• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

pierluigi1964

Nuovo Iscritto
Agente Immobiliare
situazione: marito e moglie in separazione beni acquistano nel 2008 prima casa con agevolazioni. nel 2018 si prospetta occasione acquisto stesso comune di altra casa. la moglie per tale acquisto potrebbe ottenere ottimo mutuo purchè prima casa (ma già possiede 50% di immobile, come sopra specificato).
la moglie vorrebbe donare al marito il 50% di sua proprietà della casa acquistata con agevolazioni nel 2008, di fatto quindi spogliandosi del bene e procedere all'acquisto del 100% della nuova casa prospettata.
quesiti :
la moglie potrebbe godere per il nuovo acquisto delle agevolazioni prima casa?
l'imposta sulla donazione sarebbe con agevolazioni (tassa fissa) o senza?
 

CheCasa!

Membro Supporter
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
la moglie potrebbe godere per il nuovo acquisto delle agevolazioni prima casa?


l'imposta sulla donazione sarebbe con agevolazioni (tassa fissa) o senza?
Ovviamente l'imposta sulla donazione è esente per un valore complessivo donato al coniuge inferiore al milione di euro. Le imposte ipotecarie e catastali saranno quelle fisse ricorrendo i presupposti della prima casa.

Valgono poi tutte le riserve e considerazioni sulla donazione che come agente immobiliare già conoscerai...
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Devono cambiare le leggi vecchie dello stato italiano che incassa e non tutela chi affitta regolare chiedo più flessibilità e meno burocrazia
Non posso affittare casa in sucessione pagando le tasse di cedolare affitto a mio carico solo se cito anche l'altro intestatario cioè mio fratello nel contratto ma se l' la quota di affitto abitazioni sono due attaccate ma numero civico diverso e una è già affittata e mio fratello paga le tasse di cedolare a suo carico perché l'altra no .
Alto