• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Jan80

Membro Assiduo
Professionista
Verifica sempre quali siano le altezze minime per ambienti secondari collocati nel sottotetto dotati di accesso diretto dai vani abitativi. In Emilia Romagna la minima è 2,2 ml
 

Jan80

Membro Assiduo
Professionista
In teoria no da come è scritta, dato che la legge permette la trasformazione di ambienti secondari (tipo soffitta) ad ambienti principali pagando il contributo di costruzione, mentre il superattico è già legittimato come ambiente abitativo.

A mio avviso comunque, c'è la concreta possibilità che i parametri minimi prescritti per l'abitabilità vengano comunque considerati anche nel tuo caso, dato che sarebbe stupido dover declassare l'ambiente a soffitta per poi aspettare la nuova proroga del recupero dei sottotetti per ripassarlo (pagando) ad ambiente principale per ottenere l'agibilità. @cafelab potrebbe esserti d'aiuto lavorando dalle tue parti, comunque ti conviene incaricare un tecnico se sei davvero interessato all'immobile.
 

cafelab

Moderatore
Membro dello Staff
Professionista
Quello che hai di fronte è un volume già legittimato mediante un condono.
richiedere di declassarlo a soffitta per pagare meno tasse non avrebbe senso, non sarebbe accettato dall'AdE

Attualmente il superattico viene usato come un mini appartamento separato dall'attico, ed è stato costruito con alluminio e vetro, non in muratura.
Bisogna vedere se è una struttura in alluminio e vetro a taglio termico o un cubo di anticorodal che in questi giorni diventa una graticola. La tua richiesta di demolire e ricostruire è legata al comfort?

In caso di acquisto di tutto l'immobile, sarà possibile poi effettuare dei lavori di ricostruzione del superattico?
Si, come detto le possibilità sono:

  1. è sicuramente legittimo demolirlo e ricostruirlo mantenendo la stessa sagoma e volumetria
  2. meglio sarebbe demolirlo e ricostruirlo mantenendo la volumetria ma variando la sagoma per avere un corpo con meno mq calpestabili ma con maggiore altezza
  3. ancora meglio sarebbe demolirlo e ricostruirlo ampliandone la volumetria
Qualora venga realizzato con una struttura leggera, se sbaglio gli ingegneri mi correggeranno, l'incremento dei carichi globali in fondazione potrebbe essere inferiore al 10% quindi non sarebbe necessario l'adeguamento sismico dell'edificio

Naturalmente ci saranno dei costi non indifferenti, fra demolizione e ricostruzione devi prevedere non meno di 60-70 mila euro, ti suggerisco di rifletterci un pò su e decidere se quell'immobile ti interessa o meno.

Se vuoi, dopo la pausa estiva, possiamo sentirci anche privatamente e studiare la documentazione
 

leper

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Temo che dopo le ferie sia troppo tardi, mi piacerebbe fare un'offerta prima per un po' di motivi.
Aldilà dell'agibilità e dei costi di ristrutturazione del superattico (che potrei pensare di ristrutturare anche in un secondo momento), quello che mi preme sapere è se posso o no ristrutturarlo o c'è magari la possibilità che non potrò mai farci nulla e dovrò tenerlo così com'è.
Se riuscissi ad avere la conferma di questo, potrei anche pensare di acquistare l'immobile senza prima richiede l'agibilità del superattico...
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

fabiocaroli ha scritto sul profilo di il Custode.
salve cè possibilitá di pubblicare bannerini pubblicitari di un nuovo portale imm e costi grazie..i moduli richieste non funzionano!
Justyfra=G💝 ha scritto sul profilo di Avv Luigi Polidoro.
Buona sera Egregio Avvocato,le chiedo scusa per l’orario se la disturbo. Ho un problema di divisioni di beni di miei suoceri (ancora vivi) tra mio cognato e mia figlia adolescente, ma visto che suo padre cioè mio marito è deceduto tre anni fa, ma come vanno la divisione? Aiutatemi a capire.
Alto