• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

annemary

Membro Attivo
Privato Cittadino
Buongiorno a tutti, a breve mio figlio con la compagna si trasferirà a Piacenza per un periodo di cinque anni. Vorrebbe acquistare un piccolo immobile, con mutuo, e rivenderlo poi alla fine di quel periodo. Da ciò che si legge sembrerebbe che il mercato immobiliare non sia particolarmente vivace, a prescindere dal momento. Quindi, sperando che qualcuno in questo forum conosca la situazione locale, la domanda è questa : conviene più affittare od acquistare? E se si opta per l'acquisto, quale sarebbe la zona che permetterebbe una facilità maggiore di rivendita? Grazie in anticipo a chi volesse rispondere. 😊
 

Zagonara Emanuele

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Pagare un affitto per 5 anni equivale a spendere € 25.000,00 / 30.000,00 a vuoto, senza alcuna possibilità di recuperarne neppure l'ombra, perciò, se ne avete la possibilità, meglio acquistare per poi rivendere.

Le spese di agenzia, imposte e notaio saranno abbondantemente ripagate dai canoni risparmiati.

I prezzi degli immobili al momento sono ai livelli minimi e difficilmente potranno continuare a scendere o se lo faranno accadrà in misura contenuta (avendo già perso moltissimo negli scorsi anni).

Poichè prevedete già di rivendere l'immobile tra circa 5 anni, per non aver difficoltà a vendere e per non rischiara di rimetterci, è essenziale prestare attenzione all'immobile che andrete ad acquistare.

Meglio scegliere un immobile delle giuste dimensioni (due / tre locali in genere è il taglio più commerciale), ben conservato, in un contesto decoroso, in zona ben servita, possibilmente con pertinenze adeguate (quali ad esempio garage) e possibilmente con spese condominiali contenute.

Lascerei perdere i piccoli paesotto di provincia dove si possono trovare immobili a prezzi sensibilmente più bassi (se è così un motivo ci sarà), poichè meno richiesti (a meno che non si tratti di località di pregio e/o turistiche e/o con un forte indotto economico).

Meglio spendere qualche cosa in più per un immobile di pregio, che andare al risparmio acquistando un immobile datato e magari con lavori di manutenzione da eseguire a breve o un immobile penalizzato (scomodo e senza servizi, o posto ad un piano alto senza ascensore, o al piano terra, ecc...).

In questo modo, l'acquisto dovrebbe rivelarsi un investimento positivo specialmente se nel frattempo i prezzi dovessero risalire.
Nella peggiore delle situazioni, ci fareste una patta.

Per sapere in quale zona specifica convenga acquistare, meglio raccogliere pareri direttamente sul posto.
 

Tegolaz

Membro Junior
Privato Cittadino
In 5 anni ci può solo perdere, sul fatto che l'affitto siano soldi persi non ci piove. Di solito gli studenti affittano le camere. 300 euro al mese più spese sono 3600 euro ogni anno, in 5 anni 16000 a spanne più spese . Acquistare casa in una città di studenti te lo puoi sognare per cifre accessibili. Mai sentito qualcuno che volesse acquistare casa al figlio studente, poi abbandona gli studi dopo un anno e sai che dolori.
 

francesca63

Moderatore
Membro dello Staff
Privato Cittadino
Le spese di agenzia, imposte e notaio saranno abbondantemente ripagate dai canoni risparmiati.
Si, ma se si acquista con mutuo, come dovrebbero fare, devi contare anche gli interessi, le spese per l'atto di mutuo.
Secondo me in 5 anni rischi di perderci; mi pare possano essere un'orizzonte troppo breve per acquistare.
 
Ultima modifica:

Tegolaz

Membro Junior
Privato Cittadino
Tra spese, notaio, agenzia, interessi se ne vanno almeno 20000 euro. Quale immobile, se non di pregio, guadagna 20000 euro in 5 anni? Che se poi Piacenza è come le altre città universitarie, per trovare qualcosa di abbordabile devi allontanarti di 20 km almeno... Vedi un po'
 

Laghée

Membro Attivo
Privato Cittadino
A Piacenza ci sono una marea di case in vendita, quindi si può comprare bene perché con tutta quella concorrenza chi vuole vendere abbassa il prezzo. Ma gli affitti sono bassi, sicuramente ti consiglierei di affittare.
 

annemary

Membro Attivo
Privato Cittadino
Pagare un affitto per 5 anni equivale a spendere € 25.000,00 / 30.000,00 a vuoto, senza alcuna possibilità di recuperarne neppure l'ombra, perciò, se ne avete la possibilità, meglio acquistare per poi rivendere.

Le spese di agenzia, imposte e notaio saranno abbondantemente ripagate dai canoni risparmiati.

I prezzi degli immobili al momento sono ai livelli minimi e difficilmente potranno continuare a scendere o se lo faranno accadrà in misura contenuta (avendo già perso moltissimo negli scorsi anni).

Poichè prevedete già di rivendere l'immobile tra circa 5 anni, per non aver difficoltà a vendere e per non rischiara di rimetterci, è essenziale prestare attenzione all'immobile che andrete ad acquistare.

Meglio scegliere un immobile delle giuste dimensioni (due / tre locali in genere è il taglio più commerciale), ben conservato, in un contesto decoroso, in zona ben servita, possibilmente con pertinenze adeguate (quali ad esempio garage) e possibilmente con spese condominiali contenute.

Lascerei perdere i piccoli paesotto di provincia dove si possono trovare immobili a prezzi sensibilmente più bassi (se è così un motivo ci sarà), poichè meno richiesti (a meno che non si tratti di località di pregio e/o turistiche e/o con un forte indotto economico).

Meglio spendere qualche cosa in più per un immobile di pregio, che andare al risparmio acquistando un immobile datato e magari con lavori di manutenzione da eseguire a breve o un immobile penalizzato (scomodo e senza servizi, o posto ad un piano alto senza ascensore, o al piano terra, ecc...).

In questo modo, l'acquisto dovrebbe rivelarsi un investimento positivo specialmente se nel frattempo i prezzi dovessero risalire.
Nella peggiore delle situazioni, ci fareste una patta.

Per sapere in quale zona specifica convenga acquistare, meglio raccogliere pareri direttamente sul posto.
Grazie mille per tutte queste informazioni molto utili!
 

totuccio

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Riprendo la discussione per cercare di dare un contributo anche se con grande ritardo. Vivo a Piacenza da 10 anni.
1- Comprare casa a Piacenza e poi rivenderla nel breve (5 anni).
Cosa succederà nei prossimi 5 anni nel mercato immobiliare piacentino non è semplice da conoscere. dallo scorso anno ad oggi si è assistito ad un aumento pauroso (per il mercato locale), delle richieste e dei canoni di affitto. A questo non è corrisposto un aumento dei prezzi di vendita. Il motivo di questo aumento delle richieste e dei canoni è attribuito alla istituzione di corsi universitari che hanno richiamato su Piacenza diversi studenti provenienti dall'Italia e da paesi europei.
Fino allo scorso anno l'affitto posto letto (tipico delle città universitarie) aveva per Piacenza un significato irrilevante ora invece è molto vivace. Questo ha fatto si che affitti di Bilo/trilo è diventata un'impresa.
Acquistare in zone buone sarebbe, secondo me, interessante. Sarebbe comunque utile capire per quale motivo tuo figlio e compagna si sposteranno a Piacenza, considerato che prima di rivendere dovranno godersi la loro abitazione.
Il centro ad esempio, è sconsigliato. Le soluzioni migliori hanno prezzi eccessivi, le soluzioni economiche sono in zone degradate o prossime al degrado. Nei prossimi cinque anni è probabile che subiranno un processo di degrado ulteriore.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Tommaso B ha scritto sul profilo di ingelman.
Buonasera, ho letto che ha grande esperienza in merito, ed ho anche letto una sua risposta a un quesito vecchio.

Mi trovo a 2 giorni dal rogito, a non avere ancora la minuta del mutuo, specificamente con banca BNL.

Ho letto da lei che è quasi normale purtroppo l'invio last minute della minuta al notaio.
Mi conferma anche con BNL?

Grazie mille, gentilissimo
il Custode ha scritto sul profilo di Miciogatto.
Non avevo dubbi che saresti il primo a usare la nuova funzione di modifica del nome utente 🥰
Mi dai sempre delle soddisfazioni! 😁
Alto