• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

dorabaltea

Membro Ordinario
Privato Cittadino
Buongiorno
Se in un appartamento, con più stanze, si affitta una sola stanza, come si ripartiscono le spese condominiali?
Sarebbe corretto ripartirle tra i reali occupanti della casa, perché il rischio è che il locatore debba farsi carico delle spese delle camere rimaste vuote.
Esiste una normativa a tal proposito?
Grazie!
 

cristian casabella

Membro Senior
Agente Immobiliare
Buongiorno
Se in un appartamento, con più stanze, si affitta una sola stanza, come si ripartiscono le spese condominiali?
Sarebbe corretto ripartirle tra i reali occupanti della casa, perché il rischio è che il locatore debba farsi carico delle spese delle camere rimaste vuote.
Esiste una normativa a tal proposito?
Grazie!
Ma...ragionando così se il locatore non trova altri inquilini, dovrebbe far pagare l intero affitto al solo conduttore presente
Credo che a lui spetti solo una parte delle spese ma non penso ci sia una normativa chiara in merito
 

davideboschi

Membro Assiduo
Privato Cittadino
il rischio è che il locatore debba farsi carico delle spese delle camere rimaste vuote
Direi che è il minimo, visto che è il proprietario.

Il rischio è coerente col fatto che affittando a stanze si guadagna di più.
Se ci fosse modo di guadagnare di più a pari rischio, nessuno sceglierebbe di guadagnare di meno.

Come si fa a ridurre il rischio? Con la propria capacità e con il proprio lavoro.
Se sei bravo nel trovare studenti che pagano, se ti dai da fare per coprire al più presto le stanze sfitte, se ti fai un buon nome, il rischio delle stanze vuote e delle conseguenti spese è basso. Anzi, avrai molte richieste e coi soldi degli affitti potrai comprarti un'altra casa da mettere a reddito.

Affittare come intendi tu è una microattività imprenditoriale.
Se la fai bene, hai successo e guadagni.
Se non sei capace, meglio che cambi mestiere.
Oppure afffidati a un manager, in questo caso un'agenzia.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno , una mia nipote,ha intenzione di acquistare una casa di cui siamo proprietari io (al 12,5%) le mie sorelle ( 2, al 12,5%) e mia madre al 62,5%. Vorrebbe sottoscrivere un compromesso avvalendosi della firma solo di mia madre e di sua madre, per iniziare i lavori di ristrutturazione, avendo la quota maggioritaria favorevole. Puo’ iniziare i lavori ? Grazie
Domanda. Può un condomino comproprietario di un garage, di pochi metri quadrati di propria quota , bloccare tutto il condominio non consentendo di approvare con atto del notaio la ricognizione catastale a tutti gli altri proprietari?
Alto