi in cui il de cuius era sprovveduto o meglio allegro, uso termini eufemistici,nella gestione delle sue risorse economiche come sembrebbe di capire da quello che scrivi.
    Quindi accettazione beneficiata se si è ancora in tempo per presentare la dichiarazione al Tribunale competente.
    Avv. Luigi De Valeri:stretta_di_mano:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina