1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ProMa

    ProMa Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno,
    leggo spesso il forum ed anche se è pieno di spunti ed informazioni, non sono riuscito a trovare quanto cercavo.
    Da qualche tempo stiamo cercando casa e tra le varie agenzie contattate abbiamo avuto a che fare con una che si è comportata in modo poco chiaro.
    Lasciamo pedrere che, tra i 15/20 immobili che ci hanno proposto, in realtà per le nostre esigenze se ne salvava solo 1. Ma un paio di volte ci è capitato che ci hanno fatto vedere degli appartamenti interessanti ma hanno omesso, per esempio, che fossero in edilizia convenzionata(lo abbiamo scoperto in seguito da soli), e spesso abbiamo dovuto sottoporli al 3°grado per riuscire a tirar fuori che c'era una magagna,quasi sempre. Inoltre abbiamo notato che tra le loro proposte, praticamente il 90%, sono immobili veramente brutti,vecchi,in edilizia conv.. ecc...ecc..

    Ora. Abbiamo visitato un'immobile molto interessante con loro giusto ieri sera. E' abbastanza grande, in classe B+, con box doppio, indipendente...ad un prezzo veramente interessante(158 mila,ma ci ha già detto che possiamo anche proporre un 10mila in meno..). Poichè ne abbiamo viste parecchie anche nella stessa via(è un quartiere nuovo) ci sembra un pò "troppo bello per essere vero" e non vorremmo ritrovarci di fronte alla clasica "sola".

    Come possiamo verificare che, per esempio la costruzione sia regolare, quali sono i documenti che devo richiedere all'agente imm? mi hanno fornito solo le piantine.
    Devo indagare sa solo? Devo andare in comune?E cosa chiedo? Vi ringrazio per le dritte.
     
  2. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Proma, mi sembra di capire che la casa ti piace e i colleghi che te l'hanno poposta ti piacciono un po' meno... capita.

    Hai poi dei dubbi circa la bontà dell'acquisto, un buon agente immobiliare dovrebbe essere in grado di tranquillizzarti in questo senso, ma così non è vero?

    Bene, mi metto nei tuoi panni

    1) Fissa un appuntamento in agenzia facendo intendere che quell'immobile ti interessa e potresti anche valutarne l'acquisto.

    2) Quando sei in agenzia richiedi i seguenti documenti prima di sottoscrivere una proposta d'acquisto

    a) Visura catastale
    b) Atto di proprietà (rogito precedente)
    c) Prospetto delle spese condominiali

    Il primo documento ti serve per vedere a chi è intestato l'immobile

    Il secondo documento ti serve per vedere se è in edilizia convenzionata oppure no e ti conferma i dati ottenuti dalla visura,

    il terzo documento ti serve per avre la certezza delle spese condominiali

    Magari in agenzia non hanno quei documenti, e allora che fai?

    se ti interessa veramente puoi sottoscrivere una proposta d'acquisto subordinata all'ottenimento dei documenti richiesti, oppure vi riaggiornate per quando saranno in grado di farti vedere i documenti

    Mi raccomando, se fai una proposta d'acquisto l'assegno che verserai a deposito DEVE essere non trasferibile ed intestato al venditore, ne fai una copia e te lo tieni, al limite ti dò una dritta, falla anche di 15.000 euro in meno, anche se ti dice che non viene accettata, fagliela sottoscrivere lo stesso, lasciando intendere che non ce la fai e dovresti sbloccare dei soldi per farla più alta... insomma proviamoci di sti tempi, poi a salire si è sempre in tempo.

    Con questo dimostri una certa volontà all'acquisto, prendi tempo e vedi i documenti, e facilmente non ti impegni più di tanto in quanto si sa già che quella proposta non dovrebbe essere accettata. (se poi te l'accettano hai risparmiato altri 5.000 euro).

    Quando leggi i documenti fai attenzione e trascriviti i dati catastali dell'immobile mappale - sezione -foglio- classe- e subalterno. e rendita catastale.

    Nel frattempo con quei dati vai dal Notaio che sceglieresti per l'atto, gli prospetti il problema ( non ti fidi) e gli fai fare una visura ipocatastale. ti costerà un centinaio di euro, forse meno, con quel documento che ti darà il notaio sei sicura che non vi siano pregiudizi circa il trasferimento dell'immobile.

    Fatto questo decidi tu, alzi l'offerta fai il preliminare e ti compri la casa.

    Non far passare troppo tempo dal preliminare al rogito.

    Altra cosa chiedi all'agente immobiliare il tesserino di mediatore immobiliare.

    Se hai altre domande noi siamo qui
     
    A Roby piace questo elemento.
  3. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Grande Ale!!
    :applauso: :applauso: :applauso: :applauso:

    Quoto al 100%!!
    ProMa, tienici informati!! :ok: :stretta_di_mano:

    ;)
     
  4. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Aggiungerei il subordine alla piena conformità urbanistica e catastale del bene promesso in vendita (sai una finestra o una parete si spostano in corso d'opera ma non è proprio regolare).

    Prima del preliminare chiedi una relazione di conformità urbanistica, meglio se fatta da tecnico di tua fiducia, sicuramente redatta da tecnico esterno alla costruzione (no direttore lavori o progettista) in cui vengono menzionati: il permesso di costruire, le eventuali varianti, la conformità di quanto realizzato al progetto presentato, l'attestazione di agibilità (che comprende la conformità impianti e allacci fognari), la conformità a quanto depositato in Catasto.
    La relazione serve anche a capire se la cucina è magari un locale tecnico o la bellissima mansarda è un sottotetto in cui non ci dovevano essere finestre a tetto. (per fare un esempio)

    Se tutto è a posto compra sereno.
     
  5. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    se non ti senti a tuo agio,se traspare poca serieta' e ancor meno professionalita'se sono fumosi e ondivaghi,se parlano molto e non dicono niente di preciso, se tengono oscuri punti da chiarire, rimane una sola cosa da fare....CAMBIA AGENZIA ;)
     
  6. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Per la miseria, Ai da combattimento.
    Poco tempo fa e' venuto un propabile acquirente nel mio ufficio accompagnato da un AI di sua fiducia.
    Si sono seduti cordialmente
    poi l'AI ha iniziato tipo ghestapo il terzo grado.
    Catasto licenza visura ipotecaria scritta abitablita' certificato energetico libretto fabbricato etc etc,Veramente mi sono sentito come uno che sta qui a derubare o a combinar casini alle persone.
    Allora alla fine cosa ho fatto , ho detto tutto cio' che scrivo te lo garantisco in prima persona e l'immobile dovra' avere tutti i requisiti necessari per una corretta vendita, ma essere trattato da un collega come un possibile impostore no.
    Quando e' finito il terzo grado siamo arrivati alla possibile proposta di qcquisto , io sono andato subito al prezzo che ho scritto e subito sia i clienti che l'AI dicono, ma aveva detto che era possibile avere uno sconto , ho risposto si prima e' vero ma con tutto il lavoro che ho dovuto fare ora non sono piu' disposto a prendere di meno dal venditore cosa che prima avrei fatto per farvi uno sconto.
    Alla fine non si e' concluso dicevano , ma noi eravamo venuti per concludere, io ho semplicemente risposto che dovevano ringraziare il loro amico se cio' non era avvenuto.
    Morale della favbola, non trattiamoci anche noi tra di noi come ci considerano le persone che non ci conoscono, altriemnti seguitiamo a far girare e rafforzare questa nomea.
    All'amico che deve comperare, vai sereno in agenzia accertati che sia un AI iscritto, poi cerca di tuttelarti e facendo proposta con assegno al venditore e con riserva di verificare la documentazione da parte del tuo tecnico o notaio di fiducia.
    Se tutto e' a posto perche' preoccuparsi?
    Come sempre questa mia non e' rivolta contro alcuno di noi che mi ha preceduto era solo una cosa dovuta per il buon nome della categoria in generale anche a chi si rivolge ad Immobilio, partiamo dalla buona fede dei colleghi , sino a che non si evince il contrario.
    Cordialmente
    Noel
     
  7. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    sono d'accordo con te...ma se io vado a comprare una macchina, e il venditore mi tiene nascosto che e' d'importazione parallela...mi racconta le palle sull'IVA, etc,.. etc.. ( cosi' scriveva Proma ;) )...mi concedi che qualche dubbio mi viene?...dopodiche...quanto scrivi su tutte le verifiche dovute ( che su ogni proposta che si rispetti sono citate )e' fuor dubbio che non mi si deve trattare con un " trapanante " per partito preso ;) ,viceversa mi comporto di conseguenza...QUINDI NELLO STESSO MODO che hai fatto TE :ok:
     
  8. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Certo concordo Andrea, non avevo capito che fosse la stessa agenzia.
    Comunque l'importante e' sempre tutelarsi comunque, e se non lo fa per te ò'AI devi cercare di farlo da solo.
    Ora pero' con i modelli che si firmano basta chiedere la regolarita' su tutto e via assegno al proprietario.
    >Poi NOtaio o tecnico amico.
    Non ci dovrebbero essere problemi.
    Ciao
    Noe
     
  9. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
     
  10. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Beh, io i documenti glieli faccio vedere, ma non glieli lascio (comunque se uno è in malafede le visure se le fa da solo! :fico:
    Io comunque continuo ad insistere che bisogna cercare il rapporto con il cliente, che non significa cedere in tutto, ma fargli capire che solo attraverso te otterrà quello che vuole e che quindi non conviene A LUI scavalcarti. E se poi capita di trovare il lestofante ..... amen!! :occhi_al_cielo:
    Mi rendo conto che mi aiuta a ragionare così la mia convinzione che fare causa non è mai utile, nemmeno se hai la ragione piena! :triste: Non solo per il tempo che ci vuole e per i costi aggiuntivi, ma soprattutto per la forte carica di negatività che ti pervaderebbe l'animo per tutta la durata della causa, e che si ripercuoterebbe nella professione!

    ;)
     
  11. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Concordo con noelferra, infatti nel mio post dicevo: subordina la proposta alla conformità, poi prima del preliminare (a trattativa conclusa) e quindi prima di far passare cifre importanti fatti consegnare tutta la documentazione.

    E' quasi impossibile avere tutto prima di una trattativa dato che a parte atto di provenienza e planimetria catastale che devono esserci, il resto dei documenti tipo: visura ipotecaria (che va fatta sul momento, è inutile farla all'acquisizione), relazione urbanistica (meglio se fresca e non vecchia di due o tre mesi), spese condominiali (se è datata e hanno deliberato lavori straordinari?) io li produco dopo che ci siamo accordati sul prezzo, prima del preliminare.
     
  12. ProMa

    ProMa Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie a tutti per le dritte.
    Effettivamente l'immobile sembra molto interessante ma, come ha suggerito andrea,credo opteremo per cambiare agenzia. Devo sapere che posso fidarmi di chi dovrebbe condurre una trattativa che sia super partes.

    Noi non partiamo a priori con il presupposto che un AI sia un farabutto, tanto è vero che ne abbiamo contattate diverse nella nostra ricerca.Il problema è che alcune di queste (come l'agenzia che ci ha proposto l'immobile) hanno dato più volte l'impressione di essere poco chiare o di volerci rifilare a un immobile diciamo "sovrastimato".
    Per chi come noi è alla ricerca di una casa, e sa che per averla dovra indebitarsi per i prossimi XXX anni, può diventare frustrante avere a che fare con personaggi il quale unico scopo sembra quello di venderti a tutti i costi qualcosa,anche sapendo che si tratta di una bufala.
    Poi,naturalmente (e per fortuna), ci sono persone oneste e professionali che sanno fare il loro lavoro e ti propongo immobili che hanno pregi e difetti ma che non sono fregature.
    Forse è anche per questo motivo che alcuni clienti tentano di scavalcare le agenzie. Lo dice uno che per un breve periodo ha fatto questo lavoro. Voi cosa dite?
     
  13. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Io dico che come sempre nella vita la ragione non sta mai da una parte sola, e che la responsabilità dello "scavalco" ricade anche sul comportamento di alcuni sedicenti "colleghi". Sta agli AI che lavorano onestamente agire per togliere le mele marce dal cesto, obiettivo su cui noi di immobilio stiamo lavorando da qualche tempo! :stretta_di_mano:

    ;)
     
  14. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Molti cercano anche di risparmiare, a volte ci sono anche privati disonesti state in guardi.
    Sono quasi cose dell'aldila', ma ame e' successo di venire a conoscenza da una mia cliente, che era stata truffata dalla compagna di banco( non di scuola, ma di Chiesa) che le vendeva casa sua , venduta ad altri dieci ( nel senso di presa caparra) e per di piu'pignorata.
    Bene o male un AI ne deve rispondere in primis, cercate di sapere se e' vero o falso.
    Ma poi provate con le dovute cautele.
    Capisco che poveretti chi compera una casa oggi si indebita per trentanni, speriamo che piano piano lo capiamo tutti noi AI.
    Cordialmente
    Noel
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina