1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. mtesconi

    mtesconi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti,
    vorrei partecipare ad un asta per l'acquisto di un appartamento ad un prezzo veramente stracciato.
    La mia situazione è questa:
    Dipendente statale con già un mutuo in corso erogato dal mio datore di lavoro per l'acquisto prima casa, sposato e mia moglie ha una prima casa in cui viviamo, suoceri e genitori con casa di proprietà.
    Vorremmo acquistare l'appartamento all'asta come prima casa e una delle soluzioni che ho è la seguente (spero di non dire castronerie).
    Mia moglie deve liberarsi del suo appartamento (senza venderlo a terzi anche perchè, vista la crisi, difficilmente si riuscirebbe a trovare un acquirente e poi i tempi sono troppo stretti per iruscire a fare tale operazione) e potrebbe farlo con una donazione a suo padre.
    A quel punto se riusciamo a vincere l'asta, può acquistare come prima casa oppure qualcuno crea problemi perchè pochi mesi prima mia moglie ha fatto una donazione?
    Se non riuscissimo ad acquistare come prima casa ma come seconda casa e magari prima di un anno riuscissimo a vendere l'attuale prima casa, si potrebbe chiedere la restituzione degli oneri pagati in più?
    Ringrazio tutti ed a uguro buona giornata e buon lavoro.
     
  2. enzo6

    enzo6 Ospite

    I problemi ti deriveranno quando vorrai vendere la casa donata.
    Lascia stare l'idea della donazione.
    Inoltre leggi molto attentamente la perizia della casa che va all'asta.
     
  3. mtesconi

    mtesconi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ti ringrazio per la risposta, per quanto riguarda la donazione so che darebbe problemi ma so anche che molto probabilmente non venderemo mai la casa che doniamo per motivi affettivi.
    Mi consigli di leggere la perizia della casa che va all'asta, perchè?
    Grazie e buona giornata.
     
  4. enzo6

    enzo6 Ospite

    Prima o poi quella casa potrebbe essere necessario sia venduta quindi eviterei la donazione comunque.
    Ci sono tante cose che bisogna analizzare quando la casa va all'asta, non solo il prezzo che spesso è destinato a salire durante l'asta.
    Es: Analizza descrizione stato occupativo dell'immobile.
     
  5. Tovrm

    Tovrm Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Non solo, potrebbero esserci abusi, anche non sanabili ed altre magagne che potresti trovarti a dover gestire. Hai provato a chiederti per quale motivo il prezzo risulta essere così basso? Quanti tentativi di vendita sono stati fatti? Qual è la valutazione fatta da perito? Quest'ultima non è necessariamente affidabile, ma un prezzo base d'asta che vale, la butto lì, il 30% del valore di perizia è sintomo che qualcosa con quell'immobile non va...
    La perizia va letta bene e se ci sono cose che non capisci o che puzzano, meglio lasciar perdere.
     
  6. mosca

    mosca Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Se veramente l'acquisto è ad un prezzo stracciato, per evitare complicazioni con tutte le altre proprietà, potrebbe essere più conveniete rinunciare ai benefici primacasa e pagara l'acquisto con la tassazione ordinaria.
    In altre parole, non sempre puoi ottenere "la botte piena e la moglie ubriaca"
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina