Rachelefogli

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buongiorno, sarei interessata ad acquistare un immobile accatastato in F3, in corso di costruzione. La problematica principale è il mutuo dato che non avendo l'immobile una rendita catastale, ci sarebbe solo una valutazione del grezzo e poi un mutuo SAL da fare. Volendo escludere questa ipotesi, ci potrebbe essere un modo per fare si che io completo la costruzione e poi una volta che c'è l'abitabilità e il giusto accatastamento posso procedere a richiedere un normale mutuo? Ho i soldi per i lavori ma non per l'acquisto. È possibile stipulare un contratto, o un accordo, con il proprietario in cui io pago i lavori e poi lui mi vende la casa? Magari anche un affitto con riscatto con impegno all'acquisto solo per il tempo della costruzione.
Grazie a chi mi saprà aiutare
 

brina82

Membro Storico
Professionista
Buongiorno, sarei interessata ad acquistare un immobile accatastato in F3, in corso di costruzione. La problematica principale è il mutuo dato che non avendo l'immobile una rendita catastale, ci sarebbe solo una valutazione del grezzo e poi un mutuo SAL da fare. Volendo escludere questa ipotesi, ci potrebbe essere un modo per fare si che io completo la costruzione e poi una volta che c'è l'abitabilità e il giusto accatastamento posso procedere a richiedere un normale mutuo? Ho i soldi per i lavori ma non per l'acquisto. È possibile stipulare un contratto, o un accordo, con il proprietario in cui io pago i lavori e poi lui mi vende la casa? Magari anche un affitto con riscatto con impegno all'acquisto solo per il tempo della costruzione.
Grazie a chi mi saprà aiutare
Tutto si può fare ma poi di cause ne sorgono e se ne vedono di tutti i colori...

Quale sarebbe il problema per la banca al fine di concedere il mutuo?

L'unico problema che vedo è pagare l'imposta di registro correttamente, per l'F3.
 

Rachelefogli

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Parlando propriamente in termini di numeri,per l'acquisto dell'immobile mi vengono richiesti 165.000 euro. Non avendo valore catastale, la banca mi liquiderebbe solo l'80% del valore attuale,che essendo al grezzo sarebbe molto basso, e anche presentando tutte le fatture dei lavori svolti per il SAL,rischierei di non riuscire ad avere il totale di 165.000 di cui necessito.
Vorrei evitare un SAL. Il venditore è un architetto, quindi dovrei richiedere anche a lui se potrebbe avere alternative, ma volevo capire se a qualcuno poteva essere capitata una situazione simile
 

brina82

Membro Storico
Professionista
Parlando propriamente in termini di numeri,per l'acquisto dell'immobile mi vengono richiesti 165.000 euro. Non avendo valore catastale, la banca mi liquiderebbe solo l'80% del valore attuale,che essendo al grezzo sarebbe molto basso, e anche presentando tutte le fatture dei lavori svolti per il SAL,rischierei di non riuscire ad avere il totale di 165.000 di cui necessito.
Vorrei evitare un SAL. Il venditore è un architetto, quindi dovrei richiedere anche a lui se potrebbe avere alternative, ma volevo capire se a qualcuno poteva essere capitata una situazione simile
Non credo che il problema sia il valore catastale, ma quello reale del bene...
 

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità
Alto